Diga di Montegroppo – Albareto (PR): Inverno nel torrente Gotra – 7 gennaio 2017

Print Friendly, PDF & Email

Diga Montegroppo (102)Attraverso un’escursione invernale (guarda anche La Cascata a Montegroppo (PR) – Gigante di ghiaccio della Val Gotra – 7 gennaio 2016) del 7 gennaio 2017, nella natura incontaminata, nei pressi della località Bini a Montegroppo di Albareto (Parma), abbiamo ripreso uno dei tanti angoli suggestivi delle nostre valli, la diga di Montegroppo sul torrente Gotra , corso d’acqua affluente del fiume Taro (guarda La diga di Montegroppo (1918) – Un quarto d’ora con Ernesto Sabini – Albareto (PR) – “Il Pellegrino delle valli Gotra e Arcina (1985)” ).

Guarda i post Corsi d’acqua e Montegroppo  

Diga Montegroppo (115)La diga tra i boschi delle Valli dell’Appennino Tosco-Ligure-Emiliano.Diga Montegroppo (100)

Ecco alcune immagini scattate il 7 gennaio 2017, della “Magia” del “ghiaccio” nel torrente Gotra, nei pressi della Diga di Montegroppo ad Albareto (Parma).Diga Montegroppo (110)

Diga Montegroppo (106)Un primo passo per la salvaguardia della natura  è “CONOSCERLA anche attraverso le immagini” 

Alessandra e Pietro attraverso le immagini delle nostre zone (Appennino tosco-ligure-emiliano) sperano di contribuire alla salvaguardia della natura di questo meraviglioso territorio.

Guarda i post Natura

Diga Montegroppo (121)Diga Montegroppo (112)Salendo lungo le sponde del Gotra, ci siamo soffermati ad ammirarlo e a fotografarlo con la speranza che attraverso queste immagini, si possa contribuire alla tutela e al rispetto non solo di queste importanti risorse, acqua non inquinata e spazi vitali sicuri per la biodiversità, ma anche di tutta la natura che le circonda, al fine di salvaguardarle per le generazioni future.Diga Montegroppo (119)

Il rumore unito alla visita prolungata del continuo movimento (sgorgare delle acque del fresco ruscello di montagna), svolgono un effetto rilassante, inoltre la bellezza dell’ambiente naturale circostante sollecita l’immaginazione artistica e poetica;

Fotofavolaracconto Ruscello montagna valgotrabaganza (18)

nel post Foto/favola/racconto – ” Ruscello di montagna ” …in Val Gotra – immagini e testi dedicati alla natura è presente un esempio di cosa ci ha suscitato questo piccolo ruscello di montagna.

Note generali

Diga Montegroppo (104)I fiumi, i torrenti, i ruscelli, i corsi d’acqua in genere sono di vitale importanza per il territorio, oltre a plasmare il paesaggio, trasportando acqua e sedimenti, contribuiscono in modo determinante a creare e modificare gli habitat.

Per ruscello in idrografia si intende un piccolo corso d’acqua, un rio originato dalle acque piovane o da eventuali sorgenti, e che confluisce in un corso d’acqua più grande come dimensione e quantità d’acqua trasportata, il torrente.

Normalmente scorre nella parte centrale di un avvallamento.

Diga Montegroppo (120)Il suo scorrere e la sua velocità è spesso irregolare a causa del susseguirsi di cascate.

Sulle sponde del torrente nella zona umida (lungo i bordi del corso d’acqua) possiamo notare un ambiente naturale con la crescita di vegetazione “ripariale” (alberi, arbusti, piante), che assicura biodiversità ed equilibrio al complesso di relazioni di tutto il sistema ambientale circostante, influendo oltre che sull’ecosistema acquatico, anche per la stabilizzazione dei suoli e sulla contaminazione da nitrati, abbassandone il tasso che penetra nel corso d’acqua nelle aree agricole.

approfondimento

Archivio Categoria: Passeggiate – Escursioni

Diga Montegroppo (108)Per provare l’atmosfera e l’emozione del “torrente con ghiaccio” crediamo non sia necessario andare in luoghi lontani, basta frequentare la montagna, guardarsi attorno e scoprire nel nostro Appennino, dalla Val Gotra alla Val Baganza in “valgotrabaganza” (termine di fantasia usato come nome del “blog” e derivante dall’unione dei nomi delle valli degli autori, la Val Gotra e la Val Baganza e dei rispettivi torrenti che le attraversano, non così noti, ma che nel nostro immaginario rappresentano l’intero Appennino e la montagna in genere), tantissimi angoli fantastici con scorci particolari e suggestivi, che la natura nel periodo invernale ci offre.

(guarda i post  Natura)

Diga Montegroppo (116)Galleria immagini: Inverno nel torrente Gotra – Diga di Montegroppo – Albareto (PR) – 7 gennaio 2017

Diga Montegroppo (107)Un elemento importante della passeggiata è la sosta, durante la quale si può ammirare il panorama, ascoltare il rumore di un torrente o il canto degli uccelli, e magari fare qualche foto a rocce, fiori e animali.

E’ importante portare a casa solo ricordi fotografici.

Il tutto farà crescere sempre di più l’amore per la natura

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.