Berceto (Parma): Con l’uso di esplosivi, ‘Palazzo fam. Brusini’ (danneggiato dal terremoto del 27 gennaio 2012) verrà demolito il 10 aprile 2014

Print Friendly, PDF & Email

2014-04-05 Berceto demolizione edificio - esplosioneA Berceto (Parma), giovedì 10 aprile 2014 verrà demolito l’edificio “Palazzo fam. Brusini” (Via Salita Pietro Silva – Poggio di Berceto), danneggiato in seguito al terremoto del 27 gennaio 2012. I lavori di demolizione sono stati affidati al Dott. Danilo Coppe, esperto di esplosivistica e di demolizioni controllate.

 

Berceto Palazzo Brusini 04-04-2014 (16)Danilo Coppe, direttore tecnico di Siag (società parmense leader in Italia nella demolizione di edifici e nell’utilizzo di esplosivi per fini di ricerca e non solo), si è già attivato nel territorio di Berceto (guarda i post Berceto Casaselvatica (Parma) : Esplosione della seconda guglia – Video (slideshow) e immagini 22-01-2014 (ore 11:09 circa)).

‘Palazzo fam. Brusini’ (danneggiato dal terremoto del 27 gennaio 2012) – foto marzo 2014

Berceto Palazzo Brusini 29-03-2014 (10)

Berceto Palazzo Brusini 29-03-2014 (11)

‘Palazzo fam. Brusini’ (danneggiato dal terremoto del 27 gennaio 2012) – foto aprile 2014
Berceto Palazzo Brusini 04-04-2014 (13)

VIDEO AGGIORNAMENTO inserito dopo il 10- aprile 2014

Visibile insieme alle immagini della giornata nel post

“Esplosione – Berceto (Parma): Demolizione (a cura di Danilo Coppe), con l’uso di esplosivi, “Palazzo fam. Brusini”  10 aprile 2014″

Video: Esplosione per demolizione (a cura di Danilo Coppe) del “Palazzo Brusini” –  Berceto (Parma) – 10 aprile 2014

[flowplayer src=’http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/wp-content/uploads/2014/04/Video018esplosione.flv’ width=500 height=300 splash=’http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/wp-content/uploads/2014/01/Esplosione-Berceto-10-04-2014-Palazzo-Brusini.jpg’] 

 Video: Immagini (nuvola di polvere) del dopo esplosione per demolizione (a cura di Danilo Coppe) del “Palazzo Brusini” –  Berceto (Parma) – 10 aprile 2014

[flowplayer src=’http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/wp-content/uploads/2014/04/Video019dopoesplosione.flv’ width=500 height=300 splash=’http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/wp-content/uploads/2014/01/Esplosione-Berceto-10-04-2014-Palazzo-Brusini-Polvere-Macerie.jpg’]

 Video: Immagini (macerie) del dopo esplosione per demolizione (a cura di Danilo Coppe) del “Palazzo Brusini” –  Berceto (Parma) – 10 aprile 2014

[flowplayer src=’http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/wp-content/uploads/2014/04/Video020dopoesplosione.flv’ width=500 height=300 splash=’http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/wp-content/uploads/2014/01/Esplosione-Berceto-10-04-2014-Palazzo-Brusini-macerie-resti.jpg’]

 

Ecco la nota con tutte le informazioni utili per i bercetesi

Comunicato a firma del sindaco Luigi Lucchi: 

COMUNICATO: GIOVEDI’ DEMOLIZIONE PALAZZO BRUSINI
Il terremoto, con epicentro Berceto, del 27 gennaio 2012, oltre a diversi danni agli edifici storici come il Seminario, il castello e il Duomo, aveva dato il colpo fatale al grande palazzo di Brusini costruito negli anni sessanta da Giovannino Brusini e Riccardo per contenere, oltre ad alcuni appartamenti, il negozio d’arredamento e il magazzino della sua azienda alimentare.

video correlato – Verifiche dopo il terremoto

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=L3YfPU6ua3k[/youtube]

Un edificio, per Berceto, imponente e molto alto. Uno dei primi, in loco, ad essere costruito con struttura in cemento armato.

I Vigili del Fuoco, in un sopralluogo, dopo le scosse di terremoto, per valutare la criticità di diverse abitazioni, ritenuto molto pericoloso il palazzo, emettevano, nei confronti del Sindaco un verbale che lo obbligava, salvo assumersi responsabilità penali, a far evacuare l’edificio.

Video correlato – BERCETO – TERREMOTO – EVACUATA CASA IN BERCETO

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=ws9r3BKeDds[/youtube]

Un edificio che risulta pericoloso anche per le abitazioni vicine. L’Amministrazione ritenendo pertanto utile “liberare” il paese da un fabbricato ben poco inserito nel tradizionale tessuto urbano e immaginando di utilizzare la pregevole area a ridosso dei giardini pubblici Tatanka Iyotaka (Toro Seduto) ha chiesto aiuto alla Regione per poterlo abbattere e avere, dai proprietari, la disponibilità, per il demanio comunale, dell’area di sedime, circa 2.000 mq. 

Con gli appositi capitoli di spesa la Regione ha finanziato con settantamilaeuro la demolizione dell’edificio pericolante. Con verbale di somma urgenza i lavori di demolizione sono stati affidati a Danilo Coppe, uno dei massimi esperti di esplosivi.

LA DEMOLIZIONE DELL’EDIFICIO È PREVISTA PER GIOVEDÌ 10 APRILE DALLE ORE 15.

I disagi dovrebbero essere molto contenuti e di pochi minuti. La strada provinciale che affianca l’edificio sarà chiusa per non più di 15 minuti e tutte le abitazioni del circondario, per un raggio di 100 mt. dovranno
avere le persiane chiuse. In diverse abitazioni soprastrada sarà posizionato un sismografo per attestare e documentare eventuali vibrazioni.
Come Sindaco, ritengo che la demolizione del palazzo possa accrescere la bellezza di Berceto ed è uno stimolo per successive demolizioni soprattutto di due fabbricati che restano, perché interrotti da anni, una
bruttura per il paese essendo anche posizionati in luoghi strategici. Ritengo poi particolarmente utile aver acquisito 2.000 mq di terreno in una zona di pregio che si presta a diversi utilizzi come ad esempio un
possibile parcheggio.

Mi dispiace, invece, che contrariamente al passato quando la Regione risarciva i proprietari, addirittura di tre abitazioni, in questo caso, per carenza di fondi, non sia garantito nessun risarcimento neppure a quei proprietari che vengono a perdere la loro unica abitazione, la loro unica proprietà.
Luigi Lucchi
SINDACO DI BERCETO

Galleria immagini: ‘Palazzo fam. Brusini’ (danneggiato dal terremoto del 2012) – Foto del 29 marzo 2014 e aprile 2014 di Alessandra Bassoni

approfondimento

Video (slideshow) con le immagini dell’esplosione della seconda guglia sulla strada provinciale 15 Calestano-Berceto, nei pressi della località Casaselvatica di Berceto (Parma) di mercoledì 22 gennaio 2014 (ore 11:09 circa), ad opera di Danilo Coppe (esperto di esplosivistica e di demolizioni controllate).

[flowplayer src=’http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/wp-content/uploads/2013/10/stufa-a-legna-e-testarolo-tratto-da-LA-FESTA-DELLA-CASTAGNA-DI-FOLTA-2008.flv’ width=500 height=400 splash=’http://www.valgotrabaganza.it/wordpress/wp-content/uploads/2014/01/Casaselvatica-esplosione-22-01-2014.jpg’]

approfondimento

Video: Intervista a Danilo Coppe sul crollo delle Torri Gemelle

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=E4icTiZry90[/youtube]

da you tube

L’esperto di esplosivi e demolizioni Danilo Coppe (Istituto Ricerche Esplosivistiche) spiega le ragioni fisiche del crollo delle Torri Gemelle, rendendo futili le tesi alternative. Intervista estesa e dettagli presso Tinyurl.com/5wjqtp8

Video: Danilo Coppe, professione esplosivista

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=iq–YcZBC9I[/youtube]

da you tube

Danilo Coppe, classe 1963, è tra i più famosi esplosivisti al mondo, a Parma ha fondato l’Istituto di ricerca esplosivistica. In questo video alcune immagini dei suoi interventi in tutto il mondo. Montaggio di Fabio Manenti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.