Albareto (Parma): Ponte sul “Rio Gotrino” – Strada provinciale 23 di Albareto (tratto Boschetto-Montegroppo) – video e immagini “aggiornamento” del 12 e 13 luglio 2014

Print Friendly, PDF & Email

Ponte Gotrino alluvione 07-2014 (119) Albareto pila arcate crollateIl grave evento alluvionale (una sorta di improvviso “diluvio” estivo) del 7-8 luglio 2014 ha determinato nel Comune di Albareto (PR) in Val Gotra, oltre a moltissimi disagi e danni dovuti a gravi situazioni di diffuso dissesto.

Nel post “Il “diluvio” ad Albareto (Parma): gli effetti dell’alluvione (7 e 8 luglio 2014) provocata dalle acque del torrente “Gotra” e del rio “Gotrino” in Val Taro – immagini 10-07-2014” si possono vedere alcune immagini che illustrano gli effetti della piena del torrente “Gotra” e del rio “Gotrino”.

 

Ponte Gotrino alluvione 13-07-2014 (130)Ecco un piccolo “aggiornamento” sulla situazione, con le immagini di sabato 12 e domenica 13 luglio 2014 che ritraggono la pila e le arcate crollate del Ponte sul “Rio Gotrino” lungo l’unica strada della Val Taro (eccetto l’alternativa lunghissima verso la Liguria) che consente di raggiungere la frazione di Montegroppo di Albareto (paese rimasto “semi-isolato”): un nucleo abitato e paesi vicini che contano circa 135 residenti (per la maggior parte anziani) oltre ai numerosi turisti e villeggianti della stagione estiva.

Video: arcate crollate del Ponte sul “Rio Gotrino”, “passerella” pedonale “di fortuna”, che agevola il guado per raggiungere la frazione di Montegroppo di Albareto (PR)

[flowplayer src=’http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/wp-content/uploads/2014/07/Video091alluvione.flv’ width=500 height=300 splash=’http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/wp-content/uploads/2014/01/Video-arcate-crollate-del-Ponte-sul-Rio-Gotrino.jpg’]

approfondimento

Albareto (Parma): Ponte sul “Rio Gotrino” (strada Provinciale n.23 Boschetto-Montegroppo) – immagini e video “aggiornamento” del 12-07-2014 

Albareto (Parma) – Strada provinciale 103 di Cacciarasca: Frana nei pressi del ponte sul Gotra – immagini “aggiornamento” 13 e 15 luglio 2014

Testo tratto dal post “Il “diluvio” ad Albareto (Parma): gli effetti dell’alluvione (7 e 8 luglio 2014) provocata dalle acque del torrente “Gotra” e del rio “Gotrino” in Val Taro – immagini 10-07-2014 

Ponte Gotrino alluvione 07-2014 (100) Albareto strada chiusaEcco di seguito le immagini del Ponte crollato sul torrente Gotrino, nei pressi di Boschetto di Albareto (strada Provinciale n.23 Albareto-Montegroppo), il più grave dei disastri causati dal nubifragio che si è abbattuto sulla Val Gotra nella notte tra lunedì 07 e martedì 08 luglio 2014, nel Comune di Albareto (PR).

Ponte Gotrino alluvione 07-2014 (101) Albareto strada chiusaLa strada Provinciale n.23 è l’unico collegamento dalla Val Taro per la frazione di Montegroppo (135 residenti oltre ai numerosi turisti e villeggianti della stagione estiva).

Il paese quindi è ora “semi isolato”: è infatti raggiungibile solo arrivando dall’Alta Val di Vara (Regione Liguria) tramite la difficoltosa e sconnessa stradina che dal Passo di Cento Croci (percorrendo un lungo tratto del territorio del Comune di Varese Ligure) arriva al Passo della Cappelletta e quindi da lì discende fino a giungere all’abitato di Montegroppo, appunto.

Ponte Gotrino alluvione 07-2014 (102) Albareto strada chiusaIl viaggio dura circa un’ora percorrendo una distanza di complessivi 25 chilometri circa (molti dei quali come detto nel Comune di Varese Ligure), con velocità a “passo d’uomo” in alcuni tratti viste le problematiche del luogo (frane, smottamenti e spesso nebbia specialmente la mattina e la sera).

Ponte crollato a causa del violento nubifragio sul torrente Gotrino, nei pressi di Boschetto di Albareto

La pila e le arcate crollate del Ponte sul “Rio Gotrino”

 (foto scattate sabato 12 luglio 2014)

 (foto scattate domenica 13 luglio 2014)

Una tragedia sfiorata

Ponte Gotrino alluvione 07-2014 (123) Albareto pila arcate crollate … crediamo di poter affermare che il crollo del ponte, sul torrente Gotrino nei pressi di Boschetto di Albareto (PR), poteva causare una vera tragedia: infatti decine di persone con le proprie auto sono passate ignare del pericolo sul ponte, la mattina di martedì 08 luglio 2014, senza accorgersi di nulla finché non si è formato un buco nell’asfalto (causato dalla voragine, conseguente al crollo di parte della struttura portante) con gravissimo pericolo per i molti residenti che si recavano ignari al lavoro.

 

Ponte Gotrino alluvione 13-07-2014 (127)Strada provinciale 23 di Albareto (tratto Boschetto-Montegroppo) che permette di raggiungere la frazione di Montegroppo di Albareto (paese rimasto “semi” isolato), che conta 135 residenti (per la maggior parte anziani) oltre ai numerosi turisti e villeggianti della stagione estiva.

Ponte Gotrino alluvione 13-07-2014 (114)La cronaca di quanto il Gotra ed i vari torrenti e rii hanno causato, insieme alle stesse foto scattate, crediamo non possano riuscire da sole a rendere l’idea di quanto realmente accaduto in quei momenti e nelle ore successive, ritraendo solo le conseguenze di questo disastro che ci auguriamo non si ripeta.

Ed ora, “passata la tempesta”, speriamo che si torni presto alla normalità.

Ponte Gotrino alluvione 07-2014 (115) Albareto pila arcate crollate Ci piace annotare che le Autorità interessate (Sindaco, Assessori, Consiglieri e tecnici del Comune di Albareto), insieme ai vari responsabili della Provincia con i tecnici e funzionari della Regione Emilia Romagna – Agenzia Regionale di Protezione Civile, si sono prodigate da subito (insieme a molti volontari e semplici cittadini, non risparmiando tempo e fatica) per segnalare il pericolo e mettere in sicurezza la zona, in attesa di poter ovviare al più presto a tale condizione di particolare disagio per l’intera collettività.

Galleria immagini: Albareto (Parma): Ponte sul “Rio Gotrino” (strada Provinciale n.23 Boschetto-Montegroppo) – immagini e video 12-07-2014 (immagini di Alessandra Bassoni e Piertro Zanzucchi testi di Alessandra Bassoni e Pietro Zanzucchi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.