Berceto (Parma): 3° Coscienza Festival (percorsi di consapevolezza) – 5, 6 e 7 luglio 2019

5 luglio 2019a7 luglio 2019
Print Friendly, PDF & Email

La terza edizione dell’evento “Coscienza Festival (percorsi di consapevolezza)” si svolgerà venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 luglio 2019 a Berceto (Parma).

Guarda la categoria Coscienza Festival Berceto (Parma)

Testo tratto dal sito festivalcoscienza.org.

<<Il Festival cercherà di approfondire alcuni aspetti della coscienza: la coscienza della vita, degli affetti, delle nostre responsabilità civili,  la coscienza politica ed etica, dell’ambiente in cui viviamo, la coscienza del rispetto e della tolleranza, per arrivare a stimolare una nuova consapevolezza “costruttiva”. Consapevolezze condivise rendono possibile un nuovo agire comune.>>

Coscienza Festival è un progetto dell’Associazione Culturale SENTIERI DELL’ARTE

 Programma (attenzione: il programma al momento è ancora in fase di pubblicazione)

VENERDI 5 LUGLIO 2019

ore 16.00 VENERDI 5 LUGLIO

INAUGURAZIONE MOSTRE presso MUSEO PIERMARIA ROSSI e altri spazi espositivi nel borgo

Apertura bookshop del Festival

ore 17.00 VENERDI 5 LUGLIO

MONUMENTO ALLA COSCIENZA – Parco archeologico del Castello

7 Artisti della SCUOLA DI SCULTURA SU PIETRA DI CANOSSA realizzeranno 7 grandi volti scolpiti durante le giornate del festival

ore 18.00 VENERDI 5 LUGLIO

FLAVIO FUSI – Raccontare il mondo – Salotto degli incontri – Piazzetta Molinari

Presenta Mariangela Guandalini

ore 19.15 VENERDI 5 LUGLIO

AZZARDOPOLI – Salotto degli Incontri – Piazzetta Molinari – durata 20 minuti

Performance teatrale a cura di ZonaFranca Parma

ore 21.15 VENERDI 5 LUGLIO

ALAA ARSHED – Parco Archeologico del Castello

Un violino per la pace

ore 22.30 VENERDI 5 LUGLIO

TORN – Parco Archeologico del Castello

Proiezione documentario di Alessandro Gassman

SABATO 6 LUGLIO 2019

ORE 9.30 SABATO 6 LUGLIO

APERTURA MOSTRE presso MUSEO PIERMARIA ROSSI e altri spazi espositivi – APERTURA BOOKSHOP

ore 10.15 SABATO 6 LUGLIO

BRUNO ARPAIA – “Quando la letteratura può diventare espressione di una possibile realtà “ – Salotto degli incontri – Piazzetta Molinari

Presenta Mariangela Guandalini

ore 10.30 SABATO 6 LUGLIO

PITTORI PER UN GIORNO a cura di Eugenia Giusti – Parco Tatanka Yotanka – Giardini pubblici

Laboratorio di pittura per bambini e ragazzi

ore 11.30 SABATO 6 LUGLIO

BAFA BAFA a cura di IBO ITALIA – Parco Tatanka Yotanka

Gioco di simulazione per Teenagers (12 – 18 anni )

ore 11.30 SABATO 6 LUGLIO

FABIO CICONTE – Cosa si nasconde dietro al cibo che mangiamo – Salotto degli incontri – Piazzetta Molinari

Presenta Mariangela Guandalini

ore 15.00 SABATO 6 LUGLIO

PICCOLI SEGRETI VOCALI con Marco Musso – Casa della Gioventù

laboratorio per adulti

ore 15.00 SABATO 6 LUGLIO

Lo Zen come coscienza di una vita sociale – Sala conferenze – Museo Piermaria Rossi – Conferenza del Maestro Tetsugen sull’espressione Buddhista Zen nella vita quotidiana

Seguirà meditazione

ore 15.30 SABATO 6 LUGLIO

AROMALAB – Laboratorio per bambini – Antichi lavatoi

Creare il proprio profumo

ore 16.00 SABATO 6 LUGLIO

SFIDA AL LABIRINTO – Salotto degli incontri – Piazzetta Molinari

Il dibattito degli UOMINI LIBRO

ore 17.30 SABATO 6 LUGLIO

GLOMARI’ – Strada Romea

Intrattenimento musicale presso la mostra “L’IMPORTANZA DI CHIAMARSI DISAGIO” in Strada Romea

ore 18.00 SABATO 6 LUGLIO

VITO MANCUSO – Il coraggio di essere liberi – Salotto degli incontri – Piazzetta Molinari

Presenta Mariangela Guandalini

ore 21,15 SABATO 6 LUGLIO

ASPETTANDO CHE UN ANGELO MI SFIORI ALDA MERINI E IL TANGO DELL’ANIMA – Parco Archeologico del Castello

Musica e poesia

ore 22,45 SABATO 6 LUGLIO

PER GRAZIA RICEVUTA – Piazza Barbuti – Presenta Eles Iotti

Spettacolo di Tableaux Vivants

DOMENICA 7 LUGLIO 2019

ORE 10.00 DOMENICA 7 LUGLIO

APERTURA MOSTRE presso MUSEO PIERMARIA ROSSI e altri spazi – APERTURA BOOKSHOP

ore 05.15 DOMENICA 7 LUGLIO

“DELICATA MENTE” – Partenza dai giardini

Un risveglio bucolico ascoltando esili melodie e parole sognanti.

ore 9.00 DOMENICA 7 LUGLIO

PORTFOLIO DELLA COSCIENZA – Antichi lavatoi – Lettura portfoli fotografici

Necessaria iscrizione

ore 9.30 DOMENICA 7 LUGLIO

TOUCH – DANZA CREATIVA con Valentina Bugli – Parco del Seminario

ore 10.30 DOMENICA 7 LUGLIO

ORTO BIMBI – Parco Tatanka Yotanka

Laboratorio per bambini di tutte le età

ore 11.00 DOMENICA 7 LUGLIO

FRANCO ARMINIO – Poesia e passione civile per l’Italia interna – Salotto degli incontri – Piazzetta Molinari

Presenta Mariangela Guandalini

ore 12.15 DOMENICA 7 LUGLIO

ENIGMATICA ESPRESSIONE – Strada Romea

Spettacolo di danza con Miriam Fontana

ore 15.00 DOMENICA 7 LUGLIO

AUTOCOSARSI – Disegnarsi a Fumetti – Casa della Gioventù

Laboratorio per imparare a disegnare il proprio personaggio

ore 15.30 DOMENICA 7 LUGLIO

A MONDO MIO a cura di IBO ITALIA – Parco Tatanka Yotanka – Giardini pubblici

Attività per bambini 6-11 anni

ore 16.00 DOMENICA 7 LUGLIO

MASSIMO AGUS – Il dialogo in un’immagine – Salotto degli Incontri – Piazzeta Molinari

Conferenza del Prof Agus e premiazione concorso PORTFOLIO DELLA COSCIENZA

ore 16.30 DOMENICA 7 LUGLIO

YOGA DELLA RISATA con Claudia Politi – Parco del Seminario

Laboratorio per adulti

ore 17.30 DOMENICA 7 LUGLIO

CHIARA CRETELLA – Backlash: non credere di avere dei diritti – Salotto degli Incontri

Presenta Mariangela Guandalini

ore 18.30 DOMENICA 7 LUGLIO

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEI GIOVANI

– Russia- Nalcik – (Kabardino-Balkaria)- ZHULDUZ and ARABESK group- folclore

– Taiwan-Tainan City- Shao Lin Chang Quan Men– LiShin martial art group

– ALBANIA: Liceo Musicale di Tirana

– Turchia- Aydin- Ayot Folk Group

Strada Romea

ore 21.30 DOMENICA 7 LUGLIO

MARCO PAOLINI – Filo Filò – Piazza Barbuti

PREVENDITA BIGLIETTI SU VIVATICKET.IT E NEI PUNTI VENDITA CONVENZIONATI

 

Testo da web

 

Parlare di coscienza è molto importante, mai come oggi è urgente comprendere che ogni nostra azione provoca direttamente o indirettamente una reazione rilevante in tutto lo spazio che ci circonda. Essere consapevoli di quanto accade, comprendere quale futuro ci attende è un passo fondamentale nella direzione giusta. Chi è consapevole non subisce la realtà, ma l’affronta e la rielabora innescando un processo di cambiamento.

Ciò che ci manca è l’avvertenza di un possibile pericolo, l’uomo non sta devastando solo «la natura»,  spesso compie un’azione più autodistruttiva: danneggia se stesso, la propria specie.

Non si tratta di vedere la tecnologia come una minaccia contro il pianeta, è la sua dismisura, il suo abuso spesso dissennato che va affrontato con la chiarezza della ragione, per renderci conto dei nostri limiti e perseguire il progresso senza illuderci con arroganza che esso sia illimitato. E’ doveroso misurarci con tutti i problemi e i guasti che esso crea.

Le conoscenze che oggi l’uomo ha a disposizione sarebbero tali da permettergli un uso e una distribuzione corretta delle risorse, ma purtroppo la disuguaglianza mondiale è in fase di esplosione. E’ urgente comprendere che ogni singolo individuo adottando comportamenti “sostenibili” ha il potere di invertire la marcia.

 (segui il sito festivalcoscienza.org)

Le informazioni riportate possono essere soggette ad errori o variazioni.

Si consiglia pertanto di verificare eventuali aggiornamenti o modifiche successive alla pubblicazione

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.