Convegno: VIOLENZE DI GENERE: CHE FARE? (Strategie d’intervento) – Borgotaro (PR) – Foto 22 novembre 2018

Print Friendly, PDF & Email

Giovedì 22 novembre 2018 a Borgo Val di Taro (Parma – Italia), presso il Palazzo Tardiani (Piazza XI Febbraio), si è svolto il “convegno” intitolato VIOLENZE DI GENERE: CHE FARE? – Strategie d’intervento.

Relatore della serata è stato il Maggiore Agostino Gentile, Comandante Compagnia Carabinieri di Borgotaro (Parma), è intervenuto, Diego Rossi Sindaco di Borgo Val di Taro (Parma).

Violenza di genere: 1522 il numero da chiamare in caso di bisogno. Un numero, già attivato da diversi anni dal Dipartimento per le pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri, a cui rivolgersi per casi di violenza o stalking sulle donne

Guarda VIOLENZE DI GENERE: CHE FARE? (Strategie d’intervento) – Bardi (Parma) – Foto 7 novembre 2018

VIOLENZE DI GENERE: CHE FARE? (Strategie d’intervento) – Sugremaro di Compiano (Parma) – Foto 26 luglio 2018

Foto del Convegno: VIOLENZE DI GENERE: CHE FARE? (Strategie d’intervento) – Calestano (Parma) – 4 luglio 2018

L’obiettivo, crediamo sia quello di sensibilizzare le donne e gli uomini al tema, diventato ormai un’emergenza sociale.

 …un problema sociale che riguarda tutti, ed informarsi è importante.

Maggiore Agostino Gentile, Comandante Compagnia Carabinieri di Borgotaro (Parma)

Diego Rossi Sindaco di Borgo Val di Taro (Parma)

Approfondimento

Numero verde – 1522

Il numero di pubblica utilità 1522 è attivo 24 ore su 24 per tutti i giorni dell’anno ed è accessibile dall’intero territorio nazionale gratuitamente, sia da rete fissa che mobile, con un’accoglienza disponibile nelle lingue italiano, inglese, francese, spagnolo e arabo.

Le operatrici telefoniche dedicate al servizio forniscono una prima risposta ai bisogni delle vittime di violenza di genere e stalking, offrendo informazioni utili e un orientamento verso i servizi socio-sanitari pubblici e privati presenti sul territorio nazionale.

Dal 2006 il Dipartimento per le pari opportunità ha sviluppato, mediante l’attivazione del numero di pubblica utilità 1522, un’ampia azione di sistema per l’emersione e il contrasto del fenomeno della violenza intra ed extra familiare a danno delle donne.

Nel 2009, con l’entrata in vigore della L.38/2009 in tema di atti persecutori, il Numero ha iniziato un’azione di sostegno anche nei confronti delle vittime di stalking.

Il servizio rappresenta lo snodo operativo delle attività di contrasto alla violenza di genere e stalking ponendosi alla base della metodologia del lavoro “di rete”, assume il ruolo di strumento tecnico operativo di supporto alle azioni realizzate dalle reti antiviolenza locali, chiamate a contrastare il fenomeno della violenza di genere, garantendone, al contempo, i necessari raccordi tra le Amministrazioni Centrali competenti nel campo giudiziario, sociale, sanitario, della sicurezza e dell’ordine.

Il servizio mediante l’approccio telefonico sostiene l’emersione della domanda di aiuto, consentendo un avvicinamento graduale ai servizi da parte delle vittime con l’assoluta garanzia dell’anonimato ed i casi di violenza che rivestono carattere di emergenza vengono accolti con una specifica procedura tecnico-operativa condivisa con le forze dell’ordine.

Galleria immagini: Convegno: VIOLENZE DI GENERE: CHE FARE? (Strategie d’intervento) – Borgotaro (Parma) – Foto 22 novembre 2018

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.