Pomeriggio insieme a… Mario Previ – Una civiltà graffiata / Breve viaggio nella civiltà contadina valtarese – Borgotaro (PR) – 4 dicembre 2017

Print Friendly, PDF & Email

mario-previ-116-una-civilta-graffiataLunedì 4 dicembre 2017 nell’ambito dei pomeriggi cultural organizzati dal Centro Timossi, presso il Centro Sociale G. Timossi a Borgo Val di Taro (Parma), si è svolto l’evento “Una civiltà graffiata – Breve viaggio nella civiltà contadina valtarese nell’opera grafica di Mario Previ” (guarda Mario Previ (La sua Storia, i suoi Quadri, il suo Natale) – Borgotaro (PR) – 19 dicembre 2016).

Era presente anche l’amico Giacomo Bernardi (appassionato di storia locale).  

Guarda la categoria Libri, Biblioteca

Mario con questo pomeriggio magico ha colpito nel segno, trasmettendo emozioni e facendo ritornare un po’ tutti bambini.

Guarda i post Giacomo Bernardi e Mario Previmario-previ-117-una-civilta-graffiata

Ecco le immagini gentilmente inoltrate da Valerio Agitati (che ringraziamo di cuore) di lunedì 4 dicembre 2017 del bellissimo pomeriggio con l’artista valtarese Mario Previ. mario-previ-116-una-civilta-graffiata

Le opere “graffiate” di Mario Previ, sono state illustrate e commentate dallo stesso autore. mario-previ-107-una-civilta-graffiata mario-previ-103-una-civilta-graffiata mario-previ-110-una-civilta-graffiata

Testo di Giacomo Bernardi

mario-previ-101-una-civilta-graffiataPosso qui ricordare che, molti anni fa, Mario è stato vittima di un grave incidente accaduto al Taro, dopo un tuffo.

Destinato a vivere in carrozzella, ma anche con grandi difficoltà ad usare le mani, le dita.

E per uno che aveva voglia di dipingere …

Il pennello sulla tela, sul cartone, sul legno scorreva con difficoltà per lui.

Poi, la scoperta: un filmato televisivo sui naif croati, soliti dipingere con la tecnica dell’olio su vetro …

Subito, la mamma, a prendere un vecchio vetro in cantina … e Mario a quella tecnica difficile, ma a lui congeniale, si dedicò e si dedica.

Ma un’opera, un quadro era destinato ad una sola persona: al committente.

E Mario avrebbe voluto che qualche sua opera divenisse patrimonio di tanti. Alcune tradizioni che voleva raffigurare, desiderava arrivassero nelle case di tanti borghigiani.

E qui fu l’incontro fortunato con un amico di Reggio ad aprirgli anche questa possibilità: l’uso dell’acquaforte.

Tecnica che dà soddisfazione, che permette di stampare molte copie, ma faticosa per le mani di Mario. Oggi, infatti, non è più in grado di incidere come un tempo sulla tavoletta. Quella sulla quale lui “graffiava” le sue opere.

 

Giacomo Bernardi

Mario Previ e Giacomo Bernardi mario-previ-100-una-civilta-graffiata

Il numeroso ed attento pubblico mario-previ-115-una-civilta-graffiata

testo tratto dal sito eventi.parma.it alla pagina Mario Previ. Ricordi di vetro immagini tratte dal post Mario Previ (La sua Storia, i suoi Quadri, il suo Natale) – Borgotaro (PR) – 19 dicembre 2016

Biografia di Mario Previ

Mario Previ (203) BorgotaroMario Previ nasce il 10 gennaio 1953 a Borgo Val di Taro (Parma), dove vive e lavora.
Terminata la scuola dell’obbligo, si diploma alle scuole professionali INAPLI con la qualifica di saldocarpentiere.
Lavora come operaio presso l’industria Valtaro di Solignano(PR).
Nell’agosto 1971, all’età di 18 anni, mentre con gli amici si tuffa nel fiume Taro, rimane vittima di un grave incidente che lo costringerà alla carrozzella con perdita dell’uso degli arti inferiori e gravi difficoltà motorie nell’uso delle mani.
Mario Previ (165) BorgotaroDopo il calvario delle cure e della riabilitazione, nel 1975 comincia a dipingere e trova nella pittura la vocazione della sua vita e nei lavori della sua terra l’ispirazione per la sua attività.
La sua opera s’inserisce nel filone dell’arte naive e ottiene riconoscimenti di critica e di pubblico
Mario Previ (100) BorgotaroLa difficoltà che incontra nell’uso delle mani lo costringe a specializzarsi nella tecnica del “sotto vetro” e dell’acquaforte, tecniche queste che ad una lunga pratica e paziente applicazione associano sempre un margine di imprevedibilità.
Attivo e partecipe alle diverse iniziative culturali della propria comunità, mette generosamente a disposizione il suo talento a quanti lo richiedono.

Galleria immagini: Pomeriggio insieme a… Mario Previ (Una civiltà graffiata – Breve viaggio nella civiltà contadina valtarese) – Borgotaro (PR) – 4 dicembre 2017

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.