Giacomo Bernardi – “Novena dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria” – Borgotaro (PR)

Print Friendly, PDF & Email

Immacolata Concezione Beata Vergine Maria (106)Di seguito il testo di Giacomo Bernardi (appassionato della storia e delle tradizioni di Borgo Val di Taro, Parma), intitolato “Novena dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria” (guarda il post Oggi la Chiesa celebra : Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria – solennità (8 dicembre 2014) – di Giuseppina Gatti.

Le immagini (foto del 2 dicembre 2016, periodo della Novena), ritraggono l’immagine dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, una bellissima statua esposta nella Chiesa di Sant’Antonino in Borgo Val di Taro (Parma).

Guarda i post di Giacomo Bernardi

Immacolata Concezione Beata Vergine Maria (105)Guarda i post Atto di consacrazione alla Beata Vergine Maria Immacolata (8 dicembre) – Chiesa Sant’Antonino – Borgotaro (Parma) 

Canto Tota Pulchra (Tutta santa Immacolata Vergine Maria) – Immacolata Concezione – Chiesa Sant’Antonino – Borgotaro (Parma)

Novena dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria 

Borgo Val di Taro (Parma)

Al Borgo, anni fa, molti anni fa, di questi giorni, nella chiesa di Sant’Antonino si svolgeva la Novena dell’Immacolata. Seconda, per partecipazione, soltanto a quella di Natale che si svolgeva in San Domenico.
Come ho detto altre volte, la novena era anche occasione di uscire dopo cena, in periodo invernale. Un po’ per questo o per la religiosità d’allora, le novene erano molto partecipate.
Questa aveva un’attrazione particolare perché nel corso della funzione c’era un canto di lode alla Madonna, assai bello. Era il “Tota pulchra es, Maria”.
Di particolare c’era che veniva cantata da un solista che s’alternava col coro dei fedeli.
Il solista non veniva da fuori, ma era uno dei nostri. Non so prima chi fosse il solista. Posso dire che dal 1939 al 1943, fu Bozzia Francesco, “Ceco dal Vagoun”, padre di don Mario e Antonio.
Ceco venne ucciso dai tedeschi nel luglio del ’44 a Sidolo. Aveva 44 anni.
Ricordo bene la sua voce molto calda, da baritono, com’era un poco la tradizione dei Vagoun.
Ebbene, nel corso della benedizione serale, Ceco iniziava da solo:
Tota puchra es, Maria (Tutta bella sei, Maria)
il popolo: ripeteva la frase
Ceco: Et macula orginalis non est in te (il peccato originale non è in te)
il popolo ripeteva
Ceco: Tu gloria Jerusalem (Tu sei la gloria di Gerusalemme)
il popolo: Tu laetitia Israel (Tu letizia d’Israele)
Ceco: Tu honorificentia, populi nostri (Tu onore del nostro popolo)
il popolo: Advocata peccatorum (Tu avvocata dei peccatori)
Ceco: Oh!Maria Oh! Maria
Popolo: Virgo prudentissima
Ceco: Mater Clementissima
Popolo: ora pro nobis
intercede pro nobis (Intercedi per noi)
ad dominum Jesum Christum (presso il Signore Gesù Cristo):
Dal 1945, dopo la morte di Ceco, gli subentrò don Mario Sacchi, per qualche anno, poi toccò ad Antonio, figlio di Ceco, sostituirlo. E lo fece bene, per tanti anni. Anche lui possedeva ua bella voce. La tradizione s’è poi perduta

Giacomo Bernardi Immacolata Concezione Beata Vergine Maria (107)

Galleria immagini: Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, statua esposta nella Chiesa di Sant’Antonino in Borgo Val di Taro – Parma (foto del 2 dicembre 2016)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.