L’alcova di Palazzo Picenardi: Maria Luigia e Neipperg sposi a Borgotaro (dal 29/10 al 27/11/2016) a Parma e apertura di Palazzo Picenardi (19 e 20/11/2016) a Borgotaro (PR)

19 novembre 2016 09:00a20 novembre 2016 18:00
Print Friendly, PDF & Email

L'alcova di Palazzo Picenardi Maria Luigia e Neipperg sposi a Borgotaro (100)In occasione dell’importante evento: L’alcova di Palazzo Picenardi: Maria Luigia e Neipperg sposi a Borgotaro (esposizione di opere, documenti e oggetti provenienti da Palazzo Picenardi di Borgotaro e dal suo archivio privato), mostra che si terrà dal 29 ottobre al 27 novembre 2016, all’interno del Museo Glauco Lombardi di Parma (Str. G. Garibaldi, 15), sono state previste a Borgo Val di Taro (Parma), due giornate di apertura eccezionale (con visite guidate) all’appartamento Ducale di Palazzo Picenardi, nei giorni 19 e 20 novembre 2016, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 (informazione visibile sul sito www.comune.borgo-val-di-taro.pr.it alla pagina CLIKKA).

PALAZZO PICENARDI ALCOVA BorgotaroL'alcova di Palazzo Picenardi Maria Luigia e Neipperg sposi a Borgotaro (103)Approfondimento

L'alcova di Palazzo Picenardi Maria Luigia e Neipperg sposi a Borgotaro (105)Borgotaro protagonista di un’importante mostra all’interno del Museo Glauco Lombardi di Parma.

In occasione del bicentenario dell’arrivo di Maria Luigia a Parma, si terrà dal 29 ottobre al 27 novembre la mostra “L’alcova di Palazzo Picenardi: Maria Luigia e Neipperg sposi a Borgotaro”, con esposizione di opere, documenti e oggetti provenienti da Palazzo Picenardi di Borgotaro e dal suo archivio privato.

Maria Luigia d’Asburgo e Adam Albert von Neipperg soggiornarono più volte a Borgotaro, nel palazzo dei baroni Picenardi, che per accoglierli degnamente, fecero costruire appositamente gli arredi delle loro stanze da letto e da bagno.

L'alcova di Palazzo Picenardi Maria Luigia e Neipperg sposi a Borgotaro (107)Grazie al materiale inedito, proveniente dall’archivio privato della contessa Giovanna Marchini Càmia Albertoni Picenardi di Macherio, la mostra al Museo Glauco Lombardi vuole ricostruire il soggiorno della duchessa a Borgotaro, che in quel luogo di collina «ove tutto era eleganza e buon gusto», trascorse momenti importanti della sua vita privata.

Oltre ad alcuni ritratti e dipinti, in mostra saranno esposti la portantina personale usata dalla sovrana per i suoi spostamenti, i gioielli da lei donati ai baroni che la ospitarono, il carteggio intercorso tra i Picenardi e la Corte e i progetti dei mobili, che si conservano tutt’ora intatti, nel palazzo di Borgotaro.

Per l’occasione sono state previste due giornate di apertura eccezionale di Palazzo Picenardi, nei giorni 19 e 20 novembre, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.

Borgotaro Palazzo Picenardi visitaUn momento importante per Borgotaro (Parma), protagonista di una parte della vita di Maria Luigia, che apre le porte di Palazzo Picenardi, un autentico gioiello nascosto, che per l’occasione, grazie alla disponibilità della Contessa Marchini Camia, sarà eccezionalmente aperto al pubblico ei giorni 19 e 20 novembre.

I visitatori potranno ammirare, con la guida eccezionale dei curatori della mostra Giovanni Signani, Barbara Zilocchi ed Elisabetta Fadda, la parte del palazzo dove Maria Luigia e Neipperg vennero ospitati,  un appartamento ducale dall’intatta  l’architettura settecentesca, con petit dejeuner, alcova, camera di Neipperg e bagno, interamente arredati con mobili, quadri e oggetti realizzati appositamente per Maria Luigia.

Per info Ufficio Informazioni Turistiche 0525-96796

www.comune.borgo-val-di-taro-pr.it

INFORMAZIONI UTILI:

ORARIO DI APERTURA DALLE 10 ALLE 12 (partenza ultima visita) e dalle 15 alle 17 (partenza ultima visita)

Durata della visita 20 min. circa

Massima capienza di ogni turno 10 persone

Ingresso gratuito – Senza prenotazione – E’ vietato scattare foto all’interno del palazzo

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.