Martello (in dialetto “martéllu”) battifalce, attrezzo per “battere” e “assottigliare” la lama della Falce fienaria – Oggetti e attrezzi del passato – “Museo rurale virtuale”

Print Friendly, PDF & Email

Attraverso la categoria “Museo rurale virtuale”, cerchiamo di farvi riscoprire le nostre origini anche nella descrizione dell’uso degli antichi utensili. 
Ecco l’immagine del “martello”, comunemente chiamato “martéllu” nelle lingue dialettali delle valli del Taro e del Ceno dalla caratteristica “parlata ligure” (in questo caso si tratta dello specifico martello “battifalce”).
(guarda la categoria Attrezzi – oggetti di una […]

Read more

Falce fienaria (in dialetto “curiatta” o “frèina”) con lama lunga triangolare, leggermente ricurva, utilizzata per tagliare l’erba – Oggetti e attrezzi del passato – “Museo rurale virtuale”

Print Friendly, PDF & Email

Attraverso la categoria “Museo rurale virtuale”, cerchiamo di farvi riscoprire le nostre origini descrivendo l’uso degli antichi utensili. 
Ecco l’immagine della “Falce” o “Falce fienaria”, comunemente chiamata la “curiatta” (nella lingua dialettale delle valli del Taro e del Ceno, la caratteristica “parlata ligure” locale)  o in altri luoghi (nelle forme dialettali derivate dal più recente francese) conosciuta […]

Read more

Paiolo (in dialetto “ramà”), una pentola utilizzata in particolare per la cottura della polenta – Oggetti e attrezzi del passato – “Museo rurale virtuale”

Print Friendly, PDF & Email

Ecco l’immagine di un vecchio Paiolo in rame, utilizzato prevalentemente per la cottura della polenta direttamente sulla fiamma o sulla piastra di ghisa (stufa a legna), che comunemente nella lingua dialettale delle valli del Taro e del Ceno (la caratteristica “parlata ligure” locale) viene chiamato ramà o parö’, oppure lavezu.
(guarda la categoria Attrezzi – oggetti di […]

Read more

Falce messoria, “falcetto” (in dialetto messùra) con lama ricurva, utilizzato per la mietitura a mano del grano – Oggetti e attrezzi del passato – “Museo rurale virtuale”

Print Friendly, PDF & Email

Ecco l’immagine di una Falce messoria o “falcetto”, attrezzo agricolo usato per la mietitura a mano del grano e di altri cereali che comunemente in dialetto (parlata ligure delle valli del Taro e del Ceno) viene chiamato messùra.
(guarda la categoria Attrezzi – oggetti di una volta – vai alla pagina “Museo rurale virtuale“)
Foto di Roberto Pavio (guarda i post Autori, […]

Read more

Contenitore della cote (in dialetto cudà) realizzato con un “corno” di bovino – Oggetti e attrezzi del passato – “Museo rurale virtuale”

Print Friendly, PDF & Email

Ecco l’immagine di un fodero (realizzato con un corno di bovino) utilizzato come contenitore della “cote” (tradizionale pietra lunga ed affusolata, utilizzata per affilare la falce), fodero che comunemente in dialetto (parlata ligure delle valli del Taro e del Ceno) viene chiamato cudà.
(guarda la categoria Attrezzi – oggetti di una volta – vai alla pagina “Museo rurale virtuale“)
Foto di […]

Read more

Tagliere (in dialetto lüvèra o lüèra) – Oggetti e attrezzi del passato – “Museo rurale virtuale”

Print Friendly, PDF & Email

Ecco l’immagine di un tagliere in legno a forma circolare, chiamato in dialetto (parlata ligure delle valli del Taro e del Ceno) comunemente lüvèra o lüèra. L’utensile usato come vassoio per rovesciarvi sopra la polenta oppure per appoggiarvi il pane e le focacce (in lievitazione), è impiegato inoltre per posarvi le torte da portare al forno […]

Read more

Oggetti e attrezzi del passato (nuova categoria) – “Museo rurale virtuale” (nuova pagina) del blog valgotrabaganza.it

Print Friendly, PDF & Email

Inseriamo volentieri nel blog “valgotrabaganza” una nuova categoria: Attrezzi – oggetti di una volta e la relativa pagina “Museo rurale virtuale”, con post dedicati ad un “progetto” proposto da Roberto Pavio che ci piace definire “Museo rurale virtuale” in quanto riguardanti immagini e video di attrezzi ed oggetti caratteristici del nostro autentico “mondo rurale di una volta”.

 
 
Naturalmente […]

Read more