Fiera del Fungo di Borgotaro IGP (42° edizione): Fiera Gastronomica del primo weekend nel pittoresco borgo – 17 settembre 2017

Print Friendly, PDF & Email

fiera-fungo-borgotaro-igp-122-fiera-gastronomicaDurante il terzo fine settimana di settembre 2017 (sabato 16 e domenica 17), nel pittoresco borgo montano di Borgo Val di Taro (Parma), si sono continuati (guarda Foto: Degustazione – Qualità e Gusto in Valtaro e Inaugurata la Mostra “Personaggi e luoghi del cuore” di Giorgio Secchi) i festeggiamenti in onore del Fungo di Borgotaro IGP (unico micete in Europa a vantare questo marchio di qualità), con tantissimi eventi, mostre e gli immancabili stand, delicati al Fungo Porcino, ed ai migliori prodotti enogastronomici non solo del territorio, che sono spuntati come funghi davanti ai nostri occhi (guarda il programma CLIKKA).

Le immagini (elaborate) si riferiscono a domenica 17 settembre 2017, e vedono come protagonista la Fiera Gastronomica, allestita nel Centro Storico di Borgo Val di Taro (Parma).

Guarda Sagra del Fungo di Borgotaro

fiera-fungo-borgotaro-igp-100-fiera-gastronomicaL’evento, ha richiamato a raccolta tantissimi buongustai da tutta Italia, e ha visto, il fungo Porcino festeggiato, con tanti altri sapori, in un luogo che considera il Porcino una parte importante della propria storia. fiera-fungo-borgotaro-igp-130-fiera-gastronomica

Insieme alla Fiera del Fungo Porcino di Albareto ed alla Fiera del Tartufo di Bedonia, la Fiera del Fungo di Borgotaro IGP, è una delle feste autunnali più popolari, golose ed amate dell’Alta Val Taro (guarda Funghi & Friends Festival – Eccellenze in tavola nell’Alta Val Taro), e riesce a radunare ogni anno migliaia di persone, e una buona dose di turisti, nel pittoresco borgo storico.fiera-fungo-borgotaro-igp-148-fiera-gastronomica

La Fiera del Fungo IGP, per due fine settimana, ovvero 16-17 e 23-24 settembre 2017, trasforma il centro storico in un labirintico percorso nel gusto, fra tradizione e modernità .fiera-fungo-borgotaro-igp-162-fiera-gastronomica

fiera-fungo-borgotaro-igp-159-fiera-gastronomicaLa tradizionale fiera gastronomica è il centro della manifestazione, con centinaia di stand provenienti da tutti gli angoli d’Italia, a cui si accostano spazi nuovi che ruotano sempre intorno al tema dei gusto, regno dei gourmet più “social” e moderni: la “piazza Qualità  e gusto” è il luogo impedibile per gli appassionati di cucina e prelibatezze, il palcoscenico dove si svolgeranno dimostrazioni e showcooking quattro giorni intensi di appuntamenti, fra ospiti famosi e piatti deliziosi.fiera-fungo-borgotaro-igp-160-fiera-gastronomica

fiera-fungo-borgotaro-igp-140-fiera-gastronomicaIl centro storico di Borgo Val di Taro, fra scorci colorati e palazzi nobili, ha ospitato le tipicità del proprio territorio e di tanti altri, dalla Sicilia al Trentino Alto Adige, per una carrellata del gusto che porta in fiera il meglio delle produzioni locali delle regioni italiane.fiera-fungo-borgotaro-igp-187-fiera-gastronomica

Standfiera-fungo-borgotaro-igp-188-fiera-gastronomica fiera-fungo-borgotaro-igp-194-fiera-gastronomica fiera-fungo-borgotaro-igp-114-fiera-gastronomica fiera-fungo-borgotaro-igp-209-fiera-gastronomica fiera-fungo-borgotaro-igp-147-fiera-gastronomica

fiera-fungo-borgotaro-igp-114-fiera-gastronomicaAl centro di tutto, come ovvio, il prodotto principe di questa terra, il Fungo Porcino di Borgotaro IGP, unico micete ad avere ottenuto il marchio in Europa, protagonista degli stand centrali della fiera e presenza costante nei menù dei tanti ristoranti presenti nel centro storico e nei dintorni.fiera-fungo-borgotaro-igp-155-fiera-gastronomica fiera-fungo-borgotaro-igp-195-fiera-gastronomica fiera-fungo-borgotaro-igp-150-fiera-gastronomica

Abbiamo letto che..

IL FUNGO DI BORGOTARO IGP 

fiera-fungo-borgotaro-igp-122-fiera-gastronomicaÈ l’unico micete in Europa ad aver ottenuto il riconoscimento di “Indicazione Geografica Protetta”, è l’unico ortofrutticolo al mondo a non poter essere coltivato, è l’orgoglio della Valtaro: è il Fungo di Borgotaro IGP.

fiera-fungo-borgotaro-igp-133-fiera-gastronomicaNei boschi lungo la dorsale appenninica nei Comuni di Albareto, Bedonia, Berceto, Borgo Val di Taro, Compiano, Tornolo (in provincia di Parma), Pontremoli e Zeri (in provincia di Massa-Carrara), cresce il Fungo di Borgotaro IGP che comprende tutte e quattro le specie di porcino (Boletus edulis, B. aereus, B. aestivalis e B. pinophilus), allo stato fresco ed essiccato ed è considerato superiore per le sue qualità organolettiche: carne soda e bianca, sapore dolce, delicato ed aromatico con un ricordo di nocciola, colore vivace, peso specifico maggiore.fiera-fungo-borgotaro-igp-129-fiera-gastronomica

fiera-fungo-borgotaro-igp-117-fiera-gastronomicaLa fama del Fungo di Borgotaro non è solo a livello culinario ma è anche legata alla passione di migliaia di cercatori provenienti da ogni parte d’Italia che frequentano i boschi del comprensorio nei mesi di settembre ed ottobre; sul sito internet sono disponibili informazioni sulla crescita dei funghi, specifiche per singola riserva. 

www.fungodiborgotaro.comfiera-fungo-borgotaro-igp-138-fiera-gastronomica

fiera-fungo-borgotaro-igp-169-fiera-gastronomica fiera-fungo-borgotaro-igp-165-fiera-gastronomicafiera-fungo-borgotaro-igp-179-fiera-gastronomicaGalleria immagini: Fiera del Fungo di Borgotaro IGP (42° edizione):  Fiera Gastronomica del primo weekend  nel pittoresco borgo – 17 settembre 2017

La Valtaro è “capitale” del Fungo Porcino, per tradizione e consolidamento di un mercato del fungo fresco e secco che crediamo non abbia eguali, e sopratutto per la particolarità dei terreni e dei boschi che insieme ad acqua, esposizione e condizioni climatiche creano un habitat ideale per il fungo porcino il “Re dei Boschi. 

 Guarda Sagra del Fungo di Borgotaro  

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.