Il segreto di Antonio Ferrari (Corriere della Sera) – Foto presentazione a Borgo Val di Taro (Parma) – 13 febbraio 2018

Print Friendly, PDF & Email

il-segreto-di-antonio-ferrari-108A Borgo Val di Taro (Parma) martedì 13 febbraio 2018 alle ore 17,30, si è svolto presso la Biblioteca Manara, un incontro con Antonio Ferrari, editorialista e inviato del Corriere della Sera, nonchè cittadino onorario di Borgotaro (guarda Cerimonia conferimento attestati di Benemerenza e “Medaglia d’Oro” Madonna del Carmine – Borgotaro (PR) – 15 luglio 2017) e presidente del Premio La Quara (per info CLIKKA), per parlare del suo ultimo libro, il romanzo “Il segreto”, pubblicato da Chiarelettere (la storia, ancora senza finale, del mistero dei misteri d’Italia: il sequestro e l’omicidio di Aldo Moro. Nella stessa giornata si è svolta la conferenza stampa del Premio Letterario La Quara (5° edizione), di cui Antonio Ferrari è il Presidente gGuarda la categoria Libri, Biblioteca e il post 5° Premio La Quara: Concorso Letterario per Short Stories con tema “Il Portone” e come sempre una grande giuria – Borgotaro (PR) Conferenza stampa 2018).

Antonio Ferrari (editorialista del Corriere della Sera)il-segreto-di-antonio-ferrari-124 Diego Rossi – Sindaco Comune Borgo Val di Taro il-segreto-di-antonio-ferrari-113Ugo Vietti, presidente dell’Istituto Manarail-segreto-di-antonio-ferrari-109

Testo tratto dal web 

il-segreto-di-antonio-ferrari-117In occasione del 40° anniversario dal rapimento di Aldo Moro, avvenuto nel marzo1978, la Biblioteca Manara, con il patrocinio del Comune di Borgo Val di Taro, organizza per martedì 13 marzo alle 17.30 un  incontro con Antonio Ferrari, editorialista e inviato del Corriere della Sera, nonchè cittadino onorario di Borgotaro e presidente del Premio La Quara, per parlare del suo ultimo libro, il romanzo “Il segreto”, pubblicato da Chiarelettere.

È la storia, ancora senza finale, del mistero dei misteri d’Italia: il sequestro e l’omicidio di Aldo Moro. 

il-segreto-di-antonio-ferrari-122Un romanzo avvincente e coraggioso scritto nel 1981 ma mai pubblicato, che anticipava quanto poi in parte confermato da nuove testimonianze e dalle commissioni d’indagine sul delitto Moro. Un vero caso editoriale. “Tanti ‘dettagli’ che sembravano indimostrabili e figli della dietrologia – sostiene oggi l’autore – purtroppo o per fortuna si sono dimostrati veri. Fu davvero un orrendo complotto, che oggi non fa più paura raccontare, o forse ne fa molta meno”.

il-segreto-di-antonio-ferrari-111Negli anni Settanta e Ottanta Ferrari si è occupato di terrorismo rosso e nero, dello scandalo della P2, che travolse anche il Corriere, e per due anni ha avuto pure la scorta. Poi, dal 1982, da inviato in Medio Oriente, ha intervistato i principali leader dell’area: Arafat, Sharon, il presidente libico Gheddafi, l’ex re di Giordania Hussein e l’attuale Abdullah, il presidente siriano Bashar el Assad e l’egiziano Mubarak, fino alla principessa Rania di Giordania di cui è amico personale.

il-segreto-di-antonio-ferrari-101Galleria immagini: Il segreto di Antonio Ferrari (Corriere della Sera) – Foto presentazione a Borgo Val di Taro (PR) – 13 febbraio 2018

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.