Saturnia del pero o Pavonia maggiore, splendida falena gigante (26 maggio 2015) – Porcigatone di Borgotaro (Parma)

Print Friendly, PDF & Email

Falena (102) farfallaEcco una bellissima farfalla (falena notturna) “nostrana” chiamata: Saturnia del pero o Pavonia maggiore o Saturnia pyri (Denis & Schiffermüller, 1775), fotografata da Ivana Granelli, su di una recinzione a Porcigatone, nei pressi di Borgo Val di Taro (Parma), il 26 maggio 2015.

Guarda i post Animali, foto

Falena (101) farfallaIl bel esemplare di farfalla gigante, Saturnia del pero o Pavonia maggiore posata sulla recinzione, ha suscitando l’interesse di Ivana Granelli, che prontamente ha scattato una foto. 

Ringraziamo Ivana Granelli per avere condiviso con tutti noi le gradevoli immagini di natura e vita (un’occasione per osservare una falena da vicino), importanti testimonianze fotografiche della fauna selvatica della nostra zona.

Guarda i post  Autori, amici, valgotrabaganza

La farfalla (falena notturna) Saturnia del pero o Pavonia maggiore o Saturnia pyri (Denis & Schiffermüller, 1775), frequenta terreni incolti e prati fioriti in località calde e assolate, ma non disdegna radure, margini boschivi,giardini e parchi urbani. Falena (100) farfalla

Deve il suo nome al fatto che i bruchi si nutrono principalmente di foglie di pero (Pyrus), ma può nutrirsi anche di foglie di melo, noce, albicocco, ciliegio e diversi altri alberi del genere Prunus (per questo motivo, talvolta, può risultare dannoso per i frutteti)

Si tratta della specie autoctona più grande d’Europa, con 15 cm di apertura alare.

Possiede sulle ali decorazioni, occhi di pavone che spiccano sul fondo color cioccolato, sfumato di grigio detti ocelli, i quali hanno una funzione protettiva contro i predatori, in quanto, aprendo improvvisamente le ali e mostrando i grandi ocelli, l’eventuale nemico viene spaventato.Falena (102) farfalla

Le ali sono largamente orlate di una fascia ocracea chiara; le femmine hanno l’addome molto voluminoso e i maschi antenne ampiamente bipettinate.

Un’altra caratteristica di queste farfalle è l’atrofizzazione dell’apparato boccale negli adulti, la cui vita è perciò molto breve (poche ore o pochi giorni sono sufficienti per l’accoppiamento e la deposizione delle uova, cui segue la morte per denutrizione).

Curiosità

Le falene sono i più grandi lepidotteri europei, tanto che in volo possono essere scambiate per dei

pipistrelli.

Archivi per la categoria ‘Animali’

Ecco alcuni scatti dell’avvistamento della Saturnia Pyri la falena più grande d’Europa. Immagini di Ivana Granelli (26 maggio 2015)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.