Site search

ATTENZIONE

Molto del materiale pubblicato nel blog, è tratto da siti web, che sono sempre citati. Se, involontariamente, abbiamo pubblicato materiale soggetto a copyright o in violazione della legge fatecelo sapere: provvederemo a rimuoverlo. info@valgotrabaganza.it

Mostre

Meta

SEZIONI

vuoi scriverci ?

info@valgotrabaganza.it

Perchè? valgotrabaganza … immagini natura …blog

Perchè? valgotrabaganza ... immagini natura …blog In questo blog c'è tutta la nostra passione e l'amore per la natura e il territorio che la circonda con le sue tradizioni usi e costumi, la cultura e il fascino della propria storia … senza pretese NATURA IMMAGINI E PAROLE ………

Cerca nel sito

Site search

Event Calendar

gennaio 2018
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031EC

Prossimi eventi

Disclaimer

(Dichiarazione di non responsabilità)
Questo Blog non rappresenta un prodotto editoriale e/o una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Alcune immagini pubblicate e video sono tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’autore dichiara inoltre di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post.- info@valgotrabaganza.it

Appuntamenti

Previsioni Meteo

Meteo


Meteo

Programmazione

Avvisi Parrocchiali

Pietro Zanzucchi

vai alla pagina di Pietro Zanzucchi (PiZanz) autore

Pietro Zanzucchi (Pizanz) di Berceto (Parma) in Val Baganza, autore del blog valgotrabaganza.it

Alessandra Bassoni

vai alla pagina di Alessandra Bassoni (Alegrafia) autore

logo Alegrafia Pizanz immagini

logo Alegrafia  Pizanz immagini

Archivi articoli per mese

Giunchiglie (narcisi) nel silenzio della Val Baganza – “Prato delle Volpi” – Berceto (PR) – 13 aprile 2015

Val Baganza (154) GiunchiglieDurante una passeggiata, alla ricerca di quiete e del silenzio, nel “Prato delle Volpi” nella vicinanze dell’antica corte del “Casino dei Pallavicino” a Gavazzolo di Berceto (Parma) in Val Baganza, tra campi verdissimi e sculture naturali denominate “Salti del Diavolo”, abbiamo ripreso, il 13 aprile 2015, meravigliose manifestazioni della natura, fioriture di giunchiglie spontanee.

Guarda i post Primavera 

Video: Fioriture giunchiglie aprile 2015 Prato delle Volpi Salti del Diavolo Berceto

Immagine anteprima YouTube

 

Val Baganza (129) Casino dei Pallavicino… le profumate e splendide Giunchiglie (narcisi), sono immerse nella quiete ed il silenzio della Val Baganza, nel campo che ha dato il nome alla pellicola di P. Schivazzappa del 1990, intitolato appunto “Il prato delle volpi”.

Ricordiamo che ..

Val Baganza (135) GavazzoloIl film è stato registrato in questa zona di Parma, e in altre località nei pressi della Cisa e sopratutto nel paese di Corchia. 

La pellicola di P. Schivazzappa (1990), racconta gli ultimi mesi della guerra nella nostra provincia e presenta molto bene i vari attori della guerra: tedeschi, fascisti, partigiani, la gente del posto e tutto quello che ha subito.

Val Baganza (113) Casino dei Pallavicino Per provare l’atmosfera e l’emozione della “flora multicolor”, crediamo non sia necessario andare in luoghi lontani,  basta abbassarsi, e abbandonarsi davanti ad un prato di semplici giunchiglie e narcisi “primaverili”.

Guarda i post Berceto

 

“Prato delle Volpi” – Berceto (Parma) Val Baganza (168) Salti del Diavolo

Prateria che ha dato il nome alla pellicola “Il prato delle volpi”, film (registrato in questa zona di Parma, e in altre località nei pressi della Cisa e nel paese di Corchia) di P. Schivazzappa del 1990

“Casino dei Pallavicino” – Berceto (Parma)Val Baganza (112) Casino dei Pallavicino

“Il Casino dei Pallavicino, severo nella sua semplice ma solida struttura cinquecentesca, nasconde una nobiltà decaduta” – fonte Itinerari turistici della provincia di Parma 2 – Enrico Dall’Olio – Artegrafica Silva

Salti del Diavolo – Berceto (Parma)Val Baganza (134) Salti del Diavolo

 “I Salti del Diavolo (curiose bancate di pietra), famosa catena di silice cenerognola, profondamente addentellata attraversando la valle, fa la sua comparsa per poi risalire in prossimità di Cassio e rincorparire di nuovo a Graiana in Val Parma” – fonte Itinerari turistici della provincia di Parma 2 – Enrico Dall’Olio – Artegrafica Silva

Località Gavazzolo – Berceto (Parma)Val Baganza (137) Gavazzolo

Cassio di Terenzo (Parma)Val Baganza (126) Cassio

Castello di Ravarano di Calestano (Parma) Val Baganza (123) Castello di Ravarano 

Casola di Terenzo (Parma)Val Baganza (120) Casola

Val Baganza (142) GiunchiglieLasciarsi abbracciare dai prati fioriti, colorati con fiori, erbe spontanee, piante di montagna e cieli purissimi, immergersi nella viva natura, osservando colori e profumi equivale a sfogliare un’ enciclopedia vivente, un piacere per gli occhi, ed un regalo per l’anima.

(garda i post

 “Flora Multicolor“) 

Val Baganza (180) Salti del DiavoloCi siamo soffermati ad ammirare, uno dei tanti paesaggi caratteristici delle nostre zone, la “Magia” del “Flora Multicolor”, nei prati fioriti con giunchiglie e narcisi, nei pressi della località Gavazzolo a Berceto (Parma), nel “Prato delle Volpi” nella vicinanze dell’antica corte del “Casino dei Pallavicino”.

Val Baganza (170) Salti del DiavoloLo abbiamo fotografato con la speranza che, attraverso l’osservazione delle immagini dei fiori “spontanei” che possiamo incontrare durante le escursioni e passeggiate, si possa incentivare la conoscenza e l’amore per le cose preziose che ci circondano, e contribuire alla salvaguardia e al rispetto, non solo di questa luogo incantato e magico, ma di tutta la natura e l’ambiente di tutto il territorio.

Galleria immagini: Giunchiglie e narcisi accarezzate dal vento – Groppo di Albareto (Parma) – 8 aprile 2015 (testi di di Alessandra Bassoni e Pietro Zanzucchi)

 

Scrivi un commento





Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA