«

»

set 27 2017

Funghi: dove controllare la commestibilità a Borgotaro, Fornovo, Fidenza, Langhirano e Parma – Orari dell’ispettorato micologico 2017

funghi-orari-dellispettorato-micologicoOrmai ci siamo, sta iniziando il periodo migliore per “stanare” i funghi.
Per una valutazione di commestibilità dei funghi spontanei raccolti (vista la varietà e tossicità della specie), i cittadini possono portarli agli Ispettorati Micologici dell’Azienda USL locali, distribuiti su tutto il territorio.
Ecco la lista di indirizzi e orari per il 2017 dove presentarsi e avere tutti i chiarimenti e le certificazioni del caso (fonte clicca qui).

Noi di “ValGotraBaganza” invitiamo tutti a NON RISCHIARE.

Toglietevi ogni dubbio, e poi godeteveli a tavola! 

Info e modalità di accesso

  • Borgotaro,Via Benefattori 12 (1° piano ), il martedì dalle 16.30 alle 17.30 nei mesi di aprile, luglio e novembre; il martedì e il giovedì dalle 16.30 alle 17.30 nei mesi di maggio, giungo, settembre e ottobre.
    Per informazioni e certificazione dei funghi per l’autoconsumo, la vendita e/o la somministrazione è necessario prendere appuntamento telefonando ai numeri 0525.970266 – 970324 – 300442 – 970326.
  • Fornovo, Via Solferino n. 37, è necessario l’appuntamento, telefonando ai numeri 0525.300442–300495–300419;
  • Parma, via Vasari n. 13/a, nei mesi di aprile, maggio, giugno, luglio, agosto il lunedì dalle 17.00 alle 18.30; nei mesi di settembre, ottobre e novembre il lunedì e il giovedì dalle 16.00 alle 19.00. Al di fuori dei periodi e degli orari sopra indicati, è necessario prendere appuntamento, telefonando ai numeri 0521/396400 – 396405 – 396543 – 396411;
  • Langhirano, Via Roma n. 42/1, per accedere è necessario l’appuntamento, telefonando ai numeri 0521.865310–865319–865309–865263;
  • Fidenza, Via don Tincati n. 5, Vaio, occorre prendere appuntamento telefonando ai numeri 0524.515111 – 515733 – 515728.

Visto che la fotografia è la nostra passione ci siamo divertiti a realizzare questa immagine elaborata con le informazioni.funghi-orari-dellispettorato-micologico

Testo tratto dal post I nuovi orari degli  Ispettorati micologici Per la certificazione della commestibilità, utile alla vendita, somministrazione e consumo diretto dei funghi

ausl-orari-degli-ispettorati-micologici28/03/2017 – Qualche pioggia, temperature in crescita, giornate più lunghe invogliano a fare qualche giro nei nostri boschi e ad essere puntuali all’appuntamento con i primi funghi della stagione. Attenzione, però, perché alcune specie – anche quelle abitualmente raccolte – possono trarre in inganno e confondere persino i fungaioli più esperti.
L’unico modo per essere tranquilli è quello di far controllare i funghi agli Ispettorati Micologici dell’AUSL, prima di consumarli. L’esame di commestibilità dei funghi raccolti per il consumo diretto è gratuito, mentre le certificazioni sanitarie, obbligatorie per la vendita e la somministrazione, sono a pagamento (40 centesimi al Kg).
Consulta orari e modalità di accesso per l’anno 2017 degli Ispettorati dell’AUSL.
I funghi da sottoporre al controllo devono essere: freschi, interi, sani, puliti ed in buono stato di conservazione, provenienti da aree non sospette di esposizione a fonti di inquinamento chimico o microbiologico. Al controllo deve essere sempre sottoposto l’intero quantitativo raccolto, nel più breve tempo possibile. Portare al controllo un solo campione dei funghi raccolti non serve: il quantitativo lasciato a casa può contenere anche un solo pezzo di fungo velenoso o mortale. Prima di acquistare funghi freschi, è sempre bene verificare che la cassetta o l’involucro siano muniti di una etichetta attestante l’avvenuto controllo da parte degli Ispettori dell’AUSL o di un altro Micologo iscritto al Registro Regionale o Nazionale.

Testo tratto dal post Le attività degli Ispettorati Micologici a Parma e provincia Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’AUSL

ausl-ispettorati-micologici-a-parmaGli Ispettorati micologici di Parma (nelle sedi di Parma, Fidenza e Langhirano) e di Borgo Val di Taro, effettuano:
il riconoscimento dei funghi e la certificazione di commestibilità per l’autoconsumo – il servizio è diretto ai cittadini ed è gratuito
il riconoscimento e la certificazione dei funghi per la vendita al dettaglio e/o la somministrazione – il servizio, diretto ai commercianti al dettaglio e ai pubblici esercenti, è soggetto al pagamento di 0.40€/kg
la consulenza presso gli ospedali, in caso di avvelenamento da funghi – il servizio, nei periodi di maggior crescita dei funghi, è svolto anche in pronta disponibilità tutti i giorni della settimana, festivi compresi (attivabile componendo il numero verde AUSL 800/216185)
la verifica dell’idoneità dei commercianti che effettuano la vendita dei funghi, con apposite commissioni d’esame
la vigilanza presso le attività di produzione, trasformazione, confezionamento, commercio e somministrazione di funghi.

 

2 commenti

  1. Daniela

    Salve,

    ottimo servizio, ma cosa fare i due giorni di maggiore raccolta funghi e cioè il Sabato e la Domenica, quando frotte di cercatori si riversano nella valli?

    1. Alessandra Bassoni

      Speriamo che qualcuno risponda al tuo interessante quesito.
      Saluti Alessandra

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA

Effects Plugin made by Free Wordpress Themes