Elenco Eroi Caduti nel corso della Grande Guerra del Comune di Berceto (Parma) – ottobre 2018

Print Friendly, PDF & Email

Con l’approssimarsi del Centenario della fine del grande conflitto, la Prima Guerra Mondiale e in vista della cerimonia di commemorazione, pubblichiamo l’Elenco (curato da Marco Pioli) degli Eroi Caduti nel corso della Grande Guerra (1915/1918) del Comune di Berceto (Parma – Italia).

Guarda Berceto

Bercetesi nella Prima Guerra Mondiale di Marco Pioli

Decorati

Note redazionali.
Sono stati fondamentali nella ricerca i volumi “Militari caduti nella guerra nazionale 1915 – 1918 – Albo d’oro” del Ministero della Guerra, Roma – Istituto Poligrafico dello Stato, 1930, dal quale si sono ricavate le informazioni sui caduti. Tra l’altro si sono trovati nominativi di bercetesi non compresi nelle lapidi.
Oltre all’albo d’oro dei caduti, sono stati consultati tutti i documenti contenuti nell’archivio storico del comune. E’ risultato molto utile il documento del 7 agosto 1923, firmato dal sindaco Calderini.
Solo per alcuni decorati è stata trovata la motivazione del riconoscimento.
Sono riportati, quando è stato possibile, gli estremi del documento.
Tra parentesi sono riportate alcune note che possono servire all’identificazione della persona e della sua famiglia.
Tra i decorati va segnalato Pasquinelli Carlo di Antonio, classe 1890, che ha ricevuto sia la medaglia d’argento che quella di bronzo.

Medaglia d’argento:
1. Consigli Agostino di Francesco (Fugazzolo) –caporale – nato il 29. 5. 1882.
2. Miodini Giuseppe di Angelo (Casaselvatica) – soldato 29° battaglione d’assalto – classe 1896 – – Motivazione: “Superate tre linee di reticolato elettrizzato, irrompeva con slancio leonino in una casa sistemata a difesa, da dove il nemico aveva aperto il fuoco. Da solo sosteneva asprissima lotta contro tre austriaci e li atterrava a colpi di baionetta. Primo fra i primi ad irrompere, ultimo fra gli ultimi a ritirarsi – Sano? Valle Lagarina 20 aprile 1918”
3. Pasquinelli Carlo di Antonio (Berceto) – classe 1890 – soldato zappatore 4° regg. Alpini.
4. Pezzani Dante di Modesto – caporale maggiore – 4° alpini – Classe 1892 – Morto il 25.10.1918 per ferite riportate in combattimento sul Monte Grappa – (trasferimento della famiglia)
5. Rotelli Eugenio di Luigi (Fugazzolo) – soldato 12° reggimento Bersaglieri – classe 1895
6. Tagliavini Geom. Aldo di Primo (Berceto) – tenente – classe 1882 – Motivazione: “Durante il combattimento, rimasto unico ufficiale superstite nella compagnia, in occasione di un violento contrattacco nemico, raccoglieva i pochi ed esausti soldati rimasti e si slanciava con loro fuori dalla trincea per impedire un aggiramento nemico sul fianco sinistro, rimanendo gravemente ferito – Korita (Carso) 22 agosto 1917”
7. Zucchelli Luigi di Giacomo (Pagazzano) – sergente maggiore 89° reggimento Fanteria – classe 1894
8. Vescovi Alberto di Paolo (Castellonchio) – classe 1895

Medaglia di bronzo
1. Abati Francesco di Ilario (Casaselvatica) – sergente maggiore 242° reggimento Fanteria– classe 1886 – Motivazione: fatto d’armi sul monte Vodice 1917
2. Alinovi Giacomo – 74° reggimento fanteria
3. Anelli Luigi fu Angelo (Roccaprebalza) – soldato 4° reggimento alpini – classe 1894 – (trasferitosi a Parigi)
4. Armani Luigi fu Giovanni (Castellonchio) – classe 1894 – soldato 4° regg. Alpini– classe 1894
5. Becchetti Martino di Francesco (Berceto) – soldato – classe 1894
6. Carcelli Giuseppe fu Francesco (Berceto)– soldato 93° regg. fanteria – classe 1894
7. Clerici Quirino fu Domenico (Bergotto) – soldato – classe 1892
8. Franceschini Giovanni fu Francesco (Berceto)– soldato 123° regg. fanteria – classe 1896
9. Manghi Giuseppe fu Domenico (Castellonchio)– classe 1876
10. Olari Ferdinando di Giovanni (Berceto) – soldato 4° regg. Alpini – classe 1887
11. Olari Lorenzo di Napoleone (Pietramogolana) – soldato 4° regg. fanteria– classe 1894 –
12. Pasquinelli Carlo di Antonio – classe 1890 (Berceto) – soldato zappatore 4° regg. Alpini
13. Vescovi Giovanni di Paolo (Castellonchio) – soldato – classe 1888 –

Croce di guerra
1. Abelli Simone – lettera del comando deposito 3° regg. Artiglieria da montagna
2. Agnetti Bernardo (Fugazzolo) – brevetto di encomio solenne – lettera dal deposito fanteria – Sacile del 24.9.1917
3. Armani Giovanni – lettera dal comando del 136° regg. Fanteria del 2.5.1919
4. Barini Vittorio fu Giuseppe – lettera del 4° regg. Alpini – Ivrea 20.7.1919
5. Beltrami Giuseppe (Bergotto) – classe 1892 – Comp. FIAT – lettera del segretario prov. Opere Federate di Assistenza e Propaganda Nazionale – Parma 29.9.1918
6. Biolzi Serafino – Premio della Croce Rossa americana
7. Bonardi Alessandro – lettera del 41° regg. Fanteria comando – Savona 29.8.1919
8. Bontempi Pietro – soldato – lettera dal 154° regg. Fanteria del 12.3.1919
9. Cagna Albino – lettera del comando del distretto militare di Parma del 20.12.1919
10. Calzi Lodovico – lettera dal deposito 44° regg. Fanteria del 27.6.1919
11. Capra Domenico di Pietro – classe 1898 – lettera dal 154° regg. Fanteria del 12.3.1919
12. Ianelli Italo di Paolo (Castellonchio) – premio della croce rossa americana – lettera della prefettura di Parma dell’11.11.1918
13. Iasoni Cesare – brevetto di encomio solenne – lettera dal 10° regg. Fanteria di linea del 26.3.1919 – Motivazione: “Si distingueva per calma e sangue freddo, concorrendo a costruire una trincea sotto intenso fuoco nemico. Mel portare un ordine, rimaneva gravemente ferito. Monte San Michele 7.7.1915
14. Iasoni Rocco di Giacomo – lettera dal 6° regg. Alpini del 18.6.1919
15. Lucchi Giuseppe – lettera dal comando del 14° reggimento Fanteria – 26.7.1919
16. Percudani Giuseppe – premio della croce rossa americana – lettera della Prefettura del 9.9.1918
17. Percudani Pietro – sergente – lettera dal comando del 3° regg. Alpini del 3.6.1919
18. Petrelli Tomaso di Giuseppe – lettera dal 2° regg genio del 13.6.1919
19. Rossi Domenico fu Antonio – 126° fanteria – prigioniero – classe 1891 – Croce belga – lettera del 22° regg. Fanteria – Pisa 4.3.1918 (famiglia trasferita a Borgotaro)
20. Rustici Paolo fu Francesco – deceduto in combattimento sul Piave – lettera del deposito 70° regg. Fanteria – Arezzo 13.10.11918
21. Scauri Anselmo di Andrea (Fugazzolo) – lettera dal 2° regg. Alpini – Solferino 27.6.1919
22. Tassi Domenico di Marco – classe 1896 – lettera dal 154° regg. Fanteria del 26.3.1919
23. Trainnopoli Eugenio di Policarpo – lettera del 3° regg. Artiglieria da montagna – Bergamo 23.4.1919
24. Valenti Innocenzo di Domenico (Casa Cravella) – lettera del comando 2° fanteria – Udine del 25.8.1919
25. Zambernardi Roberto – lettera dal 51° gruppo da montagna 119° batteria di montagna – Santa Croce 7.1.1919

Caduti bercetesi – guerra ‘15 -18

Dalla ricerca risultano ben 180 militari bercetesi caduti nella grande guerra.
Nei documenti consultati risultano numeri diversi:
• 143 sono i caduti riportati sulla lapide del Comune,
• 146 nel monumento che era collocato nel Duomo,
• 148 nell’elenco conservato nell’archivio storico del Comune,
• 153 le richieste di pensione per le famiglie dei militari caduti nell’elenco del 13 marzo 1923 firmato dal sindaco Calderini.
Inoltre va osservato che alcuni nominativi inseriti nell’Albo d’oro dei caduti non compaiono in nessun elenco.
Le discordanze riscontrate nei vari documenti sono state riportate in calce tra parentesi.
Le informazioni sui caduti sono tratte dall’Albo d’oro.

E’ interessante osservare le causa di morte dei 148 caduti riportate dal documento dell’archivio comunale:
• 41 per malattia,
• 3 in prigionia
• 4 per cause indipendenti di servizio
• 2 per cause diverse
• 22 dispersi
• 71 sul campo
• 5 per ferite

1. Abati Massimino di Ilario (Casaselvatica) – caporale – 12° reggimento bersaglieri, nato il 22.04.1892 a Berceto, disperso il 2 giugno 1915 nel Settore di Tolmino in combattimento.
2. Abati Paolo di Ilario (Casaselvatica) – soldato – 2° reggimento bersaglieri, nato il 2.06.1890 a Berceto,
morto il 7 ottobre 1918 a Berceto – Casaselvatica per malattia: bronco polmonite.
3. Abeli Innocenzo di Pietro (Fugazzolo) – ufficio agrario tripolitano – Tripoli, Nato a Berceto, Morto il 29 luglio 1917 (Non compare nell’albo d’oro dei caduti e neppure nella lapide del comune ma nell’elenco dei militari caduti e delle loro madri meritevoli di medaglia di benemerenza nazionale e nel monumento del duomo)
4. Agnetti Annibale di Francesco (Fugazzolo)- soldato – 1° reggimento artiglieria a cavallo, nato il 18.02.1899 a Berceto, morto il 6 dicembre 1919 a Berceto – Fugazzolo per malattia: tubercolosi polmonare. (E’ inserito nell’albo d’oro dei caduti.)
5. Agnetti Beniamino fu Francesco (Compare solo nell’elenco del 15.5.1923 firmato dal sindaco Calderini)
6. Agnetti Domenico di Angelo – soldato – 344° compagnia presidiaria, nato il 9.01.1898 a Berceto, morto il 22 ottobre 1919 a Vittorio Veneto per malattia. (E’ inserito nell’albo d’oro dei caduti.)
7. Agnetti Giuseppe di Angelo (Pagazzano) –soldato 126° reggimento fanteria, nato il 23.09.1895 a Berceto, morto il 16 dicembre 1916 a Palmanova per ferite riportate in combattimento.
8. Agnetti Giuseppe di Francesco (Fugazzolo) – soldato – 15 (o 9?) reggimento fanteria, nato il 25.03.1891 a Berceto, morto il 17 febbraio 1916 in Albania: sulla nave ospedale Durazzo – Italia per malattia.
9. Agnetti Tomaso di Pietro (Berceto) – soldato – 62° reggimento fanteria, nato il 6.11.1880 a Berceto, morto il 24 agosto 1918 a Parma – ospedale militare per malattia: bronco polmonite acuta epidemica
10. Alessandrini Aldo di Alberto (Berceto) – soldato – 74° reggimento fanteria, nato il 15.08.1899 a Berceto, disperso il 20 giugno 1918 sul Montello in combattimento
11. Aliberti Dante-Giovanni di Angelo – Lozzola – caporale – 12° reggimento fanteria, nato il 2.09.1890 a Berceto, morto il 15 giugno 1916 sul Medio Isonzo per ferite riportate in combattimento. (E’ inserito nell’albo d’oro – La famiglia trasferitasi a Monsammartino – prov. di Macerata )
12. Alzapiedi Carlo della Serafina (Valbona) – soldato – 22° reggimento artiglieria di campagna, nato il 23.04.1890 a Berceto, morto il 23 dicembre 1918 a Bovolone – ospedale di tappa per malattia.
13. Aluzzi Giuseppe di Augusto (Lozzola) sulla lapide – soldato 275° regg. Fanteria, nato il 16.4.1897 a Borgotaro, disperso il 29 agosto 1917 sull’altopiano di Bainsizza in combattimento
14. Andrei Luigi di Francesco (Berceto) – caporale maggiore – 71° reggimento fanteria, nato il 22.06.1881 a Berceto, morto il 10 settembre 1916 sul Monte Lora per ferite riportate in combattimento.
15. Anelli Luigi di Francesco (Castellonchio) – soldato – 48° reggimento fanteria, nato il 18.04.1894 a Berceto, morto il 26 settembre 1916 sul Carso per ferite riportate in combattimento (famiglia trasferitasi nel comune di Lesignano Palmia dal 31.3.1915)
16. Antolini Lucio fu Agostino (Lozzola) – soldato – 7° reggimento alpini, nato il 18.06.1896 a Berceto, morto il 14 maggio 1917 sulla 3° Tofana (quota 2835): scarica di fulmine – nella 14° sezione di sanità per infortunio per fatto di guerra (E’ inserito nell’albo d’oro dei caduti e nel monumento che era collocato in duomo, ma non compare nella lapide del comune.)
17. Antonini Luigi di Girolamo (Casacca) – carabiniere legione CC RR di Milano, nato il 18.08.1896 a Berceto, morto il 24 ottobre 1918 a Salò per malattia: bronco polmonite acuta doppia
18. Baldini Luigi di Carlo (Valbona) – soldato – 2° reggimento artiglieria da fortezza, nato il 21.04.1891 a Berceto, morto il 28 novembre 1918 a Crevalcore per malattia.
19. Barbuti Domenico di Federico (Berceto) – caporale – 154° reggimento fanteria, nato il 7.06.1896 a Berceto, morto il 25 giugno 1917 sul Medio Isonzo – Gradisca per ferite riportate in combattimento.
20. Barbuti Giuseppe di Pietro (Valbona) – soldato – 4° reggimento alpini, nato il 22.11.1892 a Berceto, morto il 25 giugno 1915 nell’ospedaletto da campo n. 35 – Dreyenca per ferite riportate in combattimento.
21. Barbuti Giuseppe di Pietro (Lozzola) – soldato – 4° reggimento alpini, nato il 18.05.1893 a Berceto, morto il 29 settembre 1915 in località Inferno di Kamoco ? per ferite riportate in combattimento.
22. Barbuti Saturnino di Giovanni – sergente – 14° compagnia mitraglieri, nato il 14.11.1894 a Berceto, morto il 7 dicembre 1918 a Genova per malattia (E’ inserito solo nell’albo d’oro dei caduti.)
23. Becchetti Giuseppe di Ferdinando – soldato 4° compagnia di sanità, nato il 19.12.1881 a Berceto, morto il 17 maggio 1920 a Berceto per malattia: tubercolosi polòonare (E’ inserito solo nell’albo d’oro dei caduti.)
24. Beltrami Domenico di Michele (Bergotto) – soldato – 5° reggimento artiglieria da fortezza, nato il 4.08.1883 a Berceto, morto il 4 giugno 1918 a Bergotto per malattia: tubercolosi polmonare
25. Bernazzoli Luigi di Vincenzo (Lozzola) – soldato 112° reggimento fanteria, nato il 22.08.1888 a Berceto, morto il 31 luglio 1915 sul Carso per ferite riportate in combattimento
26. Bertolotti Pietro di Giacomo (Casaselvatica) – soldato 12° reggimento bersaglieri, nato il 12.07.1895 a Berceto,disperso il 26 luglio 1915 sul Monte San Michele in combattimento.
27. Bertolotti Pietro di Paolo – (Casaselvatica) – soldato 8° reggimento alpini, nato il 30.12.1897 a Berceto, morto il 3 dicembre 1917 sul Monte Grappa (M.te Selaro?) per ferite riportate in combattimento, sepolto nel sacrario di?
28. Bevilacqua Casimiro – 80° fanteria, Classe 1886, Morto il 14.4. 1918 nel campo nemico per enterite (Trasferitosi a Valmozzola il 28.7.1914)
(Compare solo nell’elenco del Comune)
29. Bevilacqua Francesco di Giuseppe (Lozzola) – soldato 275° compagnia mitraglieri Fiat, nato il 2.02.1887 a Berceto, morto il 7 novembre 1917 a Ponte di Cavolano per ferite riportate in combattimento
30. Bianchi Costante di Giuseppe (Pagazzano) – soldato 7° reggimento alpini, nato il 20.09.1896 a Berceto, morto il 9 luglio 1916 sull’Altopiano di Asiago (Costina) per ferite riportate in combattimento
31. Biolzi Francesco di Giuseppe (Fugazzolo) – soldato 1° reggimento genio, nato il 6.07.1894 a Berceto, morto il 2 dicembre 1916 nell’ospedale da campo n. 68 per malattia: ileo tifo.
32. Botti Pietro di Luigi – soldato 207° regg. Fanteria, nato il 13.4.1881 a Berceto, morto il 5.9.1917 sul campo per ferite riportate in combattimento
(Compare solo nell’albo d’oro dei caduti – La famiglia risulta trasferitasi ad Albareto dal 1891)
33. Briganti Luigi di Domenico – soldato 83° regg. Fanteria, nato a Berceto il 6.4.1881, morto il 30 ottobre 1918 in prigionia per malattia. (Compare solo nell’albo d’oro dei caduti)
34. Brusini Luigi di Giuseppe (Berceto) – soldato – 245° compagnia mitraglieri Fiat, nato il 5.05.1885 a Berceto, morto il 3 maggio 1918 in prigionia per malattia
35. Brusini Luigi di Virgilio – soldato – 21° reggimento artiglieria da campagna, nato il 30.09.1895 a Berceto, morto il 12 ottobre 1917 a Krad-Vrh per ferite riportate in combattimento
36. Cabri Giuseppe di Paolo – sergente – 59° reggimento fanteria, nato il 29.07.1890 a Berceto, morto il 2 giugno 1917 sul Monte Piccolo Colbricon per ferite riportate in combattimento.
37. Cagna Francesco di Pietro Antonio – caporale 219° regg. Fanteria, nato il 16.4.1891 a Calestano, disperso il 31.10.1917 – in prigionia in Austria
38. Cagna Paolo di Giuseppe (Pagazzano) – soldato 7° regg. Fanteria, nato il 30.4.1886 a Berceto, morto il 22 luglio 1916 a Firenze – ospedale militare per ferite riportate in combattimento (Non compare nella lapide del comune)
39. Calzi Cesare di Serafino – soldato – 1° reggimento fanteria, nato l’11.07.1894 a Berceto, morto il 24 gennaio 1917 a Pontremoli per malattia. (E’ inserito solo nell’albo d’oro.)
40. Calzi Giacomo (Bergotto) (Compare solo nel monumento che era collocato in duomo)
41. Calzi Giovanni di Luigi – Bergotto – soldato – 48° reggimento fanteria, nato il 7.12.1893 a Berceto, disperso il 18 giugno 1916 sul Carso in combattimento.
42. Calzi Giuseppe di Martino (Fugazzolo) – soldato – 160° reggimento fanteria, nato il 6.06.1890 a Berceto, disperso il 14 maggio 1917 sul Monte san Michele in combattimento. (non compare nella lapide del comune, ma è inserito sia nell’albo d’oro che nell’elenco del duomo)
43. Calzi Paolo di Luigi (Roccaprebalza) – soldato – 7° reggimento alpini, nato il 17.10.1896 a Berceto. morto il 26 ottobre 1918 sul Monte Solarolo per ferite riportate in combattimento.
44. Caminati Giovanni di Luigi (Berceto) – guardia forestale – caporale – 4° compagnia di sanità, nato il 10.09.1886 a Berceto, morto l’8 ottobre 1915 a Cividale – ospedaletto da campo n° 115 per malattia: colera
45. Campioli Gino fu Ettore – soldato 123° fanteria, nato il 26.5.1878 a Castione, morto il 2 settembre 1918 a Parma (Compare solo nell’elenco del Comune)
46. Capellazzi Carlo Floro di Marco (Valbona) – soldato 222° regg. Fanteria, nato il 3.11.1895 a Berceto, disperso il 2 settembre 1918 sul Piave in combattimento
47. Cavalli Giovanni di Luigi (Berceto) – soldato – 44° compagnia mitraglieri, nato l’11.09.1879 a Berceto, morto il 28 ottobre 1918 a Vicenza – ospedale americano 102 per malattia: bronco polmonite influenzale
48. Cavatorta Alberto di Antonio (Casaselvatica) – soldato 112° reggimento fanteria, nato l’1.09.1889 a Celestano, disperso il 25 luglio 1915 sul Carso in combattimento.
49. Cavatorta Ernesto di Antonio (Casaselvatica) -soldato 73 reggimento fanteria, nato il 24.02.1895 a Calestano, morto il 1° giugno 1916 sull’Altopiano di Asiago in combattimento.
50. Cavatorta Ottavio di Antonio (Casaselvatica) – soldato 140° fanteria, nato il 31.1.1894 a Calestano, morto il 28 novembre 1917 in località Pandello (Risulta inserito nell’elenco del Comune e nel monumento del duomo)
51. Cavazzini Angelo di Giuseppe (Berceto) – soldato – 20° reggimento fanteria, nato il 29.05.1895 a Berceto, morto il 30 settembre 1915 a Fidenza – ospedale di riserva per malattia: pleurite purulente.
52. Cavazzini Emilio di Giuseppe – Torre di sotto – 77° fanteria- Infermo ospedale militare di Verona – colpito da pleurite – Comunicazione da trasmettere alla famiglia del 7.7.1916 – Irreperibile – da ritenersi morto il 24.10.1918 – comunicazione del 21° regg. Fanteria al sindaco del 30.12.1918
53. Ciotti Giovanni di Ottone (Casaselvatica) – soldato 905° compagnia mitraglieri Fiat, nato il 9.12.1885 a Calestano, morto il 26 ottobre 1917 sul Carso – Vertoibizza per ferite riportate in combattimento.
54. Clerici Luigi di Pietro (Berceto) – soldato – 26° reggimento fanteria, nato il 4.09.1887 a Berceto disperso il 30 agosto 1915 nel Settore di Tolmino – Collina di Santa Lucia in combattimento
55. Consigli Giacomo di Antonio (Fugazzolo) – carabiniere legione CC.RR. di Bologna, nato il 2.04.1897 a Berceto morto il 13 dicembre 1918 a Bologna per malattia: broncopolmonite da influenza.
56. Consigli Giovanni di Angelo (Berceto) – soldato – 71° reggimento fanteria, nato il 13.09.1897 a Berceto, morto il 29 maggio 1917 nell’ospedaletto da campo n. 47 c/o Monastero di Aquileia per ferite riportate in combattimento
57. Corchia Roberto di Luigi (Valbona) – soldato 139 reggimento fanteria, nato il 13.06.1893 a Berceto, morto il 7 aprile 1918 a Colorno per malattia mentale contratta in prigionia
58. Costa Beniamino di Giovanni – soldato battag. Complementare Brigata Friuli, nato il 21.7.1881 a Berceto, disperso il 24 ottobre 1917 nella Conca di Plezzo in combattimento (E’ inserito solo nell’albo d’oro)
59. Foglia Ernesto di Antonio (Bergotto) – soldato – 2° reggimento genio, nato il 29.04.1893 a Berceto, morto il 17 marzo 1916 sul Monte Collo per ferite riportate in combattimento
60. Forni Giacomo di Giovanni (Casaselvatica) – soldato 8° reggimento bersaglieri, nato il 12.07.1894 a Berceto, disperso il 21 luglio 1915 sul Monte San Michele in combattimento.

61. Franceschini Antonio di Pietro Antonio (Berceto) – soldato – 158° reggimento fanteria, nato il 27.03.1895 a Berceto, morto il 7 ottobre 1915 nel Settore di Tolmino – Monte S.ta Lucia per ferite riportate in combattimento.
62. Franceschini Francesco di Antonio (Berceto) -soldato – 2° reggimento artiglieria da fortezza, nato il 3.09.1898 a Berceto, morto il 25 ottobre 1918 nell’ospedaletto da campo n. 119 – Mirano Veneto per malattia: polmonite in malaria.
63. Franceschini Vittorio fu Luigi (Berceto) – Caporale 233° regg. Fanteria, nato il 14.6.1890 a Berceto, disperso dal 21.8.1917 – combattimento di Selo? (E’ inserito solo nell’elenco del Comune e sul monumento in Duomo.)
64. Franchi Giuseppe di Roberto (Pietramogolana) – soldato – 126° reggimento fanteria, nato il 13.06.1895 a Berceto, disperso il 13 luglio 1916 sull’Altopiano di Asiago – Monte Interrotto? in combattimento.
65. Fratta Clemente di Giacomo – soldato 62° fanteria, nato il 29.1.1896 a Berceto, morto il 9 ottobre 1920 a Berceto – Roccaprebalza per endocardite (E’ inserito solo nell’albo d’oro.)
66. Gabella Giusto di Pietro (Pietramogolana) – soldato 146 regg fanteria, nato il 20.9.1889– Terenzo, morto il 17.6.1918 a Costalunga di Valbella per ferite d’arma da fuoco
67. Gabelli Angelo di Massimino (Berceto) – caporale 7° fanteria, nato l’8.6.1887 a Calestano, disperso il 7 agosto 1916 (compare solo nel monumento collocato in duomo.)
68. Galeazzi Eugenio di Giovanni (Fugazzolo) – soldato 4° reggimento alpini, nato il 25.02.1887 a Berceto, morto il 9 settembre 1915 nel Settore di Tolmino – Zona di S.ta Lucia (quota 508) per ferite riportate in combattimento.
69. Gandolfi Marcellino di Giuseppe (Lozzola) – soldato 224° reggimento fanteria, nato il 28.9.1885 a Berceto, morto il 3 febbraio 1917 sul Monte Nero per ferite alla testa da pallottole di fucile riportate in combattimento
70. Gardini Giuseppe di Antonio (Pietramogolana) – soldato 2° reggimento granatieri, nato il 29.09.1886 a Berceto, disperso il 16.09.1916 sul Carso – Veliki Kribat in combattimento.
71. Giliotti Bernardo di Pietro – soldato 4° regg. Alpni, nato il 22.9.1881 a Berceto, morto il 6 settembre 1915 nella 7° sezione di sanità per ferite riportate in combattimento (E’ inserito solo nell’albo d’oro.)
72. Grassi Emilio di Martino (Bergotto) – soldato – 202° reggimento fanteria, nato il 28.12.1896 a Berceto, disperso il 10 giugno 1918 sul Piave in combattimento (sulla lapide a Bergotto risulta tra i superstiti)
73. Janelli Antonio di Giovanni (Castellonchio) – caporale – 19° reggimento fanteria, nato il 25.06.1893 a Berceto, morto il 22 novembre 1915 sul Monte San Michele per ferite riportate in combattimento
74. Ianelli Leone di Pietro (Roccaprebalza) – caporale – 62° reggimento fanteria, nato l’11.04.1889 a Berceto, morto il 3 agosto 1916 a Parma per malattia
75. Iasoni Cesare di Giovanni (Valbona)– soldato – 10° reggimento fanteria, nato il 16.07.1892 a Berceto, morto l’8 luglio 1915 nell’ospedaletto da campo n.76 per ferite riportate in combattimento
76. Iasoni Giuseppe di Antonio (Bergotto) – soldato – 4° reggimento alpini, nato il 17.08.1891 a Berceto, morto il 21 luglio 1915 sul Monte Nero per ferite riportate in combattimento
77. Iasoni Luigi – Caduto in guerra – Lettera al sindaco della “Leonardo da Vinci – soc. di mutuo soccorso – Parigi che richiede l’atto di morte e l’atto di nascita dell’orfana onde intestare un libretto della cassa di risparmio offerto dalla federazione della soc. di mutuo soccorso italiane in Francia – 23.10.1920 – (Non compare in nessun elenco.)
78. Iasoni Paolo di Giovanni (Valbona) – soldato – 1° reggimento granattieri, nato il 22.01.1887 a Berceto. disperso il 30 maggio 1916 sul Carso in combattimento
79. Iasoni Pietro di Francesco (Corchia) – soldato 4° reggimento alpini, nato il 5.10.1883 a Berceto, morto il 3 giugno 1915 sul Medio Isonzo per ferite riportate in combattimento.
80. Illari Antonio di Pierangelo Costante (Casaselvatica) – caporale maggiore 72° batteria bombardieri, nato il 20.03.1890 a Calestano, morto il 25 maggio 1917 nell’ospedale da campo n. 31 per ferite riportate in combattimento.
81. Illari Giuseppe di Piero Angelo (Casaselvatica) – caporale 4° reggimento alpini, nato il 29.02.1884 a Calestano, morto il 4 marzo 1918 a Berceto per malattia.
82. Lapina Antonio di Lapina Adelaide (Berceto) – soldato – 7° reggimento alpini, nato il 17.01.1896 a Berceto, morto il 10 luglio 1916 nell’ospedale da campo n. 34 per ferite riportate in combattimento
83. Lapina Innocenzo di Luigi (Valbona) – soldato – 4° reggimento alpini, nato l’11.04.1895 a Berceto, morto il 28 agosto 1915 nell’ospedaletto da campo n. 18 per malattia.
84. Lapina Vincenzo di Ferdinando (Berceto) – soldato – 29° reggimento fanteria, nato l’8.10.1895 a Berceto, morto il 20 aprile 1916 nell’ospedaletto da campo n. 92 per ferite riportate in combattimento
85. Lapina Vittorio di Giacomo (Fugazzolo) – soldato 41° fanteria, nato il 17.9.1899 a Corniglio, morto il 30 ottobre 1918 sul Monte Grappa per ferite riportate in combattimento (28 agosto 1915 ? – documento del comune)
86. Laurenti Alberto (Valbona) (compare sia sulla lapide del comune che su quella del duomo ma non nell’albo d’oro)
87. Laurenti Egidio di Antonio (Valbona) – soldato 6° reggimento alpini, nato il 6.08.1890 a Berceto, morto il 27 marzo 1918 a Vicenza per infortunio per fatto di guerra
88. Laurenti Paolo Umberto di Antonio (Castellonchio o Valbona) – soldato 154° reggimento fanteria, nato il 24.11.1887 a Berceto, disperso il 29 luglio 1916 sul Monte Cimone in combattimento. (nella lapide del comune è inserito tra i caduti di Valbona, mentre nel monumento in duomo tra quelli di Castellonchio)
89. Laurenti Pellegrino di Antonio (Corchia) – operaio genio militare 6° armata, nato il 14.11.1874 a Berceto, morto il 13 ottobre 1918 a Berceto per malattia
90. Laurenti don Pietro di Giuseppe (Valbona) – soldato 5° compagnia di sanità, nato il 24.12.1890 a Berceto, morto il 13 luglio 1919 a Valbona per tubercolosi polmonare.
91. Leporati Giacomo di Pietro (Fugazzolo) – soldato 639° compagnia mitraglieri FIAT, nato il 26.1.1883 a Calestano, disperso il 13.12.1917 sul Grappa in combattimento
92. Levanti Bartolomeo di Luigi (Lozzola) – caporale 4° reggimento alpini, nato il 12.08.1893 a Berceto, morto il 1° novembre 1918 a Torino – ospedale di riserva per tubercolosi polmonare.
93. Lucchi Carlo di Giuseppe (Fugazzolo) – soldato – 10° reggimento fanteria, nato il 16.04.1895 a Berceto, morto il 16 giugno 1915 sull’Isonzo – loc. Molarmatta per ferite riportate in combattimento
94. Lucchi Giacomo di Giuseppe – soldato – 41° reggimento fanteria, nato il 6.05.1894 a Berceto, disperso il 18 giugno 1916 sull’Altopiano di Asiago in combattimento (E’ inserito solo nell’albo d’oro.)
95. Lucchi Giovanni di Giuseppe (Berceto) – soldato – 7° reggimento alpini, nato il 10.07.1896 a Berceto, morto il 9 luglio 1916 sul campo – loc. Mararè Tofana per ferite riportate in combattimento
96. Lucchi Giuseppe di Luigi (Berceto) – soldato – 154° (o 67° o 15°) reggimento fanteria, nato l’11.04.1886 a Berceto, morto il 19 maggio 1916 nella 35° sezione di sanità per ferite riportate in combattimento
97. Lucchi Luigi di Pietro (Berceto) – soldato – 5° reggimento bersaglieri, nato il 3.09.1898 a Berceto, morto il 17 febbraio 1919 a Berceto per malattia: tubercolosi polmonare.
98. Magri Giovanni di Angelo (Casaselvatica) – soldato 2° reggimento artiglieria da fortezza, nato il 29.05.1878 a Calestano, morto il 25 aprile 1916 nell’ospedale da campo n. 35 per ferite riportate in combattimento.
Nell’albo d’oro dei caduti è compreso un altro Magri Giovanni di Angelo – soldato 41° reggimento fanteria, nato il 31.05.1885 a Calestano e morto il 26.9.1918 a Savona per malattia.
99. Magri Giuseppe di Matteo – soldato 2° reggimento fanteria, nato il 7.02.1899 a Berceto, morto il 30 agosto 1918 a Medesano per malattia. (E’ inserito solo nell’albo d’oro.)
100. Malpeli Giovanni di Luigi (Berceto) – soldato 154 fanteria, nato il 29.7.1887 a Pontremoli, disperso il 18 maggio 1915 al termine 20 (non è inserito nell’albo d’oro)
101. Malpeli Luigi di Giuseppe (Berceto) – soldato – 65° reggimento fanteria, nato il 4.10.1890 a Berceto, morto il 19 ottobre 1915 a Cividale ospedale di riserva per malattia: ascesso al braccio sinistro – in seguito a ferite di granata il 14.12.1917 (lettera del comune di Berceto al comune di Valmozzola)
102. Malpeli Luigi di Giuseppe (Casacca) – soldato 8 alpini, nato l’8.1.1882 a Valmozzola, morto il 14 dicembre 1917 a Case Busi in Val Piana per ferite da schegge di granata (non è inserito nell’albo d’oro e nella lapide del comune)
103. Manghi Giuseppe di Domenico (Castellonchio) – soldato 2° reggimento artiglieria da fortezza, nato il 10.12.1876 a Calestano, morto il 3 luglio 1916 a Spezia per infortunio per fatto di guerra.: scoppio 2 carri di esplosivi
104. Maraffi Alessandro di Giovanni – soldato – 78° reggimento fanteria, nato il 22.07.1900 a Berceto, morto il 22 luglio 1918 a Bergamo – ospedale Croce rossa per malattia: uremia
105. Maraffi Luigi (Berceto) (E’ inserito nell’elenco scolpito nel monumento del duomo.)
106. Marchetti Carlo fu Francesco – soldato, nato il 12.8.1897, morto ail 31.12.1919 a Venezia – ospedale caserma (Compare solo nell’elenco del Comune)
107. Minardi Primo di Ernesto (Berceto) – soldato 22 fanteria, nato il 5.7.1894 a Berceto, morto il 27 agosto 1919 sull’Altopiano di Bainsizza per ferite alla testa per fatto di guerra
108. Miodini Antonio di Angelo (Casaselvatica) – soldato 6° reggimento alpini, nato il 19.04.1898 a Berceto, morto il 5 dicembre 1917 nell’ospedaletto da campo n. 147 per ferite riportate in combattimento.
109. Montali Giuseppe di Pietro – soldato 4° reggimento alpini, nato il 24.04.1893 a Berceto, morto il 5 settembre 1915 a Cividale per malattia. (E’ inserito nell’albo d’oro.)
110. Montali Pietro fu Francesco (Valbona) – soldato 8° alpini,Classe 1897, nato a Berceto, morto il 23.1.1918 all’ospedale terr. C. R. di Milano in seguito a ferite riportate in combattimento (famiglia trasferitasi a Corniglio dal 24.7.1916)
111. Morini Giuseppe di Francesco (Castellonchio) – soldato 94° reggimento fanteria, nato il 15.01.1897 a Berceto, morto il 15 maggio 1917 sul campo per ferite riportate in combattimento
112. Morini Quinto di Giacomo (Valbona) – soldato 4° reggimento alpini, nato il 29.01.1894 a Corniglio, morto il 28 agosto 1915 sul campo per ferite riportate in combattimento
113. Novara Giuseppe di Giacomo (Pagazzano) – soldato 20° reggimento bersaglieri, nato il 24.12.1887 a Berceto, morto il 30 gennaio 1919 a Verona per infortunio per fatto di guerra: schiacciato fra i respingimenti di due carri.
114. Olari Ferdinando di Giovanni (Roccaprebalza) – decorato di medaglia di bronzo al valor militare, soldato – 4° reggimento alpini, nato l’8.1.1887 a Berceto, morto il 23 ottobre 1915 nel Settore di Tolmino per ferite riportate in combattimento.
115. Olari Francesco di Giacomo (Berceto) – soldato – 5° reggimento bersaglieri, nato il 16.03.1898 a Berceto, morto il 24 dicembre 1917 sul Monte Valbella (o M.te Melago ?) per ferite riportate in combattimento.
116. Olari Giuseppe di Pietro (Roccaprebalza) – caporale – 48° reggimento fanteria, nato il 21.07.1895 a Berceto, morto il 4 aprile 1916 nell’ospedale da campo n. 60 per ferite riportate in combattimento.
117. Olari Luigi di Francesco (Casacca) – soldato 17° reggimento fanteria, nato il 4.02.1899 a Berceto, morto il 26 ottobre 1917 a Teramo – ospedale croce rossa: per malattia.
118. Oppici Enrico di Valentino (Lozzola) – soldato 10° reggimento d’assalto, nato il 7.09.1899 in Argentina, morto il 30 ottobre 1918 a Montebelluna nell’ospedaletto da campo n. 45 per ferite riportate in combattimento
119. Oppici Igildo di Domenico (Pagazzano) – soldato 20° reggimento fanteria, nato il 26.04.1895 a Berceto, morto il 3 ottobre 1915 a Pisa – ospedale di riserva per ferite d’arma da fuoco al fianco destro.
120. Pasquinelli Bartolomeo Italo di Giovanni (Berceto) – soldato – 7° reggimento genio, nato il 3.07.1890 a Berceto, morto l’8 novembre 1918 nell’ospedaletto di campo n.180 per malattia: bronco polmonite bilaterale.

121. Pasquinelli Carlo di Antonio (Berceto) – soldato – 4° reggimento alpini, nato il 10.04.1890 a Berceto, morto il 1° ottobre 1915 nell’8° sezione di sanità – infermeria di Kamno? per ferite riportate in combattimento.
122. Pasquinelli Luigi di Michele (Berceto) – soldato – 68° battaglione M.T., nato il 16.01.1878 a Berceto, morto il 2 gennaio 1919 a Berceto per malattia
123. Pastori Giovanni fu Pasquale (Lozzola) – soldato 123 battaglione. M. T. , Nato il 5.4.1887 a Valmozzola, Morto il 6 dicembre 1918 a Lozzola per bronco polmonite influenzale (Non è inserito nell’albo d’oro.)
124. Pellegrinelli Pietro Giacomo di Simone (Pagazzano) – soldato 72° reggimento fanteria,, nato il 26.07.1895 a Berceto, prigioniero dal 29 giugno 1916 a Mauthausen, morto il 27 novembre 1918 a Trieste – ospedaletto da campo n. 334 per malattia.
125. Pellegrini Pietro di Matteo (Casaselvatica) – soldato 4 alpini, Nato il 20.4.1888 a Terenzo (o Calestano?), Morto il 10.1.1919 nell’ospedaletto da campo 269 per ferite da pallottole da fucile (sulla lapide del comune è inserito tra i caduti di Pagazzano, mentre nel monumento in duomo tra quelli di Casaselvatica)
126. Percudani Girolamo di Pietro (Pagazzano) – soldato 158° reggimento fanteria, nato l’8.03.1895 a Berceto, morto il 29 ottobre 1915 nella ° sezione di sanità per malattia.
127. Percudani Silvestro di Giuseppe – soldato 2° reggimento alpini, nato l’11.02.1889 a Berceto, prigioniero in Austria, morto il 21 aprile 1918 in prigionia a Cortina d’Ampezzo per malattia. (E’ inserito solo nell’albo d’oro.)
128. Pesci Giuseppe fu Bernardo (Lozzola) – soldato raggr. Campagnia ausiliaria, Nato il 28.4.1892 a Solignano, morto l’11 maggio 1918 nel siluramento del piroscafo “Verona”
129. Pesci Luigi di Giuseppe (Pietramogolana) – soldato 97° fanteria, Nato il 13.8.1892 a Terenzo, Morto il 16 agosto 1916 sul Carso per ferite riportate in combattimento
130. Pesci Luigi di Vincenzo – Castellonchio – soldato 8° alpini, Nato l’11.4.1889 a Marsiglia in Francia, Morto il 3 febbraio 1918 a Parma per malattia
131. Pezzani Dante di Modesto – caporale maggiore – 4° alpini – Medaglia d’argento al valor militare- Classe 1892, Morto il 25.10.1918 per ferite riportate in combattimento Monte Grappa (E’ inserito solo nell’elenco del Comune – trasferimento della famiglia)
132. Pietrantoni Celso di Luigi (Castellonchio) – soldato 241° reggimento fanteria, nato il 18.07.1890 a Berceto, morto il 16 gennaio sul Piave per ferite riportate in combattimento.
133. Pietrantoni Ercole di Giuseppe (Roccaprebalza) – soldato 4° reggimento alpini, nato il 6.04.1893 a Berceto, morto il 25 luglio 1915 sul Monte Nero per ferite riportate in combattimento.
134. Pietrantoni Francesco di Gioacchino (Casaselvatica) – caporale 134° reggimento fanteria, nato il 21,03.1890 a Berceto, morto il 6 luglio 1916 in località Falde del Monte Ziugarella per ferite riportate in combattimento.
135. Pietrantoni Giovanni di Carlo – soldato 94° reggimento fanteria, nato il 15.7.18905 a Berceto, morto il 16 agosto 1916 sul Medio Isonzo per ferite riportate in combattimento. (E’ inserito solo nell’albo d’oro.)
136. Pietrantoni Lino di Giovanni (Casacca) – soldato 164° reggimento fanteria, nato il 9.05.1897 a Berceto, morto il 16 giugno 1918 nella 75° sezione di sanità per ferite riportate in combattimento.
137. Pietrantoni Marco di Gioacchino – soldato 207° reggimento fanteria, nato il 25.04.1895 a Berceto, morto il 9 giugno 1916 nella Vallarsa per ferite riportate in combattimento. (E’ inserito solo nell’albo d’oro.)
138. Pietrantoni Vittore di Paolo (Roccapreblaza) – soldato 206° reggimento fanteria, nato il 30.03.1885 a Berceto, morto il 30 novembre 1916 all’Ospedale militare di Milano per ferite riportate in combattimento.
139. Pioli Ernesto di Ermenegildo (Berceto) – soldato – 158° reggimento fanteria, nato l’11.04.1892 a Parigi, iscritto nella leva di Berceto, morto l’8 ottobre 1915 a Valle Doblar nella 7° sezione di sanità per ferite riportate in combattimento.
140. Preti Alessandro di Paolo (Roccaprebalza) – caporale 12° bersaglieri, Nato l’8.10.1895 a Berceto, Morto il 14 ottobre 1916 nellospedale da campo n. 235 per ferite da scheggia di granata
141. Raccasi Antonio di Giuseppe (Bergotto) – soldato – 7° reggimento alpini, nato il 18.05.1887 a Berceto (8.2.1897 ?), morto il 4 marzo 1917 sul Monte Pasubio per ferite riportate in combattimento (dall’Albo d’oro, mentre dal documento dell’archivio comunale è morto il 27 ottobre 1918 in località Col dell’Orso (Grappa) per ferite)
142. Rosselli Domenico di Ignoti (Lozzola) – soldato 18° fanteria, Nato il 14.7.1894 a Corniglio, Morto il 29.6.1915 sul Monte Cappuccio per gas asfissianti
143. Rossi Giuseppe fu Celso (Casaselvatica), Nato il 21.11.1893 a Neviano degli Arduini, Morto il 25.8.1917 a Casaselvatica (Non è inserito nell’albo d’oro.)
144. Rotelli Eugenio di Luigi (Fugazzolo) decorato di medaglia d’argento al V.M.- Sold. 12° reggimento bersaglieri, nato il 14.05.1895 a Berceto, morto il 2 novembre 1916 sul Carso (Appachierella – Monte Peciuka) per ferite riportate in combattimento (scoppio di granata nemica)
145. Rustici Paolo di Francesco (Pagazzano) – soldato 128° reggimento fanteria (Battaglione complementare – Brigata Firenze), nato il 23.04.1883 a Berceto, morto il 21 giugno 1918 nella 125° sezione di sanità per ferite riportate in combattimento.
146. Saia Alessandro di Giovanni (Casaselvatica) – soldato 137° reggimento fanteria, nato il 10.06.1895 a Berceto, morto il 17 ottobre 1918 a Nervi – ospedale militare di riserva per malattia: tubercolosi polmonare.
147. Savani Gaetano di Angelo (Berceto) – soldato – 2° reggimento genio, nato il 20.07.1881 (18.5.1887) a Berceto, morto il 7 luglio 1915 nel Settore di Tolmino per ferite riportate in combattimento (dall’Albo d’oro mentre dal documento dell’archivio comunale risulta morto il 4 marzo 1917 a Coni Zugna per scoppio di bomba)
148. Scauri Carlo di Giovanni (Berceto) – soldato 181° battaglione M.T., nato il 27.12.1874 a Berceto, morto il 18 dicembre 1918 a Spezia per malattia.
149. Scauri Carlo di Giovanni – soldato 4° compagnia di sanità, nato il 30.11.1896 a Berceto, morto l’11 febbraio 1918 a Berceto per malattia (E’ inserito solo nell’albo d’oro.)
150. Scauri Luigi di Pietro Antonio (Berceto) – soldato 8° reggimento alpini, nato il 16.02.1896 a Berceto, morto il 29 ottobre 1918 sul Monte Solarolo per ferite riportate in combattimento.
151. Serventi Amedeo fu Carlo (Pagazzano) – soldato 6° alpini, Nato il 30.5.1898 a Bedonia, Morto il 31 agosto 1915 nell’ ospedaletto da campo n. 165 per ferite riportate in combattimento (fronte trentino)
152. Setti Luigi di Ortensio (Berceto) – soldato – 26° reggimento fanteria, nato il 28.06.1897 a Berceto (20.7.1886), morto il 24 ottobre 1918 sul Monte Grappa per ferite riportate in combattimento (dall’Albo d’oro mentre da documento dell’archivio comunale risulta morto il 31 agosto 1915 presso la sez. sanità della 7° divisione)
153. Setti Pietro di Luigi (Berceto) – soldato – 4° reggimento alpini, nato l’8.02.1897 a Berceto (28.6.1881), morto il 24 ottobre 1918 sul Monte Grappa per ferite riportate in combattimento (dall’Albo d’oro mentre da documento dell’archivio comunale risulta morto il 7 luglio 1915 a Santa Lucia per ferite)
154. Spagnoli Augusto di Domenico (Bergotto) – sottotenente di complemento – 40° reggimento fanteria, nato il 29.09.1890 a Berceto, disperso il 23 maggio 1917 sul Carso a Kostanjevica in combattimento
155. Spagnoli Eugenio di Giuseppe (Valbona o Bergotto) – soldato 1° reggimento genio, nato il 23.04.1890 a Parigi, morto il 3 novembre 1917 in Macedonia per malattia. (dall’Albo d’oro mentre da documento dell’archivio comunale risulta morto il 10 dicembre 1917 a Salonicco per tifo – parotite post infettiva setticemia) (nella lapide del comune è inserito tra i caduti di Valbona mentre nel monumento del duomo tra quelli di Bergotto)
156. Spagnoli Francesco di Giuseppe – soldato – 92° reggimento fanteria, nato il 21.01.1889 a Berceto, morto il 14 agosto 1917 in Francia per malattia (E’ inserito solo nell’albo d’oro.)
157. Taglioni Alfredo di Amodio (Bergotto) – soldato – 8° reggimento alpini, nato l’8.07.1894 a Borgotaro, morto il 10 ottobre 1918 sul campo per ferite riportate in combattimento (dall’Albo d’oro mentre da documento dell’archivio comunale risulta morto il 10 ottobre 1916 a Busa Alta in combattimento)
158. Tanzi Pietro di Luigi (Valbona) – soldato 4° reggimento bersaglieri, nato il 20.07.1886 a Berceto, disperso il 31 ottobre 1917 a Pradamano in combattimento nel ripiegamento al Piave.
159. Tassi Celeste di Marco (Casacca) – soldato 160° fanteria, Nato il 7.7.1886 a Valmozzola, morto il 29.8.1917 in zona d’operazioni
160. Tassi Eugenio di Lazzaro (Roccaprebalza) – soldato 26° reggimento fanteria, nato il 7.06.1896 a Berceto, morto l’11 dicembre 1918 a Piacenza per malattia.
161. Tebaldi Alberto di Francesco (Berceto) – sottotenente di complemento – 40° reggimento fanteria, nato il 14.10.1891 a Berceto, morto il 1° gennaio 1917 sul Carso a Volkoniak per ferite riportate in combattimento
162. Ussi Domenico di Roberto (Castellonchio) – soldato 128° reggimento fanteria, nato il 2.03.1890 a Berceto, morto il 31 luglio 1918 (dall’Albo d’oro mentre da documento dell’archivio comunale risulta morto il 31 marzo 1918) in prigionia per malattia
163. Venturini Antonio di Giuseppe– sergente maggiore – 1° genio zapaptori 5° deposito zappatori e telegrafisti del genio, Morto l’11.8.1920 a Trieste (E’ inserito solo nell’elenco del Comune.)
164. Venturini Giacomo di Giuseppe (Casaselvatica) – soldato 11° bersaglieri, Nato il 23.3.1895 a Berceto, Morto il 23 maggio 1917 in combattimento
165. Venturini Giovanni di Paolo (Casaselvatica) – caporale 4° Cavall. Genova, Nato il 2.5.1889 a Calestano, Morto l’8 luglio 1917 all’Ospedale militare di Treviglio per ferite da scheggia di granata.
166. Venturini Giuseppe fu Giovanni Maria (Casaselvatica) – soldato 16° artiglieria da campagna Nato il 18.4.1882 a Calestano, Morto il 1° dicembre 1918 all’Ospedale Tappa di Brescia per broncopolmonite
167. Venturini Primo di Angelo – Pietramogolana – soldato – 4° reggimento alpini, nato il 24.10.1896 a Berceto morto il 15 aprile 1918 in prigionia per malattia. (famiglia trasferitasi a Fornovo)
168. Vescovi Alberto di Paolo (Castellonchio) – decorato di medaglia d’argento al V.M., caporale maggiore 21 reggimento artiglieria da campagna, nato il 18.11.1895 a Berceto, morto il 3 settembre 1917 a Costa Duole campo per ferite riportate in combattimento.
169. Vescovi Emilio di Sante (Casaselvatica) – soldato 7° reggimento alpini, nato il 30.07.1896 a Berceto, morto il 19 maggio 1916 a Forcella Boissul sul campo per ferite riportate in combattimento
170. Vescovi Francesco di Taddeo (Casaselvatica) – soldato 205° reggimento fanteria, nato il 16.09.1887 a Calestano, morto il 4 giugno 1917 sul Monte San Marco per ferite riportate in combattimento.
171. Vescovi Giovanni di Angelo (Castellonchio) – soldato artiglieria a cavallo, Nato l’11.12.1892 a Berceto, Morto il 5 gennaio 1919 all’ospedale militare di Milano per malattia
172. Vescovi Paolo di Massimino (Casaselvatica) – soldato 96° reggimento fanteria, nato il 20.04.1894 a Berceto, (31.5.1892), morto l’8 ottobre 1916 all’ospedale di riserva di Thiene per setticemia
173. Villani Giuseppe di Giacomo (Berceto) – soldato 3° artiglieria da montagna, Nato il 18.10.1891 a Terenzo, Morto il 24 marzo all’ospedale da campo per polmonite – prigioniero in Ungheria
174. Zambernardi Luigi di Pietro (Valbona) – sergente 34° fanteria, Nato il 27.6.1888 a Berceto, prigioniero in Austria, morto il 7.6.1918 all’ospedale – Uregaria (Schenrolle)
175. Zambernardi Quirino di Celeste (Fugazzolo) – soldato 127° fanteria, Nato il 16.6.1884 a Corniglio, Disperso il 18 ottobre 1918 (non compare nell’albo d’oro e nella lapide del comune ma nel monumento in duomo)
176. Zanzucchi Dante di Ferdinando (Castellonchio) – soldato – 1° reggimento artiglieria pesante campale, nato il 14.01.1892 a Berceto, morto il 31 dicembre 1917 a Casale Monferrato per malattia (mielite acuta)
177. Ziliani Roberto fu Guglielmo (Pietramogolana) – soldato 36° fanteria, Nato a Parigi il 20.1.1883, Morto il 3 luglio 1918 presso il Civico Ospedale di Vergato per colica intestinale con paralisi cardiaca (non compare nell’albo d’oro)
178. Zucchelli Ernesto di Domenico (Berceto) – sergente – 38° reggimento fanteria, nato il 24.02.1891 a Berceto, morto il 19 dicembre 1917 in Val Calcino sul campo per ferite riportate in combattimento
179. Zucchelli Francesco di Domenico (Berceto) – Artiglieria – Prigioniero a Wittemburg (Non è inserito nell’albo d’oro ma risulta sia sulla lapide dei caduti che sul monumento in duomo)
180. Zucchelli Pietro di Domenico (Berceto) – soldato – 4° reggimento alpini, nato il 4.08.1880 a Berceto, morto il 21 luglio 1915 sul Monte Nero per ferite riportate in combattimento

Prigionieri bercetesi nella grande guerra

1. Abeli Pietro di Giuseppe – soldato 6° alpini, prigioniero in Austria
2. Abelli Angelo di Giovanni – Casaselvatica – 154° fanteria, classe 1886, prigioniero dal 3 giugno 1916 a Sigmundsherberg (telegramma del ministero della guerra del 4.11.1916)
3. Agnessini Giuseppe di Luigi – caporale 4° Alpini, classe 1895, prigioniero dal 20 maggio 1916 a Sigmundsherberg (telegramma del Ministero della guerra del 6.10.1916)
4. Agnetti Domenico fu Antonio (Fugazzolo) – 71° fanteria, prigioniero dal 4 giugno 1917 a Mauthausen (telegramma del Ministero della guerra del 18.8.1917)
5. Agnetti Enrico fu Francesco (Fugazzolo) – soldato 4° Alpini, classe 1893, prigioniero a Mauthausen dal 2 agosto 1916 (telegramma del Ministero della guerra del 7.3.1917)
6. Agnetti Giuseppe di Giuliano (Fugazzolo) – 4° alpini, classe 1894, prigioniero a Mauthausen dal 6 dicembre 1915 (telegramma del Ministero della guerra del 12.4.1916)
7. Agnetti Pietro di Bonaventura – 2° reparto d’assalto Bersaglieri, nato il 12.10.1896, prigioniero dal 31 ottobre 1917 in Austria (comunicazione del comune al Reggimento. Bersaglieri – Torino)
8. Agnetti Vittorio fu Francesco – soldato 71° fanteria, prigioniero dal 4 giugno 1917 a Sigmundsherberg (telegramma della croce rossa del 6.2.1918)
9. Albertelli Antonio – 6° alpini
10. Albertelli Luigi di Carlo (Roccaprebalza) – 96° fanteria, classe 1893, prigioniero dal 18 giugno 1916 a Mauthausen (telegramma del Ministero della guerra del 20.12.1916), Ricoverato nell’ospedale di guarnigione n.10 a Innsbruck (telegramma della croce rossa del 10.10.1916)
11. Anelli Tullio di Giuseppe – soldato 98° fanteria, prigioniero a Deutschland
12. Angella Giuseppe fu Battista – soldato 141° fanteria, prigioniero in Germania
13. Antolini Paolo fu Agostino (Lozzola) – soldato 205° fanteria, nato l’11.4.1888, prigioniero internato a Sigmundsherberg (telegramma della croce rossa del 26.8.1916)
14. Bacchioni Severino di Luigi – soldato 3° genio, ferito alla mano sinistra, ricoverato presso l’ospedale di Caporetto (comunicazione del 16.10.1915), prigioniero dal 31.10.1917
15. Baldini Luigi – 2° Artiglieria da Fortezza
16. Barili Sincero di Pietro – soldato 7° alpini, prigioniero in Ungheria
17. Barozzi Giuseppe di Pietro – 961° fanteria, prigioniero in Germania
18. Berni Giovanni di Giuseppe – soldato 90° fanteria, prigioniero in Germania
19. Bertolotti Biagio, Disperso o prigioniero (bollettino notizie n. 220)
20. Bertolotti Luigi di Giacomo – soldato 2° genio, prigioniero in Ungheria
21. Bertoncini Pietro fu Giovanni – soldato 2° genio, prigioniero in Ungheria
22. Bertoncini Primo fu Luno (Ghiare) – soldato 202° fanteria, prigioniero dal 15 giugno 1918 a Sopromyek
23. Biolzi Giuseppe di Marco – soldato 89° fanteria, prigioniero in Germania
24. Borineschi Rinaldo fu Peppino (Valbona) – soldato 27° fanteria, classe 1888, prigioniero in Austria a Mauthausen dal dicembre 1915 (telegramma dalla Croce rossa prigionieri del 9.3.1916)
25. Briganti Francesco di Antonio (Roccaprebalza), soldato 287° mitraglieri, prigioniero dal 3 giugno 1917, internato a Mauthausen (telegramma del mistero della guerra dell’8.11.1917)
26. Bruni Giuseppe di Antonio (Casaselvatica) – soldato 112° fanteria, classe 1891, prigioniero dal 13 agosto 1915, internato a Mauthausen (comunicazione al comune dal 61° fanteria del 2.10.1915)
27. Cagna Francesco di Pietro Antonio – caporale 219° Fanteria, nato il 16.4.1891 a Calestano, disperso il 31.10.1917, in prigionia in Austria
28. Calzi Luigi di Antonio (Roccaprebalza) – 82° fanteria, nato il 21.12.1883, disperso nel combattimento del 16.4. 1916 sul Monte Brai – Valsugana poi risulta internato a Gardolo (telegramma del 14.6.1916) e dal 16 maggio 1916 a Mauthausen (telegramma della croce rossa del 9.5.1917)
29. Caminati Enrico di Giuseppe – soldato 140° fanteria, prigioniero in Ungheria
30. Caminati Ernesto fu Giuseppe – 112° fanteria, classe 1886, prigioniero dal 16 dicembre 1915 a Mathausen (telegramma dell’8.12.1915)
31. Capellazzi Carlo Floro di Marco (Valbona) – soldato 222° Fanteria, nato il 3.11.1895 a Berceto, disperso il 2 settembre 1918 sul Piave in combattimento, prigioniero in Deutschland
32. Capra Antonio, Prigioniero – Bollettino notizie n. 221
33. Capra Giuseppe fu Remigio – soldato 2° genio, prigioniero dal 28 ottobre 1917 in Germania – Bollettino Notizie n. 228
34. Cavalli Agostino di Carlo – soldato 225° fanteria, classe 1892, prigioniero dal 6 agosto 1916 a Mauthausen (telegramma del ministero della guerra del 15.3.1917)
35. Cavalli Giuseppe di Francesco – soldato 9° fanteria, prigioniero in Ungheria
36. Cavalli Luigi di Francesco – soldato 63° fanteria, Classe 1895, prigioniero dal 14 maggio 1916 a Sigmundsherberg (telegramma della croce rossa del 21.8.1916
37. Cavazzini Alberto fu Domenico – soldato 276° fanteria, Classe 1897, prigioniero dal 22 ottobre 1917 in Austria
38. Cavazzini Lorenzo di Giovanni – soldato 2° alpini, prigioniero in Austria
39. Conforti Egidio – zappatore, classe 1893, prigioniero internato a Mauthausen dal 12.8.1915
40. Consigli Eugenio di Francesco (Fugazzolo) – 2° Granatieri, classe 1892, prigioniero dal 3 luglio 1915 a Monfalcone (lettera del 2° regg. Granatieri del 15 luglio 1915) – in Ungheria (elenco del comune)
41. Consigli Guglielmo di Giovanni (Fugazzolo) – 67° fanteria, classe 1887, prigioniero internato a Sigmundsherberg (telegramma della croce rossa del 15.8.1916)
42. Corchia Francesco di Antonio – soldato 93° compart. Mitraglieri Fiat, prigioniero in Deutschland
43. Curati Celestino di Angelo – soldato 72° fanteria, prigioniero in Austria
44. Dellapina Lino di Giuseppe (Pagazzano) – 4° alpini, classe 1895, prigioniero dal 20 maggio 1916 a Sigmundsherberg (telegramma del ministero della guerra del 6.10.1916)
45. Delmaestro Costantino (Pagazzano) – 142° fanteria, Prigioniero a Sigmundsherberg (telegramma croce rossa del 31.8.1916
46. Delnevo Giovanni di Antonio – soldato 14° bersaglieri, prigioniero in Austria
47. Delpiano Giuseppe di Giacomo – soldato 6° alpini, prigioniero in Austria
48. Franceschini Giovanni di Francesco – soldato 126° fanteria, prigioniero in Germania
49. Franchi Angelo di Giovanni – soldato 123° fanteria, prigioniero Lager B.?
50. Giaretti Giovanni fu Pietro – sold. 4° alpini, classe 1894, ferito a Montenero il 4 giugno 1915 – in cura presso l’ospedale di Cremona, disperso dal 28.10.1915 (telegramma del mistero della guerra del 18.12.1915), prigioniero a Mauthausen dal 5 novembre 1915 (telegramma della croce rossa del 10.1.1916)
51. Granelli Francesco – 98° fanteria
52. Granelli Franco – 62° fanteria
53. Grassi Emilio di Giacomo (Bergotto) – soldato 158° fanteria, classe 1894, prigioniero dal 16 settembre 1916 a Sigmundsherberg (telegramma croce rossa del 13.12.1916)
54. Grassi Pio di Federico (Bergotto) – caporale 48° fanteria, prigioniero dal 27 ottobre 1917 nel Campo di prigionieri di guerra Henberg (Bezirk Konstanz) Baviera
55. Ianelli Giuseppe di Ermenegildo – caporale 44° fanteria, nato nel 1895 a Berceto, disperso dal 1 novembre 1917 nella marcia di ripiegamento da Crmond ? al ponte del Tagliamento e si suppone sia caduto prigioniero (comunicazione al comune del comando 44° fanteria del 28 marzo 1918)
56. Ianelli Giuseppe di Ferdinando (Pagazzano) – 4° Cavalleria, prigioniero dal 16 maggio 1917 a Sigmundsherberg (telegramma della croce rossa del 16.1.1918)
57. Ianelli Luigi fu Giacomo – 509° comp. Mitraglieri Fiat, prigioniero in Deutschland
58. Ianelli Pietro di Giovanni – soldato 8° bersaglieri, prigioniero in Ungheria
59. Iasoni Ernesto di Giuseppe (Corchia) – soldato 44° fanteria, prigioniero dal 16 giugno 1916 internato a Sigmundsherberg (telegramma della croce rossa al comune del 1.11.1916)

60. Iasoni Giuseppe di Paolo – soldato 72° fanteria, prigioniero in Deutschland
61. Lapina Agostino di Pietro – soldato 7° alpini,
prigioniero in Germania
62. Lapina Augusto di Pietro (Corchia) – 3° alpini, classe 1894, prigioniero dal 20 maggio 1916 a Sigmundsherberg (telegramma del ministero della guerra del 6.10.1916)
63. Lapina Enrico di Luigi – soldato 5° bersaglieri,
prigioniero in Bolsmen
64. Lapina Lorenzo di Ferdinando – 209° fanteria
65. Laurenti Giuseppe di Giovanni – sergente reggimento Artiglieri a cavallo, nato il 24.5.1893, irreperibile dal 24.10.1917, prigioniero – rientra nel corpo reduce dalla prigionia il 20.1.1919
66. Laurenti Luigi fu Giovanni
67. Laurenti Primo fu Giovanni (Valbona) – 225° fanteria, classe 1896, prigioniero a Mauthausen dal 6 agosto 1916 (telegramma del mistero della guerra del 15.3.1917)
68. Lucchi Giovanni di Francesco – soldato 55° fanteria, nato nel 1895, prigioniero a Mauthausen (telegramma croce rossa del 19.5.1916)
69. Lucchi Pietro di Giuseppe – soldato 6° alpini,
prigioniero in Austria
70. Magri Massimo di Antonio – soldato 91° fanteria,
prigioniero in Austria – Bollettino n. 110
71. Molinari Luigi di Giovanni – soldato 8° alpini,
prigioniero in Ungheria
72. Montali Carlo di Antonio (Pagazzano) – 8° fanteria
classe 1885, prigioniero in Austria – irreperibile dal 14 febbraio 1917 (lettera dell’8° fanteria al comune del 23.4.1917)
73. Morini Angelo di Giacomo – soldato 71° fanteria,
prigioniero dal 4 giugno 1917 a Mauthausen (telegramma della croce rossa del 5.9.1917)
74. Morini Enrico di Pietro – soldato 48° fanteria, prigioniero in Austria
75. Nevi Giovanni fu Giacomo – soldato 214° fanteria, prigioniero in Germania
76. Orsi Ercole di Carlo – soldato 3° genio, prigioniero in Austria
77. Orsi Luigi di Carlo – 225° fanteria, Classe 1894
prigioniero dal 5 agosto 1916 a Mauthausen (telegramma della croce rossa del 23.11.1916)
78. Palù Carlo fu Giuseppe – soldato 6° alpini, prigioniero in Ungheria
79. Pedrelli Pietro fu Ciriaco – soldato 77° fanteria, prigioniero in Ungheria
80. Pellegrinelli Pietro Giacomo di Simone (Pagazzano) – soldato 72° reggimento fanteria,
nato il 26.07.1895 a Berceto, prigioniero dal 29 giugno 1916 a Mauthausen (telegramma del ministero della guerra del 9 novembre 1916), morto il 27 novembre 1918 a Trieste – ospedaletto da campo n. 334 per malattia.
81. Perazzo Italo – 8° alpini
82. Percudani Silvestro di Giuseppe – soldato 2° reggimento alpini, nato l’11.02.1889 a Berceto,
prigioniero in Austria, morto il 21 aprile 1918 in prigionia a Cortina d’Ampezzo per malattia.
83. Peschiera Attilio di Giuseppe – soldato 112° fanteria, prigioniero in Bosnia
84. Pesci Giacomo – 3° fanteria
85. Pettenati Giulio di Francesco – soldato 4° alpini
prigioniero in Austria
86. Picconi Attilio di Ambrogio (Lozzola) – 225° fanteria, classe 1894, prigioniero dal 4 giugno 1917 a Sigmundsherberg (telegramma della croce rossa del 7.2.1918)
87. Picconi Cesare di Paziente – soldato 47° fanteria,
prigioniero in Germania (Bollettino notizie n. 226)
88. Pietrantoni Enrico di Giuseppe –soldato 1° battag. Provvisorio, prigioniero in Austria
89. Pinardi Romano fu Celso – 5° alpini, classe 1898, prigioniero dal 20 novembre 1917 a Mauthausen
90. Pini Antonio di Luigi – soldato 127° fanteria, prigioniero in Germania
91. Pioli Giovanni di Socrate – caporale maggiore 27° fanteria, nato nel 1897 a Berceto, disperso nei fatti d’arme dei giorni 17, 18, 19 giugno 1918 e si presume prigioniero (comunicazione al comune dal 27° fanteria del 17.7.1918)
92. Piroli Marco di Cesare – soldato 130° fanteria, prigioniero in Ungheria
93. Ponzi Davide fu Giacomo – soldato 33° artiglieria di campagna, nato il 18.10.1897 a Berceto, disperso il 24 ottobre 1917 dopo il combattimento avvenuto a Kra s. Whr ? (dichiarazione di irreperibilità del comandante del 17.4.198, prigioniero in Germania
94. Ponzi Giuseppe di Carlo (Pietramogolana), caporale 79° fanteria, classe 1889, fatto prigioniero nel combattimento del 29.6.1916 – internato in Austria a Mauthausen dal 29 giugno 1916
95. Raccasi Lino (Bergotto) – 6° Alpini, prigioniero dal 4 4.12.1917 a Hast bei Amstetten (comunicazione dalla croce rossa del 28.2.1918)
96. Rotelli Antonio di Felice – 7° alpini, prigioniero in Austria
97. Saia Alessandro – 137° fanteria
98. Sandonà Francesco fu Giuseppe – 245° fanteria, classe 1891, prigioniero a Sigmundsherber (Austria) dal 4 giugno 1917 – lettera del 29° fanteria al comune
99. Scauri Luigi di Pietro – soldato 156° fanteria, prigioniero in Austria
100. Schianchi Francesco di Eugenio – soldato 702° fanteria, disperso dal 15 giugno 1918 e probabilmente prigioniero (comunicazione al comune del 18.7.1918)
101. Setti Francesco di Luigi – 8° bersaglieri, classe 1894, prigioniero dal 21 luglio 1915 a Mauthausen (telegramma Croce rossa del 29.8.1915)
102. Spalazzi Giuseppe di Saturnino – soldato 202° fanteria, classe 1898, prigioniero il 17.6.1918 – rimpatriò il 16.11.1918, al campo di concentramento di Orolo, restandovi a tutto il dicembre 1918, passò al 27° fanteria, fu mandato al 123° in Innsbruck, rimanendovi da marzo a fine agosto 1919…, (lettera del sindaco Calderini)
103. Stefani Giuseppe di Ferdinando (Casaselvatica) – soldato 154° fanteria, classe 1886, prigioniero dal 3 giugno 1916 a Sigmundsherberg (telegramma del Ministero della Guerra del 6.10.1916)
104. Taglioni Giovanni di Giulio – soldato 214° fanteria, prigioniero in Deutschland
105. Ussi Domenico di Roberto (Castellonchio) – soldato 128° reggimento fanteria, nato il 2.03.1890 a Berceto, morto il 31 luglio 1918 (o 31 marzo 1918?) in prigionia per malattia
106. Ussi Francesco fu Roberto
107. Ussi Guido fu Roberto
108. Valenti Luigi di Carlo – 4° alpini, classe 1885, prigioniero dal 20 maggio 1916 a Sigmundsherberg (telegramma del Ministero della guerra del 6.10.1916)
109. Valenti Paziente fu Ferdinando (Casaselvatica) – 3° fanteria, prigioniero dal 28 agosto 1917 a Sigmundsherberg (telegramma della croce rossa del 18.1.1918)
110. Valenti Pietro di Ferdinando – soldato 79° fanteria, classe 1888
111. Venturini Giovanni di Pietro – soldato 18° fanteria, prigioniero in Austria
112. Vescovi Antonio di Lorenzo – soldato 5° bersaglieri, prigioniero in Austria
113. Vescovi Francesco fu Domenico – soldato 89° fanteria, prigioniero in Austria
114. Vicini Agostino di Paolo – soldato 18° fanteria, classe 1884, prigioniero dal 21.8.1917 a Mauthausen (telegramma della croce rossa del 28.12.1917)
115. Villani Giuseppe di Giacomo (Berceto) – soldato 3° artiglieria da montagna, nato il 18.10.1891 a Terenzo, morto il 24 marzo all’ospedale da campo per polmonite, prigioniero in Ungheria (Krlegagerfangenenlager Somaria)
116. Zambernardi Luigi di Pietro (Valbona) – sergente 34° fanteria, nato il 27.6.1888 a Berceto, prigioniero in Austria, morto il 7.6.1918 all’ospedale – Uregaria (Schenrolle)
117. Zambernardi Paolo di Luigi (Valcornara) – 78° Fanteria, classe 1894, prigioniero dal 25.5.1917 a Sigmundsherberg (telegramma della croce rossa del 19.9.1917)
118. Zanzucchi Attilio di Francesco – 8° alpini, classe 1883, disperso nel combattimento del 15.11.1917 a Monte Roncone, prigioniero in Ungheria
119. Zoni Alberto di Giacomo – soldato 40° Artiglieria
prigioniero in Germania.
120. Zucchelli Francesco di Domenico (Berceto) – Artiglieria, prigioniero a Wittemburg.
121. Zucchelli Giovanni di Giuseppe (Bergotto) – prigioniero dall’ottobre 1917 in Germania (lettera del Ministero per le armi e munizioni del 9.3.1918).
122. Zucchelli Luigi di Domenico – 78° fanteria, prigioniero in Austria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.