44° Fiera (Sagra) del Fungo di Borgotaro IGP ecco la data 14/15 e 21/22 settembre 2019 – Borgo Val di Taro (Parma)

13 settembre 2019 18:00a15 settembre 2019 23:00
21 settembre 2019 08:00a22 settembre 2019 23:00
Print Friendly, PDF & Email

La 44° edizione della Fiera (Sagra) del Fungo di Borgotaro IGP di Borgo Val di Taro (Parma), si terrà il 14, 15 e il 21, 22 settembre 2019.

L’evento, che richiama a raccolta ogni anno tantissimi buongustai da tutta Italia, vedrà per due fine settimana il fungo Porcino festeggiato ma anche tanti altri sapori, in un luogo che considera il Porcino una parte importante della propria storia.

Guarda i post Fiera (Sagra) del Fungo di Borgotaro IGP

A breve il programma completo

Fiera del fungo di Borgotaro IGP- 44° EDIZIONE 

Venerdì 13 Settembre 2019

Sabato 14 Settembre 2019

Domenica 15 Settembre 2019

Sabato 21 Settembre 2019

Domenica 22 Settembre 2019

Borgotaro, terra dell’omonimo fungo Igp, diventa capitale della gastronomia nei week end del 14, 15 e 21,22 settembre 2019 con la Fiera del fungo di Borgotaro IGP.
Una grande fiera gastronomica, che dal fungo porcino vanto di questa terra si sviluppa e si dirama andando a toccare il meglio del buon cibo italiano di qualità, di regione in regione, con vari percorsi nel centro storico.
Stand, degustazioni, incontri: vivere la Fiera del fungo di Borgotaro significa immergersi in una dimensione totale di colori, profumi e sapori, alternando momenti di svago ad incontri in cui imparare a lavorare e cucinare i funghi, dalle mani sapienti di grandi chef.
Diverse aree compongono la manifestazione, dalla parte commerciale a mercati tradizionali e dell’antiquariato, un grande spazio bimbi gratuito, un’area street food e una dedicata ai cooking show che ospiterà un ricco programma di eventi, in cui osservare e degustare piatti e cocktail, vini e ricette tradizionali ma anche creative.

Per informazioni
Comune di Borgo Val di Taro – Ufficio informazioni turistiche Tel 0525-96796

Sito www.sagradelfungodiborgotaro.it

Email: info@sagradelfungodiborgotaro.it   

facebook @fieradelfungodiborgotaro
twitter @fieradelfungodiborgotaro
instagram @fieradelfungodiborgotaro

Testo tratto dalla “Brochure” 

COME ARRIVARE

Borgo Val di Taro si trova nel cuore dell’Appennino Parmense ed è in una posizione strategica tale da essere facilmente raggiungibile da ogni parte, vicino al confine con Liguria e Toscana, ed ottimamente collegata con le principali reti viarie del nord Italia.

Linea ferroviaria Parma – La Spezia – Stazione di Borgo Val di Taro a 1 km dal centro storico

In Auto – Autostrada A15 Parma – La Spezia – Uscita Borgotaro. A sinistra percorrere la superstrada SS308 per 15 km

In Aereo – Aeroporto G. Verdi di Parma a circa 60 km da Borgo Val di Taro 

IL FUNGO DI BORGOTARO IGP 

È l’unico micete in Europa ad aver ottenuto il riconoscimento di “Indicazione Geografica Protetta”, è l’unico ortofrutticolo al mondo a non poter essere coltivato, è l’orgoglio della Valtaro: è il Fungo di Borgotaro IGP.

Nei boschi lungo la dorsale appenninica nei Comuni di Albareto, Bedonia, Berceto, Borgo Val di Taro, Compiano, Tornolo (in provincia di Parma), Pontremoli e Zeri (in provincia di Massa-Carrara), cresce il Fungo di Borgotaro IGP che comprende tutte e quattro le specie di porcino (Boletus edulis, B. aereus, B. aestivalis e B. pinophilus), allo stato fresco ed essiccato ed è considerato superiore per le sue qualità organolettiche: carne soda e bianca, sapore dolce, delicato ed aromatico con un ricordo di nocciola, colore vivace, peso specifico maggiore.

La fama del Fungo di Borgotaro non è solo a livello culinario ma è anche legata alla passione di migliaia di cercatori provenienti da ogni parte d’Italia che frequentano i boschi del comprensorio nei mesi di settembre ed ottobre; sul sito internet sono disponibili informazioni sulla crescita dei funghi, specifiche per singola riserva. 

www.fungodiborgotaro.com

Approfondimento

Fiera del Fungo Albareto 08-09-2012 (281) funghi porciniValgotrabaganza si augura che questa manifestazione insieme alla Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto, oltre a far accrescere l’interesse nei confronti del bosco e dell’ambiente montano in genere, possa ulteriormente valorizzare l’intero territorio, attraverso anche la diffusione della nostra cultura legata al porcino, che ha contraddistinto in positivo la Val Gotra e la Val Taro nel corso della storia antica e moderna.

(guarda i post Fiera del Fungo Porcino Albareto Sagra del Fungo di Borgotaro).

 

Fiera del Fungo Albareto 08-09-2012 (198) funghi porciniLa Val Taro e la Val Gotra, territtorio del fungo I.G.P. unico in Europa, sono zone d’elezione per la raccolta dei profumati miceti, con un ambiente da tutelare, valorizzare e fruire razionalmente, attraverso una corretta gestione delle risorse ambientali (suolo, acqua, specie selvatiche, foreste, e prodotti del sottobosco), in armonia, per una durevole simbiosi tra uomo e territorio. 

guarda i post Fiera del Fungo Porcino Albareto e Sagra del Fungo di Borgotaro

aprofondimento

Fiera del Fungo Albareto 09-09-2012 (413) Antica trebbiaturaLa Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto e la Sagra del Fungo di Borgotaro i due più grandi eventi dedicati al Fungo Porcino oltre a celebrare la straordinaria qualità del fungo Porcino di Borgotaro IGP, uno tra i più nobili prodotti del sottobosco “Re dei sapori”, cerca di far riscoprire le tradizioni e la cultura della nostra gente.

 Il porcino raccolto nei boschi di Borgotaro e Albareto che si trovano all’interno di un’area delimitata (per maggiori informazioni vai al sito CLICCA), ha ottenuto dal 1993 il riconoscimento I.G.P. Fungo di Borgotaro (unico in Italia ad avere un riconoscimento europeo), inoltre dal 1995 per garantire e promuovere il porcino (ricchezza principale dei boschi della zona), Bosco di castagno Folta Albareto Parma (1)è stato costituito il Consorzio per la tutela dell’I.G.P. “Fungo di Borgotaro” (post correlato Immagini 1° convegno nazionale di micoturismo della Valtaro:17-06-2012 Albareto “Oasi della Micologia Europea: interconnessione fra micologia e turismo” ).

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA