Vademecum – Fuochi d’artificio e animali

Print Friendly, PDF & Email

NUVOLA (9)Festeggiare va bene, ma attenzione ai fuochi d’artificio, che possono diventare pericolosi, soprattutto a Capodanno…

(guarda i post Fuochi Artificiali)

Visto che molti animali hanno una ipersensibilità ai rumori forti come quelli dei fuochi d’artificio, è opportuno seguire alcuni accorgimenti per ridurre al minimo i rischi di reazioni incontrollate.

Ecco alcuni consigli …testo tratto dal post

Capodanno, fuochi d’artificio sicuri e proteggete gli animali

 

Fuochi d’artificio e animali

  1. NUVOLA (21)Cercate di tenere gli animali il più lontano possibile dai festeggiamenti e dai luoghi in cui i petardi vengono esplosi.
  2. Non lasciare soli i propri animali.
  3. Gli animali fobici corrono il rischio serio di avere reazioni incontrollate e ferirsi, quindi è necessario stare loro vicino, ma senza esagerare con coccole e carezze.
  4. E’ necessario mostrarsi tranquilli, cercando di distrarli, all’occorrenza, con giochi e bocconcini.
  5. Non lasciare gli animali in giardino. E’ preferibile tenere in casa, o in un luogo sicuro e rassicurante, anche gli animali che normalmente vivono fuori, in modo da evitare il pericolo di fuga.
  6. Accendere e mantenere elevato il volume di radio o televisione, chiudere le finestre e le persiane, in modo che venga attutito il rumore dei botti proveniente dall’esterno.
  7. Se l’animale intende rifugiarsi in luogo abitualmente vietato, assecondarlo.
  8. Se si passeggia, gli animali vanno tenuti al guinzaglio, evitando anche di liberarli nelle aree per gli animali per evitare fughe dettate dalla paura. E’ ad ogni modo consigliato non farli uscire a mezzanotte o nelle ore immediatamente precedenti.
  9. Evitare soluzioni fai-da-te somministrando tranquillanti, c’è il rischio di controindicazioni e di un innalzamento dello stato fobico. Al contrario, è possibile rivolgersi a un veterinario comportamentalista per un processo graduale di desensibilizzazione al rumore.

 ed inoltre…

Festeggiare va bene, ma attenzione ai fuochi d’artificio, che possono diventare pericolosi, soprattutto a Capodanno. Dieci regole per l’acquisto e l’uso sicuro

Dieci regole da seguire per acquistare e usare in sicurezza i fuochi d’artificio, soprattutto in occasione della fine dell’anno. Il decalogo arriva dall’Adoc, nell’ambito della campagna #RegaloSicuro.

Fuochi artificio“Lo scorso anno ci sono stati oltre 300 feriti a causa dei fuochi d’artificio, la prevenzione è fondamentale per ridurre fino a zero le vittime dei botti di Capodanno – dichiara Lamberto Santini, Presidente dell’Adoc – la prima e fondamentale regola è di non acquistare prodotti contraffatti e illegali, non etichettati correttamente.

Ogni anno vengono sequestrate tonnellate di botti illegali, estremamente pericolosi per gli utilizzatori. Invitiamo pertanto i consumatori ad acquistare solo prodotti sicuri, in negozi autorizzati.

E attenzione agli animali, che hanno una ipersensibilità ai rumori forti come quelli dei fuochi, è pertanto opportuno seguire alcuni accorgimenti per ridurre al minimo i rischi”.

10 regole per un acquisto e un uso sicuro dei fuochi d’artificio
Usare sempre e solo prodotti legali, autorizzati, che abbiano riportata sulla confezione un’etichetta completa con:

  • il numero del decreto ministeriale che ne autorizza il commercio;
  • il nome del prodotto;
  • la ditta produttrice;
  • il Paese di produzione e l’importatore;
  • la categoria e le modalità d’uso che devono essere seguite attentamente.

Se questo talloncino non c’è sono da considerarsi fuochi proibiti.

Comprando fuochi d’artificio “certificati”, si ha la garanzia che si tratta di prodotti che “non possono accendersi accidentalmente per frizione o sfregamento”, “la quantità di esplosivo è conforme ai parametri previsti per quel tipo di prodotto”, “l’effetto pirotecnico è ritardato di alcuni secondo dall’accensione”, “l’effetto pirotecnico e le eventuali fiamme si devono auto estinguere”, “le impugnature abbiano una lunghezza tale da impedire le scottature”,

2. Acquistare giochi pirotecnici esclusivamente nei negozi autorizzati e mai sulle bancarelle che non abbiano esposta la licenza specifica per trattare questo genere di prodotti;

3. Accenderli all’aperto e allontanarsi quando la miccia viene accesa;

4. Tenerli lontani dal proprio corpo e dai bambini. Non accenderei fuochi tenendoli in mano, vicino al volto o a superfici infiammabili;

5. Accendere un fuoco alla volta ed evitare che al momento dell’accensione ci siano altri fuochi vicini;

6. Non indossare mai al momento dell’accensione giacconi o maglioni di pile o fibra sintetica, e nemmeno indumenti acetati come tute sportive. Non maneggiare i fuochi vicino a fiamme libere accese e sigarette;

7. Non raccogliere mai, e non far raccogliere ai bambini, botti abbandonati per terra;

8. Non creare petardi artigianali o fai-da-te. E’ vietata qualsiasi manipolazione di prodotti, l’illecita fabbricazione di prodotti esplodenti è un reato.

Evitare di acquistare fuochi d’artificio troppo sofisticati, è meglio lasciarli ai fuochisti esperti.

Se un botto non è esploso non avvicinarsi troppo non prenderlo con le mani e immergerlo in un secchio d’acqua 

testo tratto dal post Capodanno, fuochi d’artificio sicuri e proteggete gli animali

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.