I fratelli Cervi : Ivano Marescotti – 9 aprile 2015 – Borgo Val di Taro (Parma)

Print Friendly, PDF & Email

I fratelli Cervi Ivano MarescottiGiovedì 9 aprile 2015 in occasione del 70°anniversario della Liberazione di Borgo Val di Taro (Parma), Ivano Marescotti (il noto attore bolognese) porterà sul palco dell’Auditorium Mosconi (alle ore 21) lo spettacolo “I sette fratelli Cervi”, dedicato alla famiglia simbolo della Resistenza.

Guarda i post Resistenza

Approfondimento e video dal sito ibc.regione.emilia-romagna.it alla pagina Parole e immagini della Resistenza

Ivano Marescotti I fratelli CerviQuesto progetto si pone tra le iniziative con le quali l’Istituto per i beni culturali (IBC) partecipa alle Celebrazioni del 70° anniversario della Resistenza sul territorio regionale con l’intento di proseguire un discorso su un tratto di storia così importante nella cultura anche morale del paese.

Un libro, un film e una voce, quella di Ivano Marescotti per ripercorrere le drammatiche vicende che investirono la famiglia di Alcide Cervi, l’antifascista che pagò la sua adesione alla resistenza con l’arresto, la tortura e infine la fucilazione, avvenuta il 28 dicembre del 1943, dei suoi sette figli.

Video: Parole e immagini della Resistenza di Ivano Marescotti – Istituto per i beni culturali (IBC)

[youtube]http://youtu.be/gra2cRHe2z4[/youtube]

Approfondimento

I fratelli Cervi Ivano MarescottiL’attore, nell’ambito del progetto “Parole e immagini della Resistenza” promosso e ideato dall’Istituto per i Beni Culturali dell’Emilia Romagna, ha infatti curato una narrazione, che ripercorre le vicende dei sette fratelli Cervi, attraverso gli occhi di Aldo, il primo ad avvicinarsi alla coscienza politica della resistenza attraverso le simpatie comuniste maturate in carcere.

La voce di Ivano Marescotti seguirà le parole del libro di Alcide Cervi I sette fratelli Cervi e avrà sullo sfondo le immagini dell’omonimo film di Gianni Puccini, con Gian Maria Volontè nei panni di Aldo, primo protagonista della vicenda. Un omaggio alla resistenza intimo nei contenuti e intimo nella scena, con il pubblico a pochi passi dall’attore in scena e dagli spezzoni di film che si intervalleranno alla sua voce.

L’evento è organizzato dall’Amministrazione Comunale di Borgotaro, in collaborazione con le associazioni partigiane ANPI e APC.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Info Ufficio Informazioni turistiche 0525-96796

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.