Orchidea ofride di Bertoloni (Ophrys bertolonii Moretti, 1823) – Val Manubiola – Ghiare di Berceto (PR)

Print Friendly, PDF & Email

Ophrys bertolonii (105)Durante una passeggiata (il 10 maggio 2015) in Val Manubiola, appena fuori dall’abitato di Ghiare di Berceto in provincia di Parma, abbiamo avvistato un bellissimo esemplare di orchidea chiamata ofride di Bertoloni (Ophrys bertolonii Moretti, 1823).

Ed ecco alcune immagini del delizioso fiore, ofride di Bertoloni (Ophrys bertolonii Moretti, 1823) il cui nome scientifico della specie deriva dal greco Ophrys, che significa ciglia, per via dei sepali ciliati che la caratterizzano. Il nome della varietà invece è un omaggio al medico e botanico bolognese Antonio Bertoloni.  

 

Ophrys bertolonii (110)… le splendide fioriture di Orchidea ofride di Bertoloni, sono immerse nella quiete ed il silenzio della Val Manubiola, nel sottobosco in una zona boscata nei pressi dell’abitato di Ghiare di Berceto (Parma).

Guarda i post Primavera 

Ophrys bertolonii (107)

 

 

Queste meravigliose manifestazioni della natura chiamate anche Fior di specchio o Uccellino allo specchio, per lo “specchio” lucente e blu scuro che sta al centro del labello, sono simbolo dell’armonia e della perfezione spirituale. 

 

Abbiamo letto che..

Ophrys bertolonii (104)Nell’antica Cina le orchidee erano associate alle festività primaverili, ed in particolare avevano la funzione di allontanare la sterilità.

I Greci la chiamavano kosmosandalon, “sandalo del mondo”, a causa della forma del labello che può ricordare la punta di una scarpa. 

Cresce bene nelle praterie aride nei bordi dei boschi asciutti e radi, su suolo calcareo fino a 1000 m.. 

Orchidea ofride di Bertoloni (Ophrys bertolonii Moretti, 1823) è una pianta erbacea perenne, slanciata, con un fusto esile, alta 15-30 cm.

Ophrys bertolonii (109)

Ha foglie basali oblungo-lanceolate disposte in rosetta e 1-2 foglie che avvolgono in parte il fusto, di colore verde chiaro tendente al grigio.

L’infiorescenza è lassa, rada, allungata, formata da 2-8 fiori.

I 3 sepali sono allungati, un po’ concavi e distesi, di colore bianco o roseo, con una evidente nervatura verde centrale.

I 2 petali sono lanceolati, di colore rosa violaceo anche intenso.

Il labello è a forma di sella, con una macchia centrale lucida, nero-bluastra, il bordo consistente è ripiegato verso il basso, bruno scuro o nero e ricoperto da una fitta peluria.

 Per provare l’atmosfera e l’emozione della “flora multicolor”, crediamo non sia necessario andare in luoghi lontani,  basta abbassarsi, e abbandonarsi davanti ad tappetto di semplici orchidee “primaverili”.

Guarda i post Berceto

Ophrys bertolonii (100)Lasciarsi abbracciare dai prati fioriti, colorati con fiori, erbe spontanee, piante di montagna e cieli purissimi, immergersi nella viva natura, osservando colori e profumi equivale a sfogliare un’ enciclopedia vivente, un piacere per gli occhi, ed un regalo per l’anima.

(garda i post

 “Flora Multicolor“) 

Galleria immagini: Orchidea ofride di Bertoloni (Ophrys bertolonii Moretti, 1823) – Val Manubiola – Ghiare di Berceto (PR) – 10 maggio 2015

Ophrys bertolonii (104)Ci siamo soffermati ad ammirare, uno dei tanti paesaggi caratteristici delle nostre zone, la “Magia” del “Flora Multicolor”, nei boschi fioriti di orchidee selvatiche, nei pressi di Berceto (Parma) in Val Manubiola.

Lo abbiamo fotografato con la speranza che, attraverso l’osservazione delle immagini dei fiori “spontanei” che possiamo incontrare durante le escursioni e passeggiate, si possa incentivare la conoscenza e l’amore per le cose preziose che ci circondano, e contribuire alla salvaguardia e al rispetto, non solo di questa luogo incantato e magico, ma di tutta la natura e l’ambiente di tutto il territorio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.