Prima nevicata, situazione sotto controllo sulla strade provinciali – 14 novembre 2017 – Provincia di Parma

Print Friendly, PDF & Email

prima-nevicata-provincia-parmaVisto che nel blog è presente la categoria Comunicati Istituzionali, riportiamo la seguente notizia.

Prima nevicata, situazione sotto controllo sulla strade provinciali – Serpagli:”Eravamo pronti e abbiamo contenuto i disagi al minimo”.  

(guarda i post Provincia di Parma, Ufficio stampa)

Guarda il post Catene da neve a bordo o pneumatici invernali dal 15 novembre 2017 al 15 aprile 2018 – Sicurezza stradale: Provincia di Parma 

Testo tratto dal sito www.provincia.parma.it alla pagina CLIKKA

SALA STAMPA 

Parma, 14 novembre 2017 

Consigliere Delegato alla Scuola Gianpaolo Serpagli Provincia Parma La Provincia di Parma – Servizio Viabilità comunica che il Piano Neve ha funzionato e tutte le strade provinciali sono percorribili.
Dove è nevicato, tutti i mezzi disponibili e tutti gli operatori sono usciti, dove si sono formate situazioni di viscidità è stato sparso il ghiaietto, le strade ora sono pulite.
“La neve quest’anno è caduta molto presto, ma non ci siamo fatti trovare impreparati – afferma il Delegato provinciale alla Viabilità Gianpaolo Serpagli – Abbiamo contenuto i disagi al minimo. I disagi che si sono verificati sono stati causati per lo più dal fatto che gli utenti non erano attrezzati con gomme da neve e catene, visto che l’obbligo scatta il 14 novembre.”
Le strade provinciali sono quindi sgombre, a parte qualche caso in cui i camion scivolando hanno ostruito la carreggiata; qualche problema l’hanno dato anche gli alberi a bordo strada: la neve pesante ha piegato e in alcuni casi ha anche rotto rami e piante, che sono cadute sulla carreggiata.

www.provincia.parma.it

ufficiostampa@provincia.parma.itprima-nevicata-provincia-parma

 

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA