Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno (28° edizione) dal 14 ottobre all’11 novembre 2018 – Calestano (PR)

Print Friendly, PDF & Email

Dalla Valle del Gotra alla Valle del Baganza, in ”valgotrabaganza” (nome di fantasia derivante dall’unione dei nomi dei due torrenti non così noti, ma che rappresentano nell’immaginario l’intero Appennino e la montagna in genere), per dare il benvenuto all’arrivo dell’autunno e al tartufo, uno dei prodotti più tipici preziosi e ricercati della cucina, verrà svolta nel territorio di Calestano (Parma) in Val Baganza, nelle cinque domeniche (dal 14 ottobre al 11 novembre 2018) la “Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno” (visita il sito CLIKKA). Vero protagonista della fiera sarà il prelibato “Tartufo nero di Fragno” (Tu­ber Uncinatum Chatin), signore delle tavole e seduttore dell’olfatto.

Fiera Nazionale Tartufo Nero Fragno Calestano (101)La Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno (organizzata dal Comune e dalla Pro loco), quest’anno giunta alla 28° edizione, sarà una manifestazione ricca di eventi che celebra la tradizione gastronomica legata a questo tesoro della terra e agli altri prodotti tipici che arricchiscono la Val Baganza. 

Il nutrito calendario di eventi prevede: il tradizionale “mercatino del tartufo” ricco tra l’altro di bancarelle di prodotti tipici, artigianato e hobbistica, degustazioni, rassegne gastronomiche dedicate al tartufo, punti vendita di prodotti enogastronomici, eventi sportivi, escursioni in tartufaia, spettacoli, intrattenimenti e tanto altro.

A CALESTANO DAL 14 OTTOBRE AL 11 NOVEMBRE 2018

28° FIERA NAZIONALE DEL TARTUFO NERO DI FRAGNO

Domenica 14/10 ore 10.30 Apertura ufficiale con le Autorità
Date successive: 21/10 – 28/10 – 3 e 4/11 – 11/11

 Programma

Approfondimento da web

Il tartufo nero di Fragno (Tuber Uncinatum Chatin), l'”oro nero” del territorio calestanese, è una specie particolare di tartufo, il cui nome deriva dall’omonima località a est del capoluogo ed è tutelata da una legge nazionale del 1991.

Viene raccolto dalla fine di settembre e per tutto l’inverno con l’aiuto di cani addestrati, e consumato prevalentemente fresco in molti piatti tipici della tradizione gastronomica locale come tortelli, tagliatelle, risotto, carni, uova e polenta.

Inoltre il suo aroma intenso e delicato si combina perfettamente con il gusto di un altro prodotto tipico della zona, il Parmigiano-Reggiano.

 L’evento che come sempre si svolge all’insegna della buona gastronomia, della tradizione, dello sport e del divertimento, sarà una festa di profumi, sapori e colori tra le bancarelle del mercatino e i menù dei ristoranti.  

Il Tartufo Nero di Fragno (Tuber Uncinatum Chatin) é un prodotto tipico di Parma, classificato dalla Legge Nazionale 162/91, iscritto ai sensi di legge come prodotto tradizionale dalla Regione Emilia Romagna.

E’ un tubero invernale dalle straordinarie qualità organolettiche e gastronomiche; si raccoglie principalmente in Val Baganza.

Come raggiungere la Fiera

Fiera Nazionale Tartufo Nero Fragno Calestano (108)Raggiungere Calestano è facile: chi proviene da Parma prende Via La Spezia (S.S. n. 62) che abbandona a Stradella per arrivare a Sala Baganza. Prosegue quindi per Marzolara fino a Calestano.

Dalle Valli del Ceno e del Taro vi si giunge passando per Fornovo, che è collegato a Calestano da una bellissima strada panoramica.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA