CON GLI OCCHI CON IL CUORE , CON LE MANI di Mario Previ – “TU CHE CONOSCI LA STRADA… GUIDALI (29° parte)” – Borgo Val di Taro (PR)

Print Friendly, PDF & Email

Mario Previ TU CHE CONOSCI LA STRADA GUIDALIMario Previ, bravissimo artista valtarese, attraverso alcuni post, ci illustrerà la sua mostra, del 5 settembre 2015, intitolata “CON GLI OCCHI CON IL CUORE , CON LE MANI” (guarda il post Presentazione del libro di Mario Previ – Con gli occhi… con il cuore… con le mani – Seguendo quella “Luce” – Borgotaro (Parma) – 5 settembre 2015) e il suo progetto.

“Viaggeremo”attraverso testi ed immagini, nella “sua Valle”, che ha ridipinto con la speranza che…

“vi assomigli ancora tanto!”

 Guarda i post Borgotaro e Mario Previ

 Guarda CON GLI OCCHI CON IL CUORE , CON LE MANI di Mario Previ – “V’INVITO AD UN VIAGGIO (Introduzione)” – Borgo Val di Taro (PR)

TU CHE CONOSCI LA STRADA… GUIDALI di Mario Previ 

Non so se già l’ho scritto, ma dipingere un viso sottovetro, è sempre stato, per me, complicato. Sì perché ad ogni viso bisogna dare la sua forma che descrive l’attimo che si racconta, bisogna tenere conto dei vari punti luce che illuminano la scena ed infine, la cosa più importante, dare al viso l’espressione dei sentimenti che la persona raffigurata sta vivendo in quel preciso momento. Quest’opera raffigura i nostri pellegrini viandanti colti in una breve sosta tra gli abitanti di un piccolo villaggio a sud del mio paese: Rovinaglia. Sono alla fine del loro “ viaggio “, e lo si nota proprio dal viso della donna, perché sente che il figlio tanto desiderato ormai vuole vedere e respirare l’aria di questo mondo. Quindi bisogna far presto! Ma quale sarà la strada che porta alla loro meta? Ed è questa la domanda che fanno a questi contadini che in qualche maniera cercano di rifocillarli per aiutarli nel loro cammino. Il capo famiglia chiama a sé il suo cane lupo, compagno fedele nel lavoro e nella vita di quella famiglia, e gli ordina di guidare e sorvegliare lui il cammino di questi pellegrini. Perché guidati proprio da un cane lupo, vi chiederete ? Ho preso l’idea da una foto che mi è servita per ambientare questo dipinto. Nella spianata del campo c’era soltanto un cane lupo, e subito ho pensato a San Francesco e al suo incontro con il feroce lupo. – Ma si! Ho pensato – sarà proprio lui ad accompagnarli! Lui, a torto, così temuto in tutto il villaggio per la sua ferocia, ma invece tanto mansueto e consapevole da portare a compimento l’importante incarico affidatogli. Un quadro molto luminoso, ma con una sua zona buia, a significare che l’eterna lotta tra il bene e il male è sempre in atto, così che bisogna sempre star vigili durante il lungo cammino, cercando di scegliere bene chi ci accompagna e ci può difendere nelle zone buie della nostra esistenza.

Mario Previ

Immagine: TU CHE CONOSCI LA STRADA… GUIDALI Mario Previ TU CHE CONOSCI LA STRADA GUIDALI

Guarda il post L’hobby della speranza (Mario Previ) – a cura di Giacomo Bernardi – 3 settembre 2015 – Borgotaro (PR)

Mario Previ

Guarda i post 

Mario Previ: Inaugurazione Mostra – Con gli occhi… con il cuore… con le mani – Seguendo quella “Luce” – 12 settembre 2015 Borgotaro (Parma) 

Presentazione del libro di Mario Previ – Con gli occhi… con il cuore… con le mani – Seguendo quella “Luce” – Borgotaro (Parma) – 5 settembre 2015 

L’hobby della speranza (Mario Previ) – a cura di Giacomo Bernardi – 3 settembre 2015 – Borgotaro (PR) 

Mario Previ Borgotaro – Presentazione stampe 2012 

Mario Previ nel WEB – Presentazione cartella di stampe ‘Un Bagliore nella valle’ 01-12-2012 Immagini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.