Sciamatura – Migliaia di api a riposo temporaneo sulle rocce – Ghiare di Berceto (Parma) – 16 maggio 2015

Print Friendly, PDF & Email

Sciamatura Api (114)In una bella giornata di sole e con poco vento (sabato 16 maggio 2015), nei pressi di Ghiare di Berceto in provincia di Parma, casualmente abbiamo avuto la possibilità di fotografare una sciamatura (il modo in cui si spostano per “riprodursi” le “famiglie di api”): un evento abbastanza raro da notare pur essendo “normale” e per questo “entusiasmante”, legato all’istinto di propagazione della specie, che si ripropone stagionalmente.   

Le api sono insetti indispensabili all’ecosistema e per questa ragione un nuovo “sciame” è un dono prezioso.

Lo sciame, due “grappoli” con qualche migliaio d’insetti di api, si trovava appoggiato provvisoriamente ad una roccia nei pressi della strada che collega l’abitato di Ghiare a Berceto (Parma), sul lato destro del torrente Manubiola, sicuramente per una notte di riposo necessario in attesa di ripartire per la “destinazione finale” prescelta, probabilmente in un luogo adatto non lontano da lì. Sciamatura Api (100) 

Abbiamo letto che … :

Sciamatura Api (109)LE API
Sono fondamentali in agricoltura e costituiscono un importante indicatore di qualità dell’ambiente.
E’ dovere di tutti proteggerle, evitando pratiche che possono pregiudicarne la sopravvivenza. 

Perché le api sono importanti
Sciamatura Api (117)Un notevole numero di piante ha affidato agli insetti il compito di trasportare il polline da un fiore all’altro per favorire la fecondazione.

Gli insetti pronubi, tra i quali le api, rappresentano quindi un fattore essenziale per la produttività delle piante e in agricoltura incidono in modo significativo sulla quantità e la qualità delle produzioni. 

Le moderne pratiche agricole hanno reso i campi coltivati un ambiente inospitale per la maggior parte degli insetti pronubi e questo ha accresciuto l’importanza delle api come impollinatori, ponendo in secondo piano la produzione dei prodotti dell’alveare. 

Sciamatura Api (118)Il ruolo delle api in termini di resa delle produzioni agricole è dalle 10 alle 1.000 volte superiore alla resa in prodotti apistici, a seconda delle diverse realtà. Anche in Italia è ampiamente documentata la funzione positiva delle api in agricoltura, tanto che è stato istituito un vero e proprio servizio di impollinazione, a cui gli agricoltori possono rivolgersi per richiedere alveari durante i periodi di fioritura. 

Sciamatura Api (113)Ne traggono beneficio in particolare tutte le colture frutticole, sementiere e gran parte di quelle ortive. 

Le api hanno un ruolo fondamentale anche nella conservazione dell’ambiente.

Questi insetti contribuiscono infatti all’impollinazione della maggior parte delle piante spontanee e selvatiche, un’azione enormemente importante se si considera la crescente rarefazione dei pronubi selvatici.

(fonte “SALVAGUARDIAMO LE API” – Campagna di informazione a cura del Servizio fitosanitario della Regione Emilia-Romagna – CLIKKA)

Una raccomandazione.

Durante la sciamatura le api sono più mansuete, resta comunque importante non infastidirle e chiamare il prima possibile l’apicoltore più vicino a voi.

Galleria immagini: Sciamatura – Migliaia di api sulle rocce – Ghiare di Berceto (Parma) – 16 maggio 2015

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.