Altare della reposizione “Sepolcro” – Chiesa di Sant’Antonino – Borgo Val di Taro (Parma) – Pasqua 2018

Print Friendly, PDF & Email

sepolcro-105-borgotaro Pubblichiamo alcune immagini dell’altare della “reposizione” (Sepolcro), preparato nella Chiesa dedicata a Sant’Antonino in Borgo Val di Taro (Parma), foto scattate nel periodo della Santa Pasqua 2018 e alcuni ricordi e testimonianze (di Giacomo Bernardi), che ci aiutano a riflettere su questo periodo “Settimana Santa” nel quale si fa memoria della Passione e Morte di Cristo, prima della Risurrezione nel giorno di Pasqua.

Guarda Sepolcro, Altare della reposizione

sepolcro-102-borgotaroGuarda Altare della reposizione “Sepolcro” – Chiesa di Sant’Antonino – Borgo Val di Taro (Parma) – Pasqua 2017

Pasqua 2016: “Altare della reposizione” – Chiesa di Sant’Antonino – Borgotaro (PR)

Venerdì Santo (3 aprile 2015): “Altare della reposizione” – Chiesa di Sant’Antonino – Borgotaro (PR)).

Guarda i post  Santa Pasqua

sepolcro-112-borgotaroIl tutto è rivolto a promuovere l’interesse e la conoscenza, del nostro territorio e delle nostre radici culturali, ma anche ai riti e alle preghiere, tanto più che la Pasqua non si esaurisce nella grande festività annuale, ma va oltre, perché ogni domenica è “Giorno del Signore”.

Guarda i post Vangelo del Giornosepolcro-117-borgotaro

Ricordiamo che la Pasqua non viene una volta all’anno ma ogni domenica è Pasqua, il “Giorno del Signore”.sepolcro-101-borgotaro 

Borgotaro (PR), immagini altare della “reposizione” Chiesa Parrocchiale dedicata a Sant’Antonino, Santa Pasqua 2018sepolcro-114-borgotaro

Da Giacomo Bernardi

I Sepolcri

sepolcro-111-borgotaroIn sant’Antonino il sepolcro, come è tradizione, era stato allestito nella cappella di San Giuseppe.

Era un tempo di giuspatronato della famiglia Boveri, una delle più illustri del Borgo, che in questa cappella aveva il proprio sepolcro.

In alto, al centro del mosso fastigio, tra angeli, collane, ghirlande di frutti, possiamo infatti notare lo stemma della famiglia, rappresentato da un bove.

Uno stemma “parlante” quindi. Sulla sommità si nota la corona nobiliare.

La cappella, come sta scritto nella lapide, venne fatta costruire dall’abate Marco Aurelio Boveri nel 1769. Il complesso marmoreo è elegante e ben proporzionato.

La tela rappresenta San Giuseppe sul letto di morte è opera di Angelo Bertinelli.

Guarda il post Giacomo Bernardi, lo “storico” della Val Taro ha compiuto 80 anni e creato un nuovo sito internet “Al me Burgu” (Il mio Borgotaro) – Personaggi di “valgotrabaganza”

sepolcro-120-borgotaro

sepolcro-126-borgotaroGalleria immagini: Altare della reposizione (“Sepolcro”) – Chiesa di Sant’Antonino – Borgotaro (PR) – Pasqua 2018

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA