Rana ibrida dei fossi (Pelophylax esculentus) – Lago di Gorro – Borgo Val di Taro (Parma) – 29 giugno 2016 

Print Friendly, PDF & Email

Lago Gorro (119) Rana ibrida dei fossiEcco alcune immagini della Rana ibrida dei fossi, conosciuta anche come rana comune o rana verde (Pelophylax esculentus), ripresa nel Lago di Gorro a Borgotaro (Parma) il 29 giugno 2016.

Guarda i post Animali, foto

ATTENZIONE!!!!

Nonostante lo zelo e l’attenzione prestata, NON E’ GARANTITA l’esatta identificazione degli insetti, animali e flora descritta sul sito.

Una vostra verifica personale è sempre raccomandataLago Gorro (118) Rana ibrida dei fossi

Lago Gorro (107) Borgotaro…ci siamo soffermati ad ammirare e a fotografare,con la speranza che attraverso queste immagini si possa contribuire alla salvaguardia e al rispetto non solo di questo posto suggestivo ma anche di tutta la natura che lo circonda.

Guarda i post Natura

Il Lago di Gorro è un luogo di particolare bellezza, fitto di vegetazione e meta ideale per escursioni ecologiche. Lago Gorro (102) Borgotaro

In queste condizioni vivono bene e a sorpresa si può scorgere… La Ninfea bianca – Nymphaea alba (fiori bianchi fluttuanti sulla superficie dell’acqua)Lago Gorro (101) Borgotaro

Si tratta di uno spettacolo della natura che affascina, un delizioso giardino acquatico, una semplice veduta dell’acqua e dei suoi riflessi, il lago di Gorro, nei pressi del SIC – Groppo di Gorro uno dei Siti Natura 2000 della Provincia di Parma. Lago Gorro (100) Borgotaro

riflessi capovoltiLago Gorro (111) Borgotaro

Lago Gorro (129) Rana ibrida dei fossi Le immagini della Rana ibrida dei fossi (Pelophylax esculentus), crediamo siano un’occasione per osservare gli anfibi da vicino e, inoltre, importanti testimonianze fotografiche della fauna selvatica delicata e da proteggere della nostra zona.

(guarda i post Animali, foto)

Abbiamo letto che…

Lago Gorro (119) Rana ibrida dei fossiRana ibrida dei fossi, conosciuta anche come rana comune o rana verde (Pelophylax esculentus)

Colorazione del dorso molto variabile: dal verde brillante al marrone.

Spesso macchie scure più o meno evidenti ed una linea vertebrale verde.

Il ventre è bianco con punteggiatura grigia. Lago Gorro (125) Rana ibrida dei fossi

In inverno va in letargo seppellendosi nel fango, anche sott’acqua.
Se spaventata si getta in acqua e si nasconde velocemente tra il detrito.Lago Gorro (127) Rana ibrida dei fossi

Galleria immagini: Rana ibrida dei fossi (Pelophylax esculentus) – Lago di Gorro – Borgotaro (Parma) – 29 giugno 2016 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.