Teatro: Melania Fiore “Tutto il mio amore” (dedicato a Falcone e Borsellino) – 06 dicembre 2013 Bedonia (Parma) in Val Taro – Locandina -Immagini spettacolo “Partigiana” del 04-08-2013 – Foto di Giovanni Doro

Print Friendly, PDF & Email

locandina Melania Fiore Tutto il mio amore Bedonia 06-12-2013L’attrice Melania Fiore, presente l’estate scorsa con lo spettacolo dal titolo “Partigiana”, sarà di nuovo in Val Taro, e interpreterà il racconto teatrale da lei scritto, “Tutto il mio amore” (dedicato a Falcone e Borsellino), presso la palestra-teatro in Via Deledda a Bedonia (Parma), il 06 dicembre 2013, alle ore 21.

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (133) PartigianaRingraziamo l’amico Giovanni Doro per aver voluto condividere con i lettori del blog le bellissime e emozionanti immagini di Melania Fiore, e della serata estiva dedicata alla cultura e al teatro svoltosi nel centro storico di Bedonia (Parma), presso la “Curte du Bindön”, il 4 agosto 2013, scatti autentici e “veri”.

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (141) Partigiana“Valgotrabaganza” cerca attraverso la pubblicazione di eventi e iniziative relative alla trasmissione della cultura sul nostro territorio, di favorirne la diffusione, sicuri del valore sociale rappresentato e dell’opportunità offerta per il miglioramento della qualità di vita, per la circolazione delle idee, per l’apprendimento continuo e l’integrazione sociale. 

…il teatro non è solo intrattenimento ma occasione di crescita umana e sociale

(guarda i post Teatro)

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=w8tC8HoQv8s[/youtube]

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (153) intervisteApprofondimento dal sito www2.mindnotizie.it alla pagina  il 29 dicembre alle 20,30 – “TUTTO IL MIO AMORE” Scritto, diretto e interpretato

(…) Questa è la storia di Carla, una semplice ragazza che ama un ragazzo, che improvvisamente muore. Come diceva il mio grande Maestro, il compianto Mario Scaccia, andare in scena per un attore significa necessariamente fare un atto d’amore. Anche se forse non servirà a far cambiare le cose.

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (125) PartigianaIo ho deciso di raccontare la storia di un grande amore, la storia di Carla e di Bruno, la storia di Carla e della sua terra meravigliosa, la Calabria.

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (123) Partigiana

E raccontarla con umorismo e dolcezza … Lì, tra lo splendido altopiano silano e ridenti paesi di montagna si consuma ogni giorno silenziosamente la tragedia dell’indifferenza verso gli sprechi, lo sciacallaggio, l’abbandono coatto di rifiuti tossici che minano la salute degli abitanti di una società sparente.

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (145) PartigianaCarla è rimasta da sola, su una scena vuota, le è rimasta solo una sedia “vecchia e piena di tarli” dalla quale però non si vuole spostare, tenendo stretti tra le mani tutti i suoi ricordi.

Contro la paura, il silenzio, l’assuefazione, che rende sedati, deboli, quasi invisibili cittadini di un invisibile stato, Carla si ribella e parla.

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (111) PartigianaA volte anche solo parlare, raccontare rende liberi.

Racconta la storia di sua nonna, una donna che ricama centrotavola dalle fantasie sempre più particolari, sorride sempre e dice preghiere che conosce soltanto lei. Che è seduta sempre sulla stessa sedia, forte come un albero, al centro della famiglia. E intorno succede tutto e lei è sempre lì. Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (106) proveE racconta la sua storia, una storia piena di sapori, colori, profumi, dove la Calabria come l’Italia diventa “Il Paese delle Fate”, “Il Paese dove tutto è possibile” e dove i mafiosi che promettono posti di lavoro in cambio del silenzio sono “maghi gentili ed eleganti che fanno parte di un misterioso gioco di società: il Nulla”.

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (103) proveIl Nulla rappresenta la nostra cattiva coscienza, quella che non si ribella al malcostume ormai di moda anche tra le più alte cariche sociali, alla televisione che ci rimbambisce, ma soprattutto alla legge del più forte che ci rende schiavi, soli.

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (107) proveIl NULLA dunque rischiamo di diventare noi, addormentati nel nostro orticello di casa, impegnati a difendere i nostri piccoli interessi individuali per raggiungere una piccola felicità, mentre tutto muore intorno a noi, e non si può essere felici se intorno non abbiamo niente.

Carla dipinge un affresco tenero, divertito, a volte commosso di un Paese pieno di bellezza e di contraddizioni, ma anche e soprattutto  la storia del suo primo amore, che purtroppo non è una favola.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=dEIsalZ21sI[/youtube]

E’ la storia di una ragazza e della sua coscienza.

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (140) PartigianaE’ un monologo che diventa un dialogo, quel dialogo che noi giovani cerchiamo da tempo con le istituzioni, col Paese, con noi stessi.

E’ uno spettacolo scritto per il pubblico e con il pubblico. E’ storia di una calabrese che potrebbe andare via, lasciare la sua sedia. E che invece sceglie di restare.

Melania Fiore Bedonia 2013-08-04 di Giovanni Doro (139) PartigianaCon lo spettacolo TUTTO IL MIO AMORE Melania Fiore ha vinto il Premio come MIGLIOR ATTRICE al Festival della Drammaturgia Italiana 2011 e ha aperto il Festival della Ginestra d’Argento a Carlopoli, in Calabria nel 2011.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=dxUd-S7817c[/youtube]

 Galleria immagini : Spettacolo “Partigiana” di Melania Fiore, nel centro storico di Bedonia (Parma), presso la “Curte du Bindön”, del 04-08-2013 – Foto di Giovanni Doro

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=55mbK4VEVHM[/youtube]

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA