Solenne chiusura del Giubileo e Giornata del Ringraziamento – Basilica di San Marco Bedonia (PR) – 13 novembre 2016

13 novembre 2016
10:00a12:00
Print Friendly, PDF & Email

Chiusura porta Santa e Giornata del ringraziamentojpgDomenica 13 novembre 2016, sarà presente a Bedonia (Parma) il Vicario Episcopale Territoriale, Mons. Angelo Busi, per la solenne chiusura del Giubileo straordinario della Divina Misericordia, aperto domenica 27 dicembre 2015 (guarda il post L’apertura della Porta Santa della Misericordia – Madonna di San Marco (Madonna della Consolazione) – Bedonia (Parma) – 27/12/2015)

Per l’occasione, alle ore 10:00 sarà anche celebrata una Santa Messa Solenne, per la Giornata del Ringraziamento, presso la Cripta della Basilica della Madonna di San Marco. 

Guarda Aspettando l’apertura della Porta Santa dell’Anno Giubilare – Madonna di San Marco (Madonna della Consolazione) – Bedonia (Parma) – 26/12/2015

Apertura Porta Santa (223) BedoniaTesto tratto da “la Domenica (XXVII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO 2016)”, periodico religioso del 2 ottobre 2016(visibile alla pagina CLIKKA) – immagini dal post L’apertura della Porta Santa della Misericordia – Madonna delle Grazie – Duomo di Berceto (Parma) – 3 luglio 2016

LE SETTE PAROLE DEL GIUBILEO

Apertura Porta Santa (269) BedoniaMisericordia.

Il Giubileo ci invita a riaffermare l’infinita misericordia del Signore, perché solo avendo coscienza che Dio è un Padre misericordioso, noi suoi figli possiamo rivolgerci e chiedere che ci accolga nel suo abbraccio e che con il suo amore la nostra vita risponda con un vero rinnovamento.

Apertura Porta Santa (190) BedoniaPeccato.

È necessario che ognuno faccia verità su se stesso, riconosca il proprio peccato e quegli atteggiamenti interiori ed esteriori che sono male agli occhi di Dio e che deturpano la nostra vita.

Il peccato non è solo un’offesa a Dio e ai fratelli, ma ci indebolisce umanamente e spiritualmente.

Apertura Porta Santa (141) BedoniaPentimento.

Fatta chiarezza con noi stessi e provato dolore per il nostro peccato, possiamo aprirci al dono della misericordia, alla riconciliazione col Padre mediante la Confessione e la Comunione Eucaristica.

La grazia del Signore opera in noi la conversione e ci apre a una nuova vita.

Apertura Porta Santa (292) BedoniaIndulgenza.

Quando riceviamo il perdono del Signore, resta in noi la pena connessa al peccato, la storia di male, le conseguenze che si sono create.

L’indulgenza è una grazia che rimette gli effetti del male attraverso l’intercessione della Chiesa, terrena e celeste, e ci riporta alla santità battesimale.

Apertura Porta Santa (295) BedoniaPellegrinaggio.

Il cammino verso un luogo carico di spiritualità è una meta per distaccarsi dalla quotidianità e ritrovarla poi ricolmi di un valore diverso.

Compiere un pellegrinaggio significa poter rinfrancare il proprio animo con la preghiera, la meditazione, il riposo dello spirito.

Apertura Porta Santa (336) BedoniaPorta Santa.

Il passaggio attraverso la Porta Santa è un gesto simbolico che ci invita a cambiare la nostra vita passata e a rinnovarla mediante la grazia dello Spirito, abbandonando ciò che è di peso e chiedendo la forza di un cammino umano e spirituale sempre più spedito di vita cristiana.

Apertura Porta Santa (527) BedoniaOpere di misericordia.

Perché l’itinerario di conversione non sia solo un atto simbolico, le opere di misericordia, corporali e spirituali, sono un mezzo e un’occasione per concretizzare il rinnovamento della vita: ci permettono di vivere il Vangelo e di rendere fattiva la nostra conversione.

Tiberio Cantaboni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.