Martina Dei Cas : “Cacao amaro” – Leggere per…- incontri d’autore – Biblioteca Manara di Borgotaro (Parma) 03-11-2012 immagini

Print Friendly, PDF & Email

Le biblioteche nel tempo cercano di rinnovare costantemente la propria dotazione, offrire servizi efficienti e competenze, promuovere la lettura (coinvolgendo le nuove generazioni) e si impegnano nel potenziare il dialogo con la cittadinanza, creando occasioni, eventi e iniziative che sono strumenti di crescita della consapevolezza civica e dell’appartenenza al luogo, in poche parole le biblioteche sono “energia per il territorio”.

Guarda la categoria Libri, Biblioteca

La Biblioteca Manara di Borgo Val di Taro (Parma) col patrocinio del Comune di Borgotaro, nell’ambito del suo programma di attività per il 2012, promuove un ciclo d’incontri (con protagonisti di assoluto primo piano), che porterà nel capoluogo valtarese autori, lettori e appassionati.  

locandina “Leggere per…“- incontri d’autore della biblioteca Manara di Borgotaro (Parma) —>

Martina Dei Cas – intervista

 

Sabato 03-11-2012 è stata la volta del romanzo “Cacao amaro” edito da Edizioni Miele della scrittrice Martina Dei Cas, “trentina” di Trento, che nonostante la sua giovane età (ventunenne), ha già avuto numerosi riconoscimenti, tra i quali nel 2010 spicca il titolo di “Alfiere del lavoro”

Il prestigioso riconoscimento, gli viene assegnato (insieme ad altri 24 studenti) nel 2010, dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al Quirinale, in occasione della consegna delle onorificenze ai Cavalieri del Lavoro (nominati il 2 giugno per la Festa della Repubblica), come migliore studente d’Italia, tra quelli diplomati nelle scuole superiori.La selezione tiene sia del voto dell’esame di stato che dei risultati scolastici ottenuti nel corso dei cinque anni di studio. I giovani premiati come Martina Dei Cas, sono insigniti del titolo di “Alfieri del Lavoro”, creando un legame ideale tra gli studenti e i Cavalieri del Lavoro e come riconoscimento dell’impegno e della motivazione dimostrati nello studio.

Ha introdotto l’incontro Sandra Montelli, assessore del Comune di Borgotaro con delega ai Servizi per l’Infanzia, Scuola, Cultura, hanno presentato l’autore (in maniera professionale) Elisa Delgrosso e Claudia Morelli assessore del Comune di Borgotaro con delega alle Pari Opportnità e Politiche Giovanili.

approfondimenti

 

Il romanzo, un collage di vite raccontate (dialoghi ascoltati sugli autobus gialli dal ritmo incalzante e leggende centroamericane), è nato dopo una breve esperienza di volontariato presso l’Istituto Agropecuario U. Gervasoni di Waslala, (Region Autonoma del Atlantico Norte- Nicaragua) del marzo 2011 tramite il progetto “Giovani solidali 5” di Rovereto. Il testo dona un viaggio letterario nel Nicaragua, offrendo un ritratto lucido e amaro di quella società.

 

<—locandina dell’evento: Martina Dei Cas – ” Cacao amaro ” 


Programma 

Leggere per…“- incontri d’autore della biblioteca Manara di Borgotaro (Parma)

– Sabato 24 novembre: “Borgo Propizio” di Loredana Limone.

Sabato 20 ottobre: “Elvira, la modella di Modigliani” di Carlo Valentini.
– Sabato 3 novembre: “Cacao amaro” di Martina dei Cas.

– Sabato 15 dicembre: “A fòra du luvvu – Phaedri fabelle liber primus” di Ettore Rulli.
Tutti gli incontri sono ad ingresso libero e si tengono alle ore 17.00.
Per informazioni: 0525.921722

 

Martina Dei Cas  durante la presentazione del romanzo (avvenuta attraverso un dialogo con il pubblico svolto con molta naturalezza), ha messo in luce la miseria e le contraddizioni che soffocano il Nicaragua, e l’immensa solidarietà di quel popolo.

Saluto di Elisa Delgrosso

L’esperienza raccontata da Martina oltre a stimolare una riflessione (risvegliando le coscienze), ha generato nei presenti sentimenti di solidarietà verso questo paese.

Martina Dei Cas inoltre è stata gradita ospite dell’Istituto Zappa Fermi di Borgo Val di Taro dove ha potuto incontrare alcuni studenti con cui si è confrontata.

Martina Dei Cas nel tempo libero collabora come aiuto-compiti per bambini e ragazzi con l’associazione Il Sentiero di Ala e attraverso la vendita di questo libro sostiene un progetto d’aiuto per i bambini di Waslala.

 locandina laboratori creativi Natale 2012  Biblioteca Manara

Alegrafia e PiZanz cercano attraverso la pubblicazione di eventi e iniziative relative alla trasmissione della cultura sul nostro territorio, di favorirne la diffusione, sicuri del valore sociale rappresentato e dell’opportunità offerta per il miglioramento della qualità di vita, per la circolazione delle idee, per l’apprendimento continuo e l’integrazione sociale.

Le didascalie delle immagini sotto riportate, si riferiscono alla sintesi dei consigli messi in opera, per fotografare questo evento visibili alla pagina Come fotografare un evento: come scattare – Guida Pratica Manuale Alegrafia – Pizanz 

Alcune riflessioni sul tema Biblioteca

arrivata sul posto con un po’ di anticipo (scattato foto di prova) 

La biblioteca attraverso i suoi archivi è un presidio culturale fondamentale a livello territoriale , oltre a conservare e mettere a disposizione un patrimonio culturale, è luogo con funzione di pubblica lettura fondamentale.

Le biblioteche, soprattutto quelle pubbliche hanno una vocazione alla socialità, sono indispensabili infrastrutture democratiche, spazi informativi fatti di mattoni, scaffali e persone, che cercano di valorizzare la diffusione e la circolazione libera della cultura nella società.

Saluto di Ugo Vietti, presidente del Pio Istituto Manara 

Offrono servizi di condivisione dove tutti, hanno reali possibilità di migliorarsi mettendosi in continua relazione con il mondo dell’informazione e con la società che ci circonda, sono inoltre luoghi di incontro e relazione fra persone diverse, culture, lingue.

Le biblioteche oggi sono, sempre meno luogo di sola offerta di libri, e sempre più spazi con la possibilità di accedere ai nuovi media, (per ascoltare musica, per guardare un DVD), di informazione (per assistere ad una conferenza e per fare formazione), di scambio e relazioni, per usufruire di servizi sociali o culturali diversi, per consultare la propria posta elettronica, per navigare in Internet (per poter dialogare con i paesi di origine, soprattutto per i nuovi cittadini).

aspetti insoliti dell’evento (le mani ….)
 

La biblioteca ha anche una vocazione informativo-documentaria attuata promuovendo la cultura e l’identità locale, attraverso la diffusione di informazioni (anche turistica), su eventi e tempo libero, inoltre produce un risparmio economico a favore degli utenti grazie all’utilizzo di testi e documenti.

aspetti insoliti dell’evento (le mani tra i libri ….)
Saluto di Claudia Morelli assessore del Comune di Borgotaro con delega alle Pari Opportnità e Politiche Giovanili

Le biblioteche producono benefici sul diritto al libero accesso all’informazione, in relazione ai servizi all’infanzia molte biblioteche forniscono attività dirette ai piccoli utenti, con la presenza di sezioni per ragazzi e con attività di promozione, animazione o avviamento alla lettura: esercizi importanti in relazione al miglioramento delle capacità linguistiche di bambini, giovani e adulti.

aggiornamento del 06-12-2012

 

 

 

Galleria Immagini : Martina Dei Cas : “Cacao amaro” – Leggere per…- incontri d’autore  – Biblioteca Manara di Borgotaro (Parma)  03-11-2012 (immagini di Alessandra Bassoni – testi di Alessandra Bassoni e Pietro Zanzucchi)

approfondimenti 

RTA News 10-11-12 2° parte™

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=AEChcYZIyQA[/youtube]

 

testo tratto dal sito www.domir.it  alla pagina

Incontro con l’autrice Martina Dei Cas

Venerdì 16 novembre 2012 dalle ore 8,45 alle ore 10,25 gli studenti delle classi 3E – 4E – 5E incontreranno l’autrice di Cacao Amaro, Martina Dei Cas.

Trama:  In un Nicaragua poverissimo, dove la malavita detta regole e detiene il potere, Viana, giovane donna costretta a subire l’abbandono da parte della madre, cerca di affermarsi in un mondo in cui domina la legge del più forte. Grazie all’aiuto di Ena, ragazza ripudiata dal patrigno con il sogno di mettere in piedi un laboratorio di sartoria, Svetlana, donna russa occupata presso un’organizzazione ch si occupa di agricoltura, e Carlos amico con cui ha condiviso la gioventù nella comunità di San Martin, Viana riesce a dimostrarsi più forte del mondo violento che vuole schiacciarla, spinta dal più grande dono che la vita avesse mai potuto farle: la figlia Raquel.

Biografia autrice: Martina Dei Cas è nata a Rovereto nel 1991. Vive ad Ala (TN). Studia Giurisprudenza ad indirizzo transnazionale presso l’Università degli Studi di Trento. Ha vinto alcuni concorsi letterari: “Racconta il Teatro- Sipario d’Oro” (Rovereto -TN), per tre edizioni, “L’immagine parla” 2008, (Palazzolo sull’Oglio- BS), 4° Premio Capannese“Renato Fucini” 2008, (Montopoli Valdarno – PI), “Scrivere per Sport 2008” (Latina), “Orme Oltremare 2009”(Genova), “Il privilegio di esistere-Mai più violenza sulle donne 2010” (Macerata), “I racconti della CSR 2011” (Milano), “Da estraneo a straniero 2011” (Tufara, CB). Si è classificata al terzo posto nel “5° Concorso Letterario Frontiere Grenzen 2009” (Fiera di Primiero, TN) e nel “Premio Omodei Zorini 2010”(Arona). Altri suoi racconti sono editi in diverse antologie. Nel 2009 è uscito il suo primo romanzo per ragazzi, “Una stravagante mattinata a Operà”, edito da Albatros Il Filo. Nel 2010 è stata insignita dal Presidente della Repubblica del titolo di Alfiere del Lavoro. Con il racconto “Chañan Curi Pilar” ha vinto il titolo onorifico di“Giovane Ambasciatrice CIRSI dell’Interculturalità 2011”. Nel tempo libero ama viaggiare e fa l’aiutocompiti per bambini di elementari e medie presso l’associazione “Il Sentiero” di Ala. Nel 2011 ha frequentato il corso Giovani Solidali a Rovereto, che si è concluso con una breve esperienza di volontariato presso l’Istituto Agropecuario U. Gervasoni di Waslala, (Region Autonoma del Atlantico Norte- Nicaragua), fonte d’ispirazione di questo libro. Cacao Amaro è un collage di vite raccontate, conversazioni origliate sugli autobus gialli dal ritmo incalzante e leggende centroamericane.

Per contattare l’autrice: friendly003@tiscali.it

Per tenersi aggiornati, lasciare un commento, un’opinione o una critica: pagina facebook “Cacao Amaro”

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.