Presentazione: Un Lünariu per amico (1977 – 2016) di Giacomo Bernardi – Borgotaro (Parma) – 15 luglio 2016

Print Friendly, PDF & Email

Un Lünariu per amico (208) BorgotaroVenerdì 15 luglio 2016, nell’ambito degli eventi organizzati per i festeggiamenti in onore Madonna del Carmine, presso i Portici del Pretorio a Borgotaro (Parma), è stato presentato, a cura dell’Associazione Emmanueli, il libro “Un Lünariu per amico (1977 – 2016)” di Giacomo Bernardi.

Guarda la categoria Libri, Biblioteca e i post Giacomo Bernardi  

 Giacomo Bernardi, lo “storico” della Val Taro ha compiuto 80 anni e creato un nuovo sito internet “Al me Burgu” (Il mio Borgotaro) – Personaggi di “valgotrabaganza”

Un Lünariu per amico (221) Borgotaro

Un Lünariu per amico (225) BorgotaroIl libro “Un Lünariu per amico (1977 – 2016)” di Giacomo Bernardi, curato dall’Associazione Ricerche Storiche Valtaresi “A. Emmanueli” di Borgotaro (Parma), attraverso curiosità e testimonianze (anche quelle più semplici, della gente comune), arricchisce ulteriormente il nostro territorio dal punto di vista culturale.

Calendario, lunario 

 Prima della presentazione è stato proiettato un’interessante filmato con immagini e video riguardanti Borgotaro.

Anche una piccola “Mostra” con le immagini delle copertine dei vari “Ar Lunariu Burg’zan”, ha deliziato il numeroso pubblico.

Un Lünariu per amico (166) BorgotaroInterventi Un Lünariu per amico (169) Borgotaro Un Lünariu per amico (205) Borgotaro Un Lünariu per amico (213) BorgotaroIl Sindaco di Borgo Val di Taro (Parma), Diego Rossi Un Lünariu per amico (173) BorgotaroTra il pubblico l’artista Mario Previ Un Lünariu per amico (197) BorgotaroGiacomo BernardiUn Lünariu per amico (218) Borgotaro Il pubblicoUn Lünariu per amico (202) Borgotaro Un Lünariu per amico (204) Borgotaro

Guarda i post 

Presentazione “Ar Lunariu Burg’zan 2015 ” – Borgo Val di Taro 23-12-2014 – Immagini della presentazione del Lunario 2014

Immagini della presentazione del Lunario 2013 – “Ar Lunariu Burg’zan” – Borgo Val di Taro 22-12-2012 e

Borgotaro (Parma) – “Lünariu Burg’zan 2013”: immagini e testi, aspettando la presentazione del Calendario Borgotarese 2014)

Durante la presentazione è stato più volte ricodato Pier Luigi Ferrari, socio fandatore e attivo sostenitore dell’Associazione Emmanueli, recentemente scomparso (gurada il post Commovente addio a Pier Luigi Ferrari, amministratore capace e fortemente legato al suo territorio – Borgotaro (PR) – 21 giugno 2016). Lunario 2013 Ar Lunariu Burg'zan Borgotaro 22-12-2012 (26)

Immagine dal post Presentazione “Ar Lunariu Burg’zan 2015 ” – Borgo Val di Taro 23-12-2014 – Immagini della presentazione del Lunario 2014

 Approfondimento – Un Lünariu per amico, edito dall’Ass. A. Emmanueli, (pagg. 196, 12.00 €).

Testo di Giacomo Bernardi

Un Lünariu per amico (220) BorgotaroCome già detto potrete trovare nel volume tutto quanto (o quasi) da me pubblicato in 39 anni di “Ar Lünariu burg’zan”.

Storia e storie; poesie in lingua e in dialetto; tradizioni e leggende; giochi e lavori di un tempo; caricature e personaggi; foto storiche e tant’altro….quasi una piccola enciclopedia per conoscere tante cose del Borgo.

Un libro per tutti, ma in particolare da lasciare ai più giovani perché sappiano com’era il Borgo d’un tempo, come si viveva una volta, in un Borgo che non c’è più.
Un Lünariu per amico (100) BorgotaroQuando uscì il primo numero (1977), metà dei borghigiani che vivono oggi, ancora non erano nati o non sapevano leggere.

Chi è nato nell’anno in cui è nato Ar Lünariu (1977), oggi ha 40 anni, forse sposato con figli.

Pensate quanto è cambiato il Borgo, quanti se ne sono andati e ne ricordo tanti che ogni anno sempre erano presenti quando il Lünario usciva.

Questo mi dà molta tristezza, insieme al pensiero che nel 1977 avevo la metà degli anni che ho oggi.

Un Lünariu per amico (224) BorgotaroSi potrebbe dire, di me: L’è veciu cum’al Lünariu. E va bene…
(…) lo scritto con il quale si apre il libro. Il titolo è: Attilio del Bronx. Questa lettera è giunta al Borgo subito dopo l’uscita del primo lunario e la mettemmo nel lunario del 1978.
Questa lettera ci fece grande piacere, perché avevamo fatto contento un anziano che viveva da molti anni all’estero e perché ci fece capire che l’iniziativa era valida e avrebbe avuto successo. Ho ritenuto giusto aprire il libro con questo pezzo.

Attilio del Bronx
Un Lünariu per amico (209) BorgotaroImmaginare, ideare, sottoporre l’idea al giudizio degli altri, discutere, ricevere un no, ricevere un sì, raccogliere notizie, proverbi, foto. Scrivere, impagiPresentazione: Un Lünariu per amico (1977 – 2016) di Giacomo Bernardi – Borgotaro (Parma) – 15 luglio 2016librnare, calcolare i costi, battere a macchina (ahimè il dialetto), studiare i caratteri, la giustezza, andare a Parma in zincotecnica, in linotipia, poi correggere le bozze, portare tutto in tipografia, studiare i titoli, gli spazi, colori e poi alla fine l’assillo di vendere, di “starci dentro”.
Questi alcuni passaggi obbligati per poter uscire con “Ar Lünariu burg’zan”. Un lavoro lungo e faticoso.
A questo punto qualcuno, giustamente, potrebbe chiederci: ” Ma chi ve lo fa fare?” Già chi ce lo fa fare?
Potremmo trovare tante motivazioni più o meno valide, più o meno sincere, ma quest’anno ne abbiamo una. È una lettera, una semplice lettera spedita il 17 gennaio scorso, venti giorni dopo l’uscita del nostro primo lunario, da un borgotarese che risiede da anni a New Yor-Bronx. Ve la sottoponiamo così come ci è giunta, senza correzioni, senza ritocchi, per permettervi di gustarla in tutta la sua spontaneità.
“in america ai drset d’ Znar
Un Lünariu per amico (159) BorgotaroO Rina cum t stè e to Marì e Giuseppe? Mi e la me dona stuma seimpr bein e anca to Mar, e tuta la famia i stan bein; al mutivu ch scrivu cuzì lè perchè o ciapà cul bel regalu da ti, voiu dì al calindariu dar Burgu, in dialttu; crdme Rina, t mè fatu tantu cuntaintu, quant Giorgiu u ma dattu cul calindariu ch mi quant la l’zèiva m vgniva l lacrime aioci da la cuntntessa. Mi vuraiva mandat quarch rgalu ma po’ o pnsà ch lè meiu ch t mandu sainque scudi e ti t vè da sguissru, e t compri una scatula d dussi, cuzì t fè asaim cun la famia, intantu mi t ringrasiu mill dar to bel pnsieru. Pra dessu t salutu ti e famia anca da part de la me donna, anca to Mar, e i fiou, tuti i stan bain, e speru ch t capissi la me caligrafia t me saluti cui ch dumanda d mi”.
Attilio
Ar Lünariu burg’zan 1978

Galleria immagini: Presentazione: Un Lünariu per amico (1977 – 2016) di Giacomo Bernardi – Borgotaro (Parma) – 15 luglio 2016

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.