Benedizione del sale – Festa di Sant’Antonio (Protettore degli animali) – Folta di Albareto (Parma) 18/01/2015

Print Friendly, PDF & Email

Benedizione sale Sant’Antonio (30)Si è celebrata domenica 18 gennaio 2015 nella piccola Parrocchia dedicata a S. Maria Maddalena in Folta di Albareto (Parma), in comunione con il parroco Don Duilio Schiavetta, la festività di S. Antonio Abate (17 gennaio).

Sant’Antonio Abate, invocato dalla gente della nostra montagna contro la malattia dell’herpes zoster è anche molto venerato come protettore del mondo rurale e degli animali (spesso unica ricchezza e mezzo di sostentamento necessario, nella fatica di ogni giorno per tanti nostri contadini).

(guarda i post Folta)

 

Benedizione sale Sant’Antonio (24)Nella piccola frazione del Comune di Albareto in provincia di Parma a Folta, pur nel cambiamento avvenuto in questi anni, causa lo spopolamento della montagna, si cerca di mantiene vivo il ricordo delle origini della cultura contadina e degli elementi che la costituiscono, e tra questi la festa di Sant’Antonio Abate.

(guarda i post Tradizioni

Benedizione sale Sant’Antonio (20)Una celebrazione molto sentita, un tributo al santo protettore degli animali e del lavoro contadino in occasione della Festa di Sant’Antonio Abate, un’occasione di incontro che unisce le persone della piccola comunità.

(guarda La festa di Sant’Antonio Abate (17 gennaio) in Val Gotra e non solo)

Benedizione sale Sant’Antonio (26)Come detto, da tradizione è previsto che durante la Messa, il parroco impartisca la benedizione del sale, che ogni persona porta in chiesa per la festa di Sant’Antonio Abate. Sale “segno” spesso di “sapienza”, oltre che integratore alimentare per gli uomini e per gli animali, che verrà consumato come prevenzione contro le malattie.

 

Ecco il video del “rito” della benedizione del sale .

Video: 18-01-2015 Chiesa S. Maria Maddalena in Folta di Albareto – Sant’Antonio Abate Benedizione del sale

[youtube]http://youtu.be/P6J7i2fCSjc[/youtube]

 

Benedizione sale Sant’Antonio (13)Festa di Sant’Antonio (Protettore degli animali) 

Il Santo, nato in Egitto nel terzo secolo, è riconosciuto come protettore del mondo rurale e degli animali ed è invocato contro la malattia dell’herpes zoster.

(guarda Santo(i) del Giorno: Sant’Antonio, abate – (17 gennaio) – di Giuseppina Gatti)

La devozione si intreccia alla tradizione cosicché in ogni centro il 17 gennaio Sant’Antonio viene celebrato con riti e numerose benedizioni.

guarda Sant’Antonio Abate a Bedonia (Parma) 17 gennaio 2015 – Benedizione degli animali – Video e immagini

Il Fuoco degli Uomini (leggenda) di Sant’Antonio Abate (17 gennaio) 

Alla scoperta di S. Antonio Abate (17 gennaio) – Giacomo Bernardi (video) – Giovanni Gasparini (testi ed immagini del “Ar lunariu Burg’zan 2014”) – Borgotaro (Parma) 

Video – Immagini : Festa di S.Antonio Abate ad Anzola di Bedonia (Parma) 17 gennaio 2013 – benedizione degli animali, “incanto”, Corale “PerchéNo?”, Presentazione del progetto Ufficio Turistico Alta Valceno, Mostra “Ritratti d’animali”

Nella piccola Parrocchia dedicata a S. Maria Maddalena in Folta di Albareto (Parma), tra le tante raffigurazioni della Chiesa, un piccolo quadretto in ceramica riproduce Sant’Antonio Abate accanto ad un fuoco ed ad alcuni animali tra cui un maialino.

 

Benedizione sale Sant’Antonio (22)O Dio, che hai ispirato a sant’Antonio abate di ritirarsi nel deserto, per servirti in un nuovo modello di vita cristiana, concedi anche per noi per sua intercessione di superare i nostri egoismi per amare te sopra ogni cosa. Per il nostro Signore Gesù Cristo

Preghiera a San’Antonio Abate 

Gloriosissimo S. Antonio,
esempio luminoso di penitenza e di fortezza cristiana,
ardente di zelo per la salvezza delle anime
e di carità per il bene del prossimo,
Voi che otteneste da Dio la speciale virtù di liberare l’aria,
la terra, il fuoco e gli animali da ogni morbo e da ogni malefica influenza,
fate che con una santa vita imitiamo le vostre eroiche virtù
e che anche quaggiù in terra sperimentiamo
il vostro valevole patrocinio, ricevendo copiosissime
le vostre benedizioni su tutto ciò che serve
per la nostra alimentazione e pei nostri lavori,
sui corpi e sulle anime nostre.
Così sia.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli, nei secoli. Amen.

Galleria immagini: Benedizione del sale per la Festa di Sant’Antonio (Protettore degli animali)- Folta di Albareto (Parma) 18/01/2015

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.