43° Fiera (Sagra) del Fungo di Borgotaro IGP ecco la data 15/16 e 22/23 settembre 2018 – Borgo Val di Taro (Parma)

15 settembre 2018a16 settembre 2018
22 settembre 2018a23 settembre 2018
Print Friendly, PDF & Email

fiera-del-fungo-borgotaroLa 43° edizione della Fiera (Sagra) del Fungo di Borgotaro IGP di Borgo Val di Taro (Parma), si terrà il 15, 16 e il 22, 23 settembre 2018.

L’evento, che richiama a raccolta ogni anno tantissimi buongustai da tutta Italia, vedrà per due fine settimana il fungo Porcino festeggiato ma anche tanti altri sapori, in un luogo che considera il Porcino una parte importante della propria storia.

Guarda i post Fiera (Sagra) del Fungo di Borgotaro IGP

Il programma completo tratto dal post 43° Fiera (Sagra) del Fungo di Borgotaro IGP (15/16 e 22/23 settembre 2018) – Foto conferenza stampa – Borgo Val di Taro (Parma)

Fiera del fungo di Borgotaro IGP- 43° EDIZIONE 

Venerdì 14 Settembre 2018

Ore 17.00 “Poesia visiva” mostra di pittura di Silvano Rolandi – Museo delle Mura, via Battisti – Apertura nei giorni della fiera del fungo 10-12 e 16-19

Ore 19.30 Cena/degustazione al Ristorante Roma (Largo Roma) Prenotazione obbligatoria, ingresso euro 25, prevendita presso l’Ufficio informazione turistica di Borgotaro Tel 0525-96796

SABATO 15 Settembre 2018

Dalle 9 alle 19 – Fiera gastronomica e area mercato – centro storico
Ore 9.30 Palazzo Tardiani:”LA STORIA DELLA COOPERAZIONE IN VALTARO” – a cura della Associazione Culturale Giuseppe Micheli e dell’ Associazione di Ricerche Storiche Emanuelli

Ore 10 – Inaugurazione della Mostra Micologica a cura dell’Associazione Micologica Fidentina presso la Biblioteca Manara

Ore 10 – Escursione GAE Fungo e castagneto : conoscere questo binomio – Escursione guidata con guida G.A.E –Prenotazione obbligatoria info e costi 340-3892488

ORE 10.30 – Strani incontri nel Bosco – Le curiosita’ sul mondo dei Funghi – A cura della Associazione Micologica Fidentina (area cooking show piazza XI Febbraio)
Ore 11.45 – Cerimonia inaugurale con il Corpo Bandistico Borgotarese – Piazza XI Febbraio
Dalle 11 alle 23 – Street Fungo Area Street Food – Piazza Verdi
Ore 15.00 – Musica itinerante con “Fisarmoniche di Tiedoli e Belforte” – “I Cantori di Varsi”
Ore 15.30 – Il re del Bosco: come pulire ed essiccare il Fungo di Borgotaro IGP con da Danilo Carretta di Borgolab – Piazza XI febbraio
Ore 16 – Musica itinerante
Ore 17 – Cooking Show con la chef Francesca Toma – “Trattoria Vecchio Borgo” (Area cooking show piazza XI Febbraio)
Ore 19-23 – “Musicucinando” – Street music e Street Food – Piazza Verdi

DOMENICA 16 Settembre 2018

Dalle 9 alle 19 – Fiera gastronomica e area mercato – centro storico
Dalle 9 alle 19 – Prove di tiro con l’arco a cura di Asd Furie Buie – presso Giardini IV Novembre
Ore 11.00 – Show cooking
Dalle 11 alle 23 – Street Fungo – Area Street food – Piazza Verdi
Ore 15.00 – Show cooking
Ore 15.30 – Musica itinerante
Ore 16.00 – Incontro : Le eccellenze cooperative dell’Emilia-Romagna”intervengono Daniele De Leo e Davide Pieria cura di Confcooperative- FEDAGRI Parma e Confcooperative FEDAGRI Emilia Romagna – Area cooking show (Piazza XI Febbraio)
Ore 16.30 – Sfilata degli SBANDIERATORI
Ore 17.30 – Cooking Show con lo chef Fabio Giulianotti – “Trattoria Al Fondo” (Area cooking show piazza XI Febbraio)
Ore 18 – Musicucinando– Street Music e Street food – Piazza Verdi

SABATO 22 Settembre 2018

Dalle 9 alle 19 – Fiera gastronomica e mercato dell’antiquariato – centro storico e viale Bottego
Ore 10-18 – Mostra del coltello artigianale – Palazzo Imbriani in Via Costamezzana
Ore 10.30 Cooking Show con gli allievi dell’Istituto Zappa Fermi, indirizzo enogastronomico (Area cooking show piazza XI Febbraio)
Ore 11,30 “Un aperitivo con….Luca Farinotti, autore del libro “#mondoristorante”, cocktail show con Mentana 104
Dalle 11 alle 23 – Street Fungo – Area Street Food – Piazza Verdi
Ore 16.30 – Musica itinerante
Ore 17 – Cooking Show con lo chef ALMA Mario Marini – “Agriturismo Il cielo di Strela” (Area cooking show piazza XI Febbraio)
Ore 19 – Musicucinando- street music e street food – Piazza Verdi

Ore 21,30 Teatro Farnese – Obbiettivo Risata Cabaret: Spettacolo Comico – Con Beppe Braida, Max Pieriboni, Mago Elias (Colorado Cafè e Zelig) Ingresso adulti €12, ragazzi fino a 11 anni €6, Espositori fiera €8 – Prevendita Ufficio informazioni turistiche Tel 0525-96796

DOMENICA 23 Settembre 2018

Dalle 9 alle 19 – Fiera gastronomica e mercato dell’antiquariato – centro storico
Dalle 9 alle 19 – Lounge e giochi con Amaro Ramazzotti (Piazza Verdi)
Ore 10-18 – Mostra del coltello artigianale – Palazzo Imbriani in Via Costamezzana
Ore 10 – “Il porcino e il faggio” escursione Gae
Ore 10.00 – LA BANCARELLA DEI PROFUMI DEI FUNGHI A cura della Associazione Micologica Fidentina (Area showcooking piazza XI Febbraio)
Dalle 11 alle 23 – Area Street Food – Piazza verdi
Ore 11.30 – Showcooking: Apertura a mano della forma di Parmigiano Reggiano con racconto e degustazione a cura del Caseificio Borgotaro
Ore 15.30 – Il re del Bosco, come pulire ed essiccare il Fungo di Borgotaro IGP diretto da Danilo Carretta di Borgolab – Piazza XI febbraio
Ore 16.30 – Showcooking di Alberto Menino, 3° classificato a Masterchef Italia 2018
Ore 17.00 – cucina itinerante show
Ore 18 – Chiusura della manifestazione con il Corpo Bandistico Borgotarese – Via nazionale e Piazza XI febbraio

Borgotaro, terra dell’omonimo fungo Igp, diventa capitale della gastronomia nei week end del 15, 16 e 22,23 settembre con la Fiera del fungo di Borgotaro IGP.
Una grande fiera gastronomica, che dal fungo porcino vanto di questa terra si sviluppa e si dirama andando a toccare il meglio del buon cibo italiano di qualità, di regione in regione, con vari percorsi nel centro storico.
Stand, degustazioni, incontri: vivere la Fiera del fungo di Borgotaro significa immergersi in una dimensione totale di colori, profumi e sapori, alternando momenti di svago ad incontri in cui imparare a lavorare e cucinare i funghi, dalle mani sapienti di grandi chef.
Diverse aree compongono la manifestazione, dalla parte commerciale a mercati tradizionali e dell’antiquariato, un grande spazio bimbi gratuito, un’area street food e una dedicata ai cooking show che ospiterà un ricco programma di eventi, in cui osservare e degustare piatti e cocktail, vini e ricette tradizionali ma anche creative. Fra i molti ospiti di questa edizione, il 3° classificato a Masterchef Italia Alberto Menino e lo chef Davide Posillipo dell’osteria della Mal’ora a Tronzano (VC).
Proprio quest’ultimo ospite è testimonial del “gemellaggio” che questa fiera celebrerà con la Strada del Riso Vercellese di qualità, e del perfetto sposalizio fra il riso vercellese e il fungo porcino di Borgotaro IGP, che sarà protagonista della degustazione inaugurale dell’evento di venerdì 14 al ristorante Roma.
Continua poi l’amicizia con Amaro Ramazzotti, che porterà omaggi e giochi nella sua area lounge in piazza Verdi, quest’anno insieme al Porto Sandeman, mentre una nuova collaborazione è quella con Radio Number One, radio ufficiale dell’evento.
Fra le novità più importanti l’annullo filatelico dedicato all’evento, con un ufficio postale presente per il timbro il giorno di apertura della fiera, e una serata di grande divertimento al teatro Farnese con Beppe Braida ed altri comici di Zelig e Colorado Cafè.
“Non ci siamo voluti far mancare nulla, quest’anno-ha spiegato Fabio Campisi, presidente del comitato organizzativo- forti del successo e della sempre maggiore partecipazione del pubblico, abbiamo voluto superarci ancora una volta, offrendo una grande manifestazione che stupisce chi arriva ma anche chi anno dopo anno ritorna a Borgotaro in questa occasione”.
Consulta il programma completo su www.sagradelfungodiborgotaro.it
Per informazioni
Comune di Borgo Val di Taro – Ufficio informazioni turistiche Tel 0525-96796
Profili social su facebook, twitter e instagram

Comunicato stampa – luglio 2018

FIERA DEL FUNGO DI BORGOTARO FRA LE TOP 20 SCELTE DA RAMAZZOTTI

Per il secondo anno consecutivo la Fiera del Fungo di Borgotaro IGP, che si terrà a Borgo Val di Taro (PR) il 15-16 e 22-23 settembre 2018, è stata scelta fra le top 20 da Amaro Ramazzotti per il suo tour “Il gusto delle sagre”.

Una collaborazione importante, che porterà lo stand lounge con giochi di Ramazzotti (quest’anno con la partecipazione straordinaria anche del noto porto Sandeman) a Borgotaro , in piazza Verdi, l’ultimo giorno della fiera, ovvero domenica 23 settembre.

L’inserimento in questa selezione di sagre, che comprende tutto il nord e centro Italia, ha permesso alla Fiera del fungo di partecipare all’imponente campagna promozionale di Ramazzotti, grazie alla quale viene e verrà segnalata nelle principali riviste di cucina e viaggi, oltre che su numerosi siti web e sui social networks.

Per esempio, in edicola in questi giorni la notizia è sul noto mensile di ricette Cucina Moderna, ed è citato on line sul sito de “ La Cucina Italiana” e molto altro ancora.

“Siamo molto soddisfatti – ha commentato il Presidente del comitato organizzativo, Fabio Campisi –  di questa attestazione che ci viene data da Ramazzotti, che dopo l’esperienza positiva dell’anno scorso ci ha riconfermati come data del loro tour, anche perché il programma di quest’anno è più che mai ricco di proposte, nel giusto mix fra tradizione e modernità”.

Per informazioni www.sagradelfungodiborgotaro.it

                                www.ilgustodellesagre.it

 

fiera-fungo-borgotaro-igp-2

Per informazioni rivolgersi Ufficio Informazioni Turistiche Borgo Val di Taro
Tel: 0525-96796
Website: www.sagradelfungodiborgotaro.it
Email: info@sagradelfungodiborgotaro.it
  

L’autunno regala i migliori frutti a Borgo Val di Taro, cittadina dell’Appennino Parmense nota universalmente per il fungo porcino che cresce nei suoi boschi, unico micete in Europa a vantare un marchio di qualità.
A circa 60 km a sud di Parma, in quell’estremo lembo di terra emiliana che si apre verso la Toscana e la Liguria, sorge Borgo Val di Taro: in una valle dolce, verdeggiante, la cittadina ospita tanti negozi, borghi, emergenze culturali e turistiche, eventi, centri di divertimento e svago, combinando perfettamente la bellezza di un paesaggio naturale incontaminato a tutti i comfort e i servizi di un centro turistico che offre al visitatore molteplici attività.
E’ qui che nacque la Fiera del fungo IGP, per celebrare questo prezioso dono della natura e che da diversi secoli è rinomato in tutto il mondo e accanto a cui i Borgotaresi hanno saputo nel tempo costruire una propria immagine, una sua economia, un marchio di qualità.
La fiera del fungo IGP ne è un esempio chiaro: per due fine settimana il centro storico diventa un labirintico percorso nel gusto, fra tradizione e modernità.
La tradizionale fiera gastronomica è il centro della manifestazione, con centinaia di stand provenienti da tutti gli angoli d’Italia, a cui si accostano spazi nuovi che ruotano sempre intorno al tema dei gusto.
Non può certo poi mancare il vasto programma musicale, che da sempre contraddistingue questo evento, con artisti di strada e concerti itineranti.

Sempre sul fronte musicale, la banda locale, “a suon di musica incontrerà” le tradizioni gastronomiche locali.
Innumerevoli gli eventi collaterali: non resta che scegliere il giorno per venire a Borgotaro alla Fiera del fungo IGP!

Per tutte le info:
Ufficio Informazioni turistiche Borgo Val di Taro Tel 0525-96796
info@sagradelfungodiborgotaro.it
facebook @fieradelfungodiborgotaro
twitter @fieradelfungodiborgotaro
instagram @fieradelfungodiborgotaro
sito web www. sagradelfungodiborgotaro.it

Testo tratto dalla “Brochure” 

COME ARRIVARE

Borgo Val di Taro si trova nel cuore dell’Appennino Parmense ed è in una posizione strategica tale da essere facilmente raggiungibile da ogni parte, vicino al confine con Liguria e Toscana, ed ottimamente collegata con le principali reti viarie del nord Italia.

Linea ferroviaria Parma – La Spezia – Stazione di Borgo Val di Taro a 1 km dal centro storico

In Auto – Autostrada A15 Parma – La Spezia – Uscita Borgotaro. A sinistra percorrere la superstrada SS308 per 15 km

In Aereo – Aeroporto G. Verdi di Parma a circa 60 km da Borgo Val di Taro 

IL FUNGO DI BORGOTARO IGP 

È l’unico micete in Europa ad aver ottenuto il riconoscimento di “Indicazione Geografica Protetta”, è l’unico ortofrutticolo al mondo a non poter essere coltivato, è l’orgoglio della Valtaro: è il Fungo di Borgotaro IGP.

Nei boschi lungo la dorsale appenninica nei Comuni di Albareto, Bedonia, Berceto, Borgo Val di Taro, Compiano, Tornolo (in provincia di Parma), Pontremoli e Zeri (in provincia di Massa-Carrara), cresce il Fungo di Borgotaro IGP che comprende tutte e quattro le specie di porcino (Boletus edulis, B. aereus, B. aestivalis e B. pinophilus), allo stato fresco ed essiccato ed è considerato superiore per le sue qualità organolettiche: carne soda e bianca, sapore dolce, delicato ed aromatico con un ricordo di nocciola, colore vivace, peso specifico maggiore.

La fama del Fungo di Borgotaro non è solo a livello culinario ma è anche legata alla passione di migliaia di cercatori provenienti da ogni parte d’Italia che frequentano i boschi del comprensorio nei mesi di settembre ed ottobre; sul sito internet sono disponibili informazioni sulla crescita dei funghi, specifiche per singola riserva. 

www.fungodiborgotaro.com

Approfondimento

Fiera del Fungo Albareto 08-09-2012 (281) funghi porciniValgotrabaganza si augura che questa manifestazione insieme alla Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto, oltre a far accrescere l’interesse nei confronti del bosco e dell’ambiente montano in genere, possa ulteriormente valorizzare l’intero territorio, attraverso anche la diffusione della nostra cultura legata al porcino, che ha contraddistinto in positivo la Val Gotra e la Val Taro nel corso della storia antica e moderna.

(guarda i post

Fiera del Fungo Porcino Albareto

e

Sagra del Fungo di Borgotaro).

Fiera del Fungo Albareto 08-09-2012 (198) funghi porcini

La Val Taro e la Val Gotra, territtorio del fungo I.G.P. unico in Europa, sono zone d’elezione per la raccolta dei profumati miceti, con un ambiente da tutelare, valorizzare e fruire razionalmente, attraverso una corretta gestione delle risorse ambientali (suolo, acqua, specie selvatiche, foreste, e prodotti del sottobosco), in armonia, per una durevole simbiosi tra uomo e territorio. 

guarda i post Fiera del Fungo Porcino Albareto e Sagra del Fungo di Borgotaro

aprofondimento

Fiera del Fungo Albareto 09-09-2012 (413) Antica trebbiaturaLa Fiera Nazionale del Fungo Porcino di Albareto e la Sagra del Fungo di Borgotaro i due più grandi eventi dedicati al Fungo Porcino oltre a celebrare la straordinaria qualità del fungo Porcino di Borgotaro IGP, uno tra i più nobili prodotti del sottobosco “Re dei sapori”, cerca di far riscoprire le tradizioni e la cultura della nostra gente.

 Il porcino raccolto nei boschi di Borgotaro e Albareto che si trovano all’interno di un’area delimitata (per maggiori informazioni vai al sito CLICCA), ha ottenuto dal 1993 il riconoscimento I.G.P. Fungo di Borgotaro (unico in Italia ad avere un riconoscimento europeo), inoltre dal 1995 per garantire e promuovere il porcino (ricchezza principale dei boschi della zona), Bosco di castagno Folta Albareto Parma (1)è stato costituito il Consorzio per la tutela dell’I.G.P. “Fungo di Borgotaro” (post correlato Immagini 1° convegno nazionale di micoturismo della Valtaro:17-06-2012 Albareto “Oasi della Micologia Europea: interconnessione fra micologia e turismo” ).

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA