L’arrivo dei Cantamaggio: Ponte Lecca – Bardi (PR) – 1° maggio 2015 – video

Print Friendly, PDF & Email

Cantamaggio Ponte Lecca (126) da videoAnche quest’anno in “valle” il 1° maggio è stato festeggiato dai “Cantamaggio” che sempre attesi ed accolti con viva cordialità, sono arrivati pieni di entusiasmo in molti paesi e frazioni. Non sono sempre gli stessi, ma alcuni sono fedelissimi a questa usanza e vi prendono parte con una costanza mirabile. 

Ecco i video, gentilmente concessi da Sofia Sacco, che ringraziamo di cuore, dei Cantamaggio” arrivati all’Osteria Ponte Lecca, in Località Ponte Lecca a Bardi (PR).

Cantamaggio Ponte Lecca (122) da videoI “Cantamaggio”: una bella tradizione, un’usanza secolare che, ci auguriamo possa conservarsi, soprattutto per il valore umano che porta in sé favorendo l’incontro con le persone anche molto diverse di età.

Bravi, continuate così!!!

 

Guarda i post “Cantamaggio” Val Gotra, Val Ceno….nel web 

Albareto (PR): I Cantamaggio della Val Gotra …con cantori da 10 a (quasi) 99 anni – 1° maggio 2014 – immagini e video

Cantamaggio Ponte Lecca (133) da videoRiportiamo volentieri le immagini, i pensieri ed i sentimenti riguardanti la natura della valle, insieme agli avvenimenti e fatti che accadono e ci coinvolgono … e anche se non siamo presenti cerchiamo di documentarli (come in questo caso) attraverso gli “amici” di “valgotrabaganza”.

I video dei Cantamaggio della Val Ceno, sono state gentilmente inoltrate da Sofia Sacco, che ringraziamo di cuore.

Video: La notte dei “Cantamaggio” della Val Ceno”  Ponte Lecca a Bardi (PR) 1° maggio 2015 

[youtube]https://youtu.be/hAyGDEjRwzk[/youtube]

 

Video:“Cantamaggio” della Val Ceno”  Ponte Lecca a Bardi (PR) 1° maggio 2015

[youtube]http://youtu.be/PoditNoBHdI[/youtube]

 

Testo ed immagini tratti dall’articolo “Cantamaggio” Val Gotra, Val Ceno….nel web e Albareto (PR): I Cantamaggio della Val Gotra …con cantori da 10 a (quasi) 99 anni – 1° maggio 2014 – immagini e video

F191635Cantamaggio2Il “Cantamaggio” è la festa che celebra il ritorno della primavera, delle attività nei campi e il risveglio della natura; le origini dei festeggiamenti si riconducono a riti pagani e tribali legati a pratiche campestri che intendevano far festa il ritorno della buona stagione ed in un certo senso ingraziarsi le divinità per favorire i raccolti.

ALBARETO - cantamaggio 2014 (2) di Anna Maria DallaturcaIn alcune zone d’Italia i gruppi di “maggiaioli” o “portatori del maggio” tenevano un ramo fiorito a cui veniva appeso una lanterna (partivano a piedi la notte del 30 aprile) e andando di casa in casa cantando stornelli,canzoni d’amore e canti propiziatori primaverili, sovente ricevevano in cambio denaro o generi alimentari vari,uova, formaggio, prosciutto e qualsiasi cosa la massaia fosse disposti ad offrire ed a quel punto sistemavano (piantavano) il ramoscello in terra per propiziare la fortuna e la fecondità.

Cantamaggio nel web valgotrabaganza (9)Molte volte capitava che i visitatori fossero più poveri dei “portatori di maggio” e quindi che quest’ultimi si approfittassero dell’occasione.
Come detto i gesti perpetuati di anno in anno dai “portatori di maggio” la notte tra il 30 aprile e il 1° maggio affondano la proprie radici in antichissime forme culturali di propiziazione, che partendo dai riti compiuti dai primi popoli europei, arrivando ai nostri giorni. 

Cantamaggio nel web valgotrabaganza (3)La decadenza di queste usanze, tramandate da padre in figlio, è da attribuirsi oltre che allo spopolamento delle campagne e del mondo rurale anche al cambiamento di significato del primo di maggio (una volta inizio della primavera) in festa dei lavoratori e inizio del mese dedicato alla Madonna per la Chiesa.

ALBARETO - cantamaggio 2014 (1) di Anna Maria DallaturcaFortunatamente l’antica consuetudine del “Cantamaggio” è continuata in Valle.In Val Gotra ,Val Ceno e un po’ in tutta la Valle, i cosiddetti “Cantamaggio” (vestiti con tanto di cappello fiorito e foulards colorati) e la pratica di andare di casa in casa a cantare canzoni del folklore popolare, propiziatorie, d’amore, ecc. ha ripreso vita interessando un numero sempre più grande di persone (comprese le donne che una volta erano escluse) e località (anche in virtù dell’uso dell’automobile).

Cantamaggio 2014 Albareto (Parma) – video 1 maggio 2014Arrivati dinnanzi ad un’abitazione si dispongono a semicerchio ed intonano il canto, finché gli abitanti della casa escono per il ringraziamento.

La pratica del “Cantamaggio” o “portar maggio” suscita sorrisi, complimenti e allegria, mantenendo intatto il suo fascino di festa della primavera e dell’amore, nel tempo.

 Galleria immagini da video

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.