La settimana Santa in Val Gotra – Cartoline di Albareto Primavera 2012

Print Friendly, PDF & Email

Pubblichiamo altre immagini panoramiche (nei giorni scorsi abbiamo pubblicato :  La settimana Santa in Val Taro – Cartoline di Borgotaro Primavera 2012) , questa volta della Val Gotra e di Albareto, scattate nel periodo Pasquale e alcuni ricordi e testimonianze, delle pratiche religiose e celebrazioni del passato, relative a questo periodo (Settimana Santa).

Il tutto è rivolto a promuovere l’interesse e la conoscenza, del nostro territorio e delle nostre radici culturali, ma anche ai riti e alle preghiere.

 Panorama di Albareto Primavera 2012

Testi e immagini dal sito Istituto comprensivo Prospero Valeriano Manara  Alla scoperta di Albareto e dei suoi dintorni

Alla scoperta di Albareto e dei suoi dintorni 10 ALLEGATO

Le principali festività religiose

….  Le festività di Pasqua iniziavano il Giovedì Santo con l’allestimento del Sepolcro; all’inizio della Quaresima si seminava del frumento in cassette di legno, si innaffiava spesso e si teneva al buio per quaranta giorni, così le piantine crescevano di color verde chiaro, quasi bianco; le cassette venivano poi messe nel Sepolcro insieme a fiori di campo e di carta colorata.

Sempre il Giovedì Santo venivano “legate” le campane che non suonavano più sino al sabato pomeriggio; nel momento in cui venivano slegate le persone andavano a lavarsi le mani ed il viso, soprattutto gli occhi, alle fontane che si trovavano nei campi o lungo le strade, perché si diceva che l’acqua era benedetta.

Alcuni conservavano un po’ di quell’acqua in una bottiglia per usarla durante l’anno. Qualcuno, in segno di gioia, sparava in aria colpi di fucile che echeggiavano nella valle.

In questi giorni, durante le funzioni, si usava “a sgrissura” e “si batteva Pilato” colpendo le panche con delle verghe; al posto delle campane si suonava il corno o una specie di conchiglia.

La sera del Venerdi Santo si faceva la processione con la statua di Gesù morto e, in alcune frazioni, essa veniva illuminata da torce accese. Alle finestre delle case c’erano lumi accesi, generalmente erano bicchieri foderati di carta colorata o palloncini, sempre di carta, che puntualmente bruciavano. Era tutto molto toccante!

Terminata la processione si andava a baciare la statua di Gesù morto. Oggi la processione ad Albareto arriva sino alla collina della Bratta dove è stato posto un grosso Crocefisso.

                       “a sgrissura”

 La domenica la Chiesa era tutta in festa, addobbata con paramenti molto belli, candele, fiori; le persone partecipavano numerose, anche quelle che durante l’anno generalmente non andavano a Messa.

Nei giorni precedenti la Pasqua gli ammalati ricevevano la Santa Comunione in casa; il sacerdote, accompagnato da qualche chierichetto e da una piccola processione, li confessava e comunicava.

I bambini non ricevevano uova di cioccolato, ma giocavano a “scoccetto” con le uova sode il cui guscio assumeva colorazioni diverse a seconda dell’erba che era stata messa nell’acqua al momento della cottura ( ad esempio foglie di cipolla ). Il gioco, generalmente, si svolgeva nel piazzale o nei dintorni della Chiesa e vinceva il ragazzo il cui uovo si rompeva per ultimo.Durante il periodo pasquale il sacerdote andava a “benedire” le case ed era  accompagnato da qualche ragazzo del posto che aveva il compito di raccogliere “in tu cavagnu” le uova che ogni famiglia donava e che poi venivano vendute: il ricavato serviva per le esigenze della Chiesa.

testo tratto da Alla scoperta di Albareto e dei suoi dintorni 8 ALLEGATO

La Chiesa di Gotra – San Michele Arcangelo

….  Nel 1979 il pittore Mario Previ ha dipinto per questa Chiesa una Via Crucis, in stile naif, molto bella ed originale; quando gli abbiamo chiesto il permesso di abbellire il nostro libro con una delle sue “stazioni” ci ha risposto affermativamente dicendoci: ”Mettetecila Pietà, è la prima che ho dipinto ed è quella a cui sono più affezionato”

                Via Crucis: La Pietà di Mario Previ

VIDEO:  Via  Crucis Mario Previ  27-03-2010.wmv


Immagini Panoramiche Albareto Primavera 2012 Alegrafia

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.