Rassegna Musicale in Alta Val Taro “Con Verdi nel Mondo” – dall’8 agosto al 2 ottobre 2018 ad Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano e Tornolo (Parma – Italia)

24 agosto 2018
21:00a23:00
2 ottobre 2018
20:30a22:30
Print Friendly, PDF & Email

Dall’8 agosto al 2 ottobre 2018 ad Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano e Tornolo (Parma – Italia) in Alta Val Taro,  di svolgerà la Rassegna Musicale in Alta Val Taro (sette concerti  a ingresso gratuito nell’ambito del progetto “Con Verdi nel Mondo”), un omaggio agli emiliano-romagnoli che vivono lontano dalla terra d’origine e che approfittano delle vacanze per fare rientro a casa.

Musiche intrise dei sapori delle Terre Verdiane, prodotti enogastronomici e opere scultoree che si propongono di presentare i segreti del teatro d’Opera: l’iniziativa, che si inserisce nell’ambito degli eventi del progetto internazionale “Con Verdi nel Mondo”, è organizzata dall’Unione dei Comuni delle Valli Taro e Ceno in collaborazione con Sinapsi Group, con il contributo dell’Assemblea Legislativa Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel Mondo e il supporto dei Comuni di Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano e Tornolo e ha per protagonisti i Virtuosi dell’Opera Italiana, i prodotti tipici delle nostre terre e i pinocchietti musicisti nati dallo scalpello di Mauro Lampo nell’ambito del progetto Pinocchio all’Opera.

PROGRAMMA – CALENDARIO Rassegna Musicale in Alta Val Taro “Con Verdi nel Mondo”

CONCERTO QUINTETTO CON PIANOFORTE

8 agosto 2018, ore 21.00 – Borgo Val di Taro

12 agosto 2018, ore 21.00 – Tarsogno

18 agosto 2018, ore 21.00 – Compiano

24 agosto 2018, ore 21.00 – Bedonia

2 ottobre 2018, ore 20.30 – Albareto

Di seguito le informazioni dettagliate e le immagini della conferenza stampa di presentazione della Rassegna Musicale in Alta Val Taro “Con Verdi nel Mondo”, presso la sede operativa dei Comuni Valli Taro e Ceno, Palazzo Tardiani a Borgo Val di Taro, di lunedì 23 luglio 2018.

Cristina Cardinali – Presidente Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno
Davide Battistini – Amministratore unico Sinapsi Group
Davide Riccoboni – Sindaco di Albareto
Diego Rossi – Sindaco di Borgo Val di TaroGiovanna Terroni (Assessore Politiche per l’infanzia – Scuola – Turismo – Comune di Borgotaro)

  Rassegna Musicale in Alta Val Taro “Con Verdi nel Mondo” 2018 –  Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano e Tornolo (Parma – Italia)

Arte, musica e food si fondono e diventano ambasciatori delle eccellenze locali nel corso di sette appuntamenti – due dei quali all’estero – che si snodano nel corso dell’estate e dell’autunno nel nome di Giuseppe Verdi.

“Ho l’onore di rappresentare un’azienda del territorio che qualche anno fa ha voluto avvicinare al proprio core business la cultura – ha spiegato Davide Battistini, amministratore unico di Sinapsi Group -. ‘Con Verdi nel Mondo’ nasce nel 2014. Verdi è un patrimonio, poco amato a Parma, ma nel mondo tutti ce lo invidiano. Noi non abbiamo fatto altro che prendere un’orchestra e una formazione da camera collegandola ai prodotti del nostro territorio. Abbiamo scelto di fare tappe anche in Italia e presto saremo a Montecatini, centro al quale siamo legati per il progetto ‘Pinocchio all’Opera’, presente in piccola parte anche all’interno di questa rassegna con una mostra itinerante che sarà allestita a Tarsogno”.

Si parte a Borgo Val di Taro l’8 agosto alle 21 con  il concerto dei Virtuosi dell’Opera Italiana in piazzetta La Quara. L’ensemble, composto da Cosimo Mannara (violino), Massimo Tannoia (violoncello), Angelo Aliberti (pianoforte), Veronica Rodemma (flauto) e Stefano Franceschini (clarinetto), che si alternerà con il clarinettista Stefano Borghi,  annovera nelle sue fila alcuni tra i più affermati musicisti del nostro Paese e proporrà un programma esclusivamente verdiano con fantasie da “La Forza del Destino”, “Rigoletto” e “La Traviata”, il Preludio de “I Masndadieri”, il preludio dell’atto III de “I Lombardi alla Prima Crociata” e l’Autunno de “I Vespri Siciliani”. L’intervallo del concerto, a Borgotaro come nelle altre tappem sarà l’occasione per scoprire, dai racconti dei giovani e dei vecchi migranti, le emozioni di una vita vissuta lontana dalla terra d’origine.

Una data significativa per il via alla rassegna, come ha voluto sottolineare il sindaco Diego Rossi: “Quel giorno si celebra la ‘Giornata nazionale degli emigranti nel mondo’ e festeggiarla con Verdi, parmense come noi, è motivo di gioia e di orgoglio”.

Domenica 12 agosto sarà la volta di Tarsogno. L’esibizione dei Virtuosi dell’Opera Italiana, in programma alle 21 presso la Sala polivalente Ducale, sarà l’occasione per dare il via alla mostra itinerante Pinocchio all’Opera  una proposta nata per avvicinare i bambini al mondo della grande musica, cifra distintiva delle nostre terre,  attraverso il personaggio di Pinocchio. Sempre presso la Sala sarà infatti esposta una selezione di sculture in legno di cirmolo, parte della collezione di Sinapsi Group, in grado di rappresentare le famiglie degli strumenti: il violino per gli archi, la grancassa per le percussioni, la tromba per gli ottoni e il clarinetto per i legni.

L’esposizione mette in risalto anche una rappresentanza delle maestranze che, dietro le quinte, rendono possibile la magia del teatro: l’attrezzista, il costumista e il macchinista e presenta quattro grandi personaggi che hanno fatto la storia della musica classica: Niccolò Paganini, Luciano Pavarotti, Arturo Toscanini e Giuseppe Verdi. La mostra, ad ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico dalle 17 alle 19, dal 12 al 19 agosto. Inaugurazione domenica 12 agosto alle ore 17.30

Sabato 18 agosto sarà piazza Vittorio Emanuele di Compiano a ospitare l’esibizione dei Virtuosi mentre venerdì 24 i riflettori si sposteranno a Bedonia, in piazza Centinaro. Entrambi gli appuntamenti sono fissati per le 21.

Il 2 ottobre, infine, sarà la volta di Albareto: il concerto si terrà alle 20.30 nella Chiesa di Santa Maria Assunta. “La musica di Verdi si estende verso la montagna e noi ospiteremo l’ultimo concerto in programma, che si svolgerà durante ‘La settimana del Porcino’. Speriamo sia l’occasione per avvicinare chi ama, ma anche chi non ama la musica” ha aggiunto il sindaco Davide Riccoboni.

Un programma, quello offerto nelle cinque serate italiane dai Virtuosi dell’Opera Italiana, che verrà riproposto a Bellinzona (Svizzera) e Londra (Gran Bretagna) nel corso del prossimo autunno, in collaborazione con le associazioni degli emiliano-romagnoli nel mondo.

“La Regione Emilia-Romagna ci ha dato un forte input e in questo senso porto i saluti del consigliere regionale Alessandro Cardinali, che ha avuto un ruolo determinante per la realizzazione del progetto. Questa rassegna, grazie a Sinapsi Group, porta nelle nostre zone un livello culturale molto alto. I Virtuosi dell’Opera Italiana sono espressione di un messaggio musicale ma anche di un legame del nostro territorio con i migranti all’estero. Spesso si fa fatica ad avvicinare i nostri concittadini alla musica alta, ma con questa iniziativa pensiamo di poter portare la musica del Maestro Verdi a tutti” ha aggiunto Maria Cristina Cardinali, presidente dell’Unione Comuni Valli Taro e Ceno e sindaco del Comune di Tornolo.

Non solo musica, anche il palato avrà la sua parte: al termine di ogni concerto è prevista una degustazione a base di prodotti tipici del territorio parmense e in particolare i DOP e Igp. Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

Galleria immagini: Conferenza stampa – Rassegna Musicale in Alta Val Taro “Con Verdi nel Mondo” – dall’8 agosto al 2 ottobre 2018 a Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano e Tornolo (Parma – Italia)

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA