Campionato Italiano di Ciclismo su strada Professionisti – Compiano (Parma) – ecco la data 27 e 29 giugno 2019

27 giugno 2019
29 giugno 2019
Print Friendly, PDF & Email

A Compiano (Parma- Italia), la Federazione Ciclistica Italiana ha assegnato il Campionato Italiano di Ciclismo su strada Professionisti, che si svolgera giovedì 27 (crono individuali per professionisti) e sabato 29 giugno 2019 (corsa in linea dei professionisti).

L’organizzazione è stata assegnata al Gruppo Sportivo Emilia, il quale aveva inoltrato richiesta alla Federazione Ciclistica Italiana e alla Lega Ciclismo Professionistico per conto del “Comitato Promotore Alta Valtaro (che comprende i comuni di Albareto, Bedonia, Borgotaro, Compiano e Tornolo)”.

La candidatura era stata divulgata dal Sindaco di Compiano, Sabina Delnevo, durante la consegna dei Premi Compiano Sport a Gianni Bugno e a Dino Zandegù (guarda 8° Premio Compiano Sport premiati: Gianni Bugno, Dino Zandegù e Marco Pastonesi – Cittadinanza Onoraria a Beppe Conti (giornalista sportivo) – Compiano (Parma) – 25 Agosto 2018).

Le sedi di arrivo e partenza, così come i dettagli dei percorsi, verranno definiti nelle prossime settimane, ma è già certo che le gare toccheranno tutti i territori dei comuni coinvolti.

Visto che la fotografia è la nostra passione, abbiamo realizzato questa immagine elaborata, con le informazioni dell’evento.

Adriano Amici, presidente del Gruppo Sportivo Emilia:

“Siamo particolarmente onorati di questo nuovo impegno e ci apprestiamo a portarlo avanti con l’entusiasmo e la passione di sempre. In primis voglio ringraziare per la fiducia il Comitato Promotore Alta Valtaro che, con i rappresentanti dei comuni di Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano e Tornolo, ci ha affidato l’organizzazione di questo importante evento. Siamo chiamati ad un impegno importante in una terra che ama il ciclismo e che tanto ha dato e tanto continua a dare in termini di grandi atleti e passione popolare, una terra che tra l’altro aveva già ospitato il campionato italiano su strada nel 1981 vinto davanti a 50.000 persone da Francesco Moser. Nei prossimi giorni inizieremo i primi sopralluoghi per definire, in accordo con il comitato locale e con il commissario tecnico della nazionale italiana Davide Cassani, i percorsi e i dettagli tecnici delle due gare”.

Immagini tratte dal post 8° Premio Compiano Sport premiati: Gianni Bugno, Dino Zandegù e Marco Pastonesi – Cittadinanza Onoraria a Beppe Conti (giornalista sportivo) – Compiano (Parma) – 25 Agosto 2018

Guarda Compiano, Albareto, Bedonia, Borgotaro e Tornolo.

.. a breve il PROGRAMMA 

Giovedì 27 giugno 2019

Sabato 29 giugno 2019

Ricordiamo che ..

Compiano (Parma) nel 1981 fu il teatro della più accesa lite tra Francesco Moser (che conquistò proprio qui la maglia tricolore) e Beppe Saronni: Moser che sbandò, Saronni che lo apostrofò, Moser che gliela giurò e, alla fine di un campionato italiano di 237 km e 3800 metri di dislivello, trionfò in volata. 

Testo tratta dal post Ieri e oggi di Moser e Saronni di Marco Pastonesi

Moser: «Campionato italiano a Compiano, nel 1981. Saronni mi tagliò la strada, gli dissi: “Piano, mi fai cadere”».

Saronni: «Gli risposi: “Se non sai più stare in bici…”».

Moser: «Quella frase mi caricò come una molla».

Saronni: «Quella frase la pagai a caro prezzo. Vinse lui».

Moser: «A volte mi chiedevo se ne valesse la pena di insultarci così. Pensavo al giorno dopo, quando avrei dovuto rientrare in gruppo e correre».

Saronni: «Di quegli anni ricordo la folla sulle strade. Pedalavi e sentivi quello che diceva».

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA