DA AMLETO VERGIATI A JULIÁN CENTEYA – Il lunfardo trova le profonde radici nella cittadina di Borgo Val di Taro (Parma) – Eventi ottobre/dicembre 2019

19 ottobre 2019
10:00a12:00
8 novembre 2019
21:00a23:00
Print Friendly, PDF & Email

 Di seguito il programma dei futuri eventi italiani (ottobre, novembre e dicembre 2019) del progetto “DA AMLETO VERGIATI A JULIÁN CENTEYA – Come il lessico popolare di Buenos Aires trova profonde radici nella cittadina emiliana di Borgo Val di Taro”.

Le manifestazioni celebrative della figura di Juliàn Centeya, poeta, scrittore di tanghi, nato a Borgo Val di Taro e cittadino di Buenos Aires, hanno l’obiettivo di fare conoscere alle nuove generazioni questo percorso umano e letterario, e di riannodare i fili tra le due comunità, e di ritrovare “luoghi antropologici” che sono quelli dell’anima.
Un’anima migrante e un volto pensoso: “no se le vaya a olvidar …. “
Non dimenticatemi.

(guarda GIACOMO BERNARDI: AMLETO ENRICO VERGIATI – BORGOTARO (PARMA)Borgotaro

Approfondimento

Ciò che rende importante il poeta argentino è anche la sua radice valligiana, la sua prima lingua, il suo luogo natale in una calle borgotarese.

La nostra Comunità avrà così modo omaggiare questo suo illustre Figlio, che tanto fece per la cultura e letteratura popolare di Buenos Aires, promuovendo diversi momenti celebrativi che ci permetteranno di scoprire le Sue grandi doti artistiche.

“Da Amleto Vergiati a Juliàn Centeya”

Il lunfardo trova le profonde radici nella cittadina di Borgo Val di Taro.
Un grande poeta, non solo, un’esperienza di vita e di “sradicamento” e di ritorno.
Ritorno alle proprie origini e ricerca di un senso, a posteriori, di una storia umana di grande rilievo.
Partner:
– Academia Portena del Lunfardo di Buenos Aires
– Asociaciòn Nuevas Generaciones TERRA de Mar del Plata
– Associazione Discendenti dell’Emilia Romagna di Pergamino
– Associazione Ricerche Storiche Valtaresi “Antonio Emmanueli” di Borgo Val di Taro
– Città di MAR DEL PLATA – Secretaria de Cultura del Municipio de Generai Pueyrredon
– DANTE ALIGHIERI di Mar del Plata – Argentina
– Istituto Comprensivo di Borgo Val di Taro
– Istituto Istruzione Superiore “Zappa-Fermi” di Borgo Val di Taro
– RCAI – Rete Scienziati e Ricercatori Argentini residenti in Italia – Sede AMBASCIATA ARGENTINA a Roma
– Uniòn de Orquesta Tìpicas – Cooperativa Limitada do Boedo – Buenos Aires
– U.R.E.R.B.A. – Unione Regionale Emilia Romagna di Buenos Aires

Programma e locandina con il calendario dei futuri eventi italiani.

SABATO 19 OTTOBRE 2019
Borgo Val di Taro
Ore 10.00 Palazzo Tardiani

Saluti
Sindaco di Borgo Val di Taro: Diego Rossi
Presidente della Consulta Emiliano Romagnoli nel mondo: Gian Luigi Molinari
Console argentino in Italia: On. Console Generale Cristian Roberto DeLZepiane Rawson
Ospite d’onore: Norman KeLZy Vergiati, figlia di Juliàn Centeya
Con la partecipazione e il contributo delle classi e dei docenti Istituto Zappa Fermi
Conferenza
“Da Amleto Vergiati a Juliàn Centeya”.
Come il lessico popolare di Buenos Aires trova profonde radici nella Valle del Taro
relatore Prof. Sabatino Alfonso Annecchiarico
Interventi:
Prof.ssa Maria Anelli: il pericolo e la bellezza della traduzione
Prof.ssa Giulia Terroni: né una lingua, né un dialetto, né un gergo.
Vocabulario compuesto
Ore 12.00 via Mazzini
Scoprimento targa casa natale di Juliàn Centeya
La figlia si ritrova a casa
Ore 17.00 Chiesa S. Antonino
Omaggio musicale Coro Istituto Zappa Fermi
Ore 18.00 Museo delle Mura
Inaugurazione e presentazione Mostra dedicata a Juliàn Centeya:
la sua vita
le sue opere
di lui hanno scritto

LUNEDI’ 21 OTTOBRE
Ore 10.30
Sala del Consiglio Municipio Fornovo Taro

Saluti Sindaco Fornovo Taro: Michela Zanetti
Conferenza Prof. Sabatino Alfonso Annecchiarico:
“Da Amleto Vergiati a JuZiàn Centeya”
Come il lessico popolare di Buenos Aires trova profonde radici nella Valle del Taro
I fili si intrecciano: Vergiati è di casa, i cugini si incontrano.

VENERDI’ 8 NOVEMBRE ore 21.00
LA BAITA E’ UNA MILONGA
Loc. Grifola – Borgo Val di Taro
Tango per tutti Musica dal vivo
Federico Pierro: la voz del desarraigo
SABATO 7 DICEMBRE ore 21.00
Auditorium Mosconi Borgo Val di Taro
Alessandro Nidi e Mascia Foschi presentano
“BORGO TANGO”
Racconto in musica di una vita: Juliàn Centeya
“El hombre gris de Buenos Aires”
Le note di Bruno Aragosti rispondono

Le informazioni riportate possono essere soggette ad errori o variazioni.

Si consiglia pertanto di verificare eventuali aggiornamenti o modifiche successive alla pubblicazione


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.