«

»

ago 18 2017

63° Sagra della Trota – Bedonia (PR) – 20 agosto 2017

20 agosto 2017
10:00

 sagra-trota-bedonia-2017In Piazza Caduti per la Patria, a Bedonia (Parma), nella “Pieve” (come viene comunemente chiamata), si svolgerà domenica 20 agosto 2017, la “63° SAGRA DELLA TROTA”. 

63° SAGRA DELLA TROTA a Bedonia, la sagra più antica della provincia di Parma. 

…e pensare che era nata per caso, una conseguenza di una pesca eccezionale alla Trota… sì, fu proprio così che nacque, in quella terza domenica d’agosto del 1954, offrendo ai villeggianti quel gran numero di trote fritte, accompagnate da una fetta di polenta e da un bicchiere di vino bianco (testo da web)

Sarà presente un servizio ristoro a pranzo e a cena e una serata di ballo liscio allietata dall’orchestra “Davide Salvi”.

Ed inoltre: esposizione di moto d’Epoca nelle vie del paese, e in mattinata “Vespa Raduno” con giro nelle alte valli del Taro e Ceno.

sagra-trota-bedonia-2017Approfondimento

Sagra della Trota (108) Bedonia Mostra Fotografica La prima edizione della Sagra della Trota fu accompagnata dalla pioggia.

Parafrasando un celebre proverbio, possiamo affermare “Sagra bagnata , Sagra fortunata“.

Infatti dal lontano 28 agosto 1955, prima Sagra della Trota, è stato un continuo crescendo di successi.

Sagra della Trota (133) BedoniaQuesta manifestazione, è stata ideata da un gruppo di pescatori locali, che dopo una padellata di trote svoltasi con successo nel greto del fiume Taro, ha deciso di emulare l’iniziativa intrapresa da Camogli, dove si svolgeva la Sagra del Pesce, già di rilevanza nazionale, portata alla ribalta dal richiamo degli enormi padelloni in cui veniva fritto il pesce.

Fonte www.comune.bedonia.pr.it

approfondimento

testo tratto dal sito www.comune.bedonia.pr.it alla pagina Sagra della Trota immagini tratte dal video : “60° Anniversario della Sagra della Trota – Racconto fotografico” 

Sagra della Trota (139) BedoniaLa sagra della trota è nata a Bedonia il 28 agosto del 1955, per iniziativa del Comitato “L’Estate Altotaro”, comprendente la società “Pescasportiva Altotaro”, la Società di pesca “Valceno” e l’Associazione Turistica Pro Bedonia.

L’idea di questa manifestazione era venuta ai pescatori locali dopo una padellata di trote svoltasi con grande successo nel greto del Taro l’anno precedente, stimolati anche dalle notizie provenienti da Camogli, dove si svolgeva una grande Sagra del pesce, che veniva fritto in enormi padelloni.

Sagra della Trota (141) Bedonia Carletto BiasottiDella sagra di Camogli e dei suoi padelloni, ne parlavano tutti i giornali nazionali.
Tra i promotori c’erano Carlo Biasotti, Avv. Carlo Squeri, Siro Rampasi, Millo Rossi, Prof. La Cara, dott. Cassinari, colonnello Antonio Raffi, dott. Lanati,

 

Sagra della Trota (124) Bedonia Mostra Fotografica I pescatori provvidero alla pesca nei fiumi dei dintorni.

Il pescato non era composto di sole trote. Vi erano anche barbi, cavedani, con disappunto di chi si apprestava a mangiarli credendo di trovarsi davanti ad una trota.

Sagra della Trota (127) Bedonia Mostra Fotografica

Il tutto fu fritto e offerto gratuitamente. Naturalmente ci fu ressa per avere in dono le prelibate trote. Un bedoniese che allora era un ragazzino, ci dà testimonianza di questo evento, e ricorda che si cercava di favorire i villeggianti; gli addetti dicevano ai ragazzini che erano in fila e che, magari, sgomitavano per passare davanti: “Prima le diamo ai villeggianti, poi, se ne resta, ne daremo anche a voi”.

 

Sagra della Trota (114) Bedonia Mostra Fotografica Il nostro informatore ricorda anche che questa prima edizione della Sagra fu accompagnata dalla pioggia. Parafrasando un celebre proverbio, possiamo dire: Sagra bagnata, sagra fortunata.

 

Sulla “Gazzetta di Parma” del 29 agosto è comparso un articolo dal titolo “Sfornate trote e polenta a volontà da una padella e un calderone enormi – Eccezionale successo della sagra bedoniese”.

Sagra della Trota (120) Bedonia Mostra Fotografica Trascriviamo alcuni cenni di quell’articolo:

In un’atmosfera di grande entusiasmo si è svolta ieri a Bedonia, sotto il patrocinio del Comitato “Estate Alto Taro” la “Sagra della trota”. …. I valligiani della zona e folti gruppi di villeggianti hanno gremito la piazza del Municipio dove un grande stendardo era stato issato per solennizzare l’avvenimento. In una gigantesca padella del peso di circa novanta chili sono state fritte innumerevoli trote, che sono state poi distribuite gratuitamente ….. Sagra della Trota (110) Bedonia Mostra Fotografica A rendere ancora più gaia l’atmosfera hanno contribuito Italo Clerici, il popolare attore dialettale parmense, e il poeta vernacolo Giovanni Mazzoni, che ha letto poesie dialettali ispirate alla pesca alcune delle quali composte appositamente per l’occasione.

Sagra della Trota (109) Bedonia Mostra Fotografica Numerosi complimenti sono stati rivolti alle dieci ragazze di Bedonia che hanno fatto gli onori di casa esibendosi nei caratteristici costumi valtaresi.

Sagra della Trota (119) Bedonia Mostra Fotografica A nome del comitato organizzatore il dottor Carlo Squeri ha porto ai convenuti il suo saluto ed ha annunziato che è intenzione del comitato stesso di rendere permanente la manifestazione. Dal canto suo il Sindaco di Bedonia Avv. Milani ha rivolto agli ospiti il benvenuto della popolazione.

Sagra della Trota (122) Bedonia Mostra Fotografica La banda cittadina ha rallegrato con gaie marce la “sagra della trota” che, non ostante il tempo inclemente, (a Bedonia è piovuto) è pienamente riuscita ed ha lasciato in tutti i partecipanti un grato ricordo.

Possiamo leggere un altro piccolo resoconto della prima Sagra della trota sull’”Araldo della Madonna di San Marco” del mese di settembre 1955:

Sagra della Trota (103) Bedonia Mostra Fotografica L’Estate Altotaro, il Comitato che comprende “Pescasportiva Altotaro”, Società di pesca “Val Ceno”, Associazione Turistica Pro Bedonia, per il 28 agosto ha organizzata sul Piazzale del Municipio di Bedonia “la Prima Sagra della Trota”. Le trote, offerte dai pescatori della zona, furono fritte in una gigantesca padella di un metro e mezzo di diametro, e distribuite gratuitamente. In un paiolo di uguali dimensioni è stata preparata e donata polenta per tutti. La originale refezione è stata allietata da poesie in vernacolo, dalla Banda cittadina e da concerti di fisarmoniche e canti locali.

Sagra della Trota (107) Bedonia Mostra Fotografica La seconda edizione avvenne puntuale il 26 agosto del 1956. La “Gazzetta” del 27 agosto dedicava alla manifestazione un quarto di pagina, con tre fotografie mostranti il padellone, le autorità, guidate del Sindaco Cav. Moglia, e le ragazze in costume tradizionale.

Sagra della Trota (109) Bedonia Mostra Fotografica Il titolo era: Padella e paioli in piazza a Bedonia per la sagra della trota con polenta. Con la riuscita manifestazione si vuole inserire il prelibato pesce dell’Altotaro quale elemento turistico – Pantagruelica frittura per la tavolata all’aperto.

Sagra della Trota (125) Bedonia Mostra Fotografica La “Gazzetta” aveva dedicato alla sagra della trota un articolo anche in data 25 agosto, intitolato “Trote e polenta domenica a Bedonia – Faranno gli onori di casa belle ragazze nel tradizionali costumi montanari”.

Fonte www.comune.bedonia.pr.itsagra-trota-bedonia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA

Effects Plugin made by Free Wordpress Themes