97° Giro d’Italia in Val Gotra/Taro – Passaggio della “carovana” e dei ciclisti nei pressi del Passo di Cento Croci a Spalavera di Albareto (Parma) 21 maggio 2014

Print Friendly, PDF & Email

Giro Italia 2014 (300) concorrentiLa Val Taro e la Val Gotra, nel “ridente” pomeriggio di mercoledì 21 maggio 2014, sono state attraversate dalla “carovana rosa” in occasione dell’undicesima tappa del 97° Giro d’Italia: da Collecchio (PR) a Savona (249 Km.).

 

Giro Italia 2014 (317) gara ciclistiIl Giro d’Italia … una corsa ciclistica, un evento “nazionalpopolare” che attraversa un’Italia meravigliosa, sorridente e festosa al passaggio di una carovana multicolore e chiassosa nella magia di un istante, donando appartenenza e identità ad un popolo.

Gli atleti in gara (con Cadel Evans in maglia rosa) hanno raggiunto con buona andatura, salendo tra i magici paesaggi della Val Taro e della Val Gotra, la località di Spalavera (Albareto – Parma) intorno alle ore 12.

Ecco le immagini del loro passaggio.

 

 

Il Giro d’Italia è una “gara” di campioni e professionisti, ma anche di allegria e divertimento per le migliaia di appassionati sportivi che partecipano, non solo come spettatori ma anche come “ciclisti amatoriali” (sempre presenti ad ogni tappa, sul tracciato, prima e dopo la gara) in sella alle loro biciclette solo per il gusto di farlo o al massimo con l’obiettivo di una “scampagnata” con la famiglia, con gli amici, il vicino di casa o il collega.

Ecco alcune immagini di questi appassionati:

 

Il ciclismo, uno sport che richiede fatica, sudore, orgoglio, grinta, coraggio e sopratutto “gambe” adatte a pedalare in qualsiasi condizione.

 

Ecco le immagini del lungo “serpentone” festoso e multicolore, la “Carovana del Giro”, che ha attraversato la Val Gotra ed il cuore dell’Alta Val Taro.

Galleria immagini: 97° Giro d’Italia in Val Gotra-Taro – Passaggio della carovana e dei concorrenti nei pressi del Passo di Cento Croci a Spalavera di Albareto (Parma) – 21 maggio 2014

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.