“Mare” di nebbia mattutina nell’Alta Val d’Aveto e foschia in “caduta” dalle montagne della Val Taro (“immaginazione” e “fantasia”) – Santo Stefano d’Aveto (Genova) 05-10-2013

Print Friendly, PDF & Email

nebbia 2013-10-05 (115) Monte PennaL’autunno che avanza è sinonimo, spesso, anche di nebbia.

La visione di paesaggi immersi in una sottile foschia o nebbia (panorami brumosi), accrescono la forza d’immaginazione dell’osservatore, suscitando sentimenti di attesa e sensazioni che portano pensieri lontani dalla realtà quotidiana.

(guarda i post della categoria Nebbie)

nebbia 2013-10-05 (134) Val Taro - Val d'AvetoLe immagini che vi proponiamo (vedute di nebbia, foschia e natura), sono state scattate la mattina del 5 ottobre 2013, nei pressi di Santo Stefano d’Aveto (Genova) e precisamente nei dintorni del Passo del Tomarlo (1482 m s.l.m, crocevia di collegamento tra la Val Ceno-Taro e la Val d’Aveto e delle rispettive provincie, Parma e Genova).

Si tratta di paesaggi di montagna dell’Appennino Ligure-Emiliano, colti durante i cambiamenti di luce, nelle prime ore del mattino (ore 7:30 circa).

 

 

panoramica 2013-10-05 nebbia Val d'Aveto cartolina (2)Panoramiche, l’immobilità “addormentata” del “mare” di nebbia nella conca nei pressi di Santo Srefano d’Aveto (Genova)

panoramica 2013-10-05 nebbia Val d'Aveto (1)

nebbia 2013-10-05 (103) Val Taro…il silenzio solenne della montagna, la misteriosa natura quasi selvaggia, le nubi sfilacciate che corrono dai crinali e orizzonti dove lo sguardo e il pensiero possono spaziare.

nebbia 2013-10-05 (123) Val Taro - Val d'Aveto

 

Le masse di aria umida (nebbie-foschia), provenienti dalla Val Taro raggiungono la cresta delle montagne, quindi le superano e discendendo, sul versante opposto (i crinali montuosi della Val d’Aveto).

 

Foto della nebbia mattutina in “caduta” dalle montagne della Val Taro nebbia 2013-10-05 (110) Val Taro

Paesaggio che fa scorgere la maestosa cima del Monte Penna (1735 m s.l.m), e il Monte Aiona. (1.701 m s.l.m.)

nebbia 2013-10-05 (125) Val Taro - Val d'Aveto

Paesaggio con viste su l’Appennino ligurenebbia 2013-10-05 (132) Val Taro - Val d'Aveto

nebbia 2013-10-05 (106) Monte PennaIl versante Nord del Monte Penna (compreso nel Parco naturale regionale dell’Aveto), mostra un andamento assai ripido di nuda roccia basaltica, mentre il lato Sud appare quasi morbido e lussureggiante per la Foresta demaniale del Penna, gli antichi Liguri lo ritenevano sede della divinità celtica Penn, dal quale si pensa prenda il nome.

Il monte sovrasta la Valle del Ceno e la Valle del Taro (entrambi i fiumi nascono dalle sue pendici), al confine tra le regioni della Liguria e dell’Emilia-Romagna.

Vetta del Monte Penna (1735 m s.l.m)nebbia 2013-10-05 (105) Monte Penna

Paesaeggio delle cime che circondano e sovrastano Santo Stefano d’Aveto (Parco Naturale dell’Aveto, in provincia di Genova

Le nuvole che salgono dalla Val Taro-Ceno e scendono nella Val d’Avetonebbia 2013-10-05 (123) Val Taro - Val d'Aveto

Il paesaggio compare tra la foschia mattutina autunnale

nebbia 2013-10-05 (120) Monte Pennail velo di nebbia si dissolvenebbia 2013-10-05 (104) Val Taro

Paesaggi di montagna, dell’Appennino Ligure-Emiliano

panoramica 2013-10-05 nebbia Val d'Aveto (1)

panoramica 2013-10-05 nebbia Val d'Aveto (2)Galleria Immagini Panorami : Mare di nebbia mattutina nell’Alta Val d’Aveto e foschia in caduta dalle montagne della Val Taro – Santo Stefano d’Aveto (Genova) 05-10-2013 (immagini di Alessandra Bassoni – testi di Alessandra Bassoni e Pietro Zanzucchi) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.