Poiana comune (Buteo buteo) appostata sul filo (Val Gotra-Taro) – 7 dicembre 2017

Print Friendly, PDF & Email

poiana-105-albaretoNei pressi di Albareto (Parma) e precisamente nella frazione di San Quirico in Val Gotra sulla sponda sinistra della Valle del torrente Gotra, abbiamo ripreso il 7 dicembre 2017, un esemplare di Poiana comune (Buteo buteo Linnaeus, 1758), un bel rapace dallo splendido piumaggio bruno scuro con striature chiare e dalla caratteristica coda bruna e grigia strettamente barrata.

Guarda i post Animali, foto

poiana-105-albareto

… il paesaggio inverale intorno, fa risaltare il bellissimo animale selvatico che si presenta imponente e superbo, quasi a sfidare la “logica delle cose”.

 L’incontro così da vicino di un animale selvatico in piena libertà, fortuito e fugace (come in questo caso), riesce a dare forti ed istintive emozioni e può regalare sensazioni indescrivibili.poiana-111-albareto

Ecco alcune immagini della Poiana comune, un uccello che predilige zone boschive di pianura, collina e montagna con preferenza per i boschi di latifoglie e misti, campagne alberate, pioppeti, grandi parchi.

CURIOSITÀ:

Nelle fasi di caccia all’agguato, la poiana rimane immobile su un albero oppure su un palo.
Sicuramente ci è capitata l’occasione di ammirarla e di pensare che stesse sonnecchiando…nulla di più sbagliato: in realtà è una strategia di caccia raffinata che le consente di giungere inaspettatamente sulla preda.poiana-107-albareto

approfondimento

Guarda i post della categoria

 Animali 

Le immagini e questo piccolo testo speriamo sia utile a far appezzare e rispettare la biodiversità del nostro territorio. 

poiana-117-albaretoGalleria immagini: Poiana comune (Buteo buteo) appostata sul filo (Val Gotra-Taro) – 7 dicembre 2017

poiana-113-albaretoNon si può salvare ciò che non si conosce, per questo occorre osservare con considerazione e rispetto: dunque ci auguriamo che anche queste immagini e il breve testo siano utili e possano costituire un piccolo passo per far comprendere, appezzare e rispettare la “biodiversità” del nostro territorio.

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA