Evento 05-08-2012 SIC Monte Penna, Monte Trevine, Groppo, Groppetto – ESCURSIONE GAE – “Tra leggenda ed economia nella storia del MONTE PENNA “

5 agosto 2012
Print Friendly, PDF & Email

Alegrafia e PiZanz attraverso la pubblicazione delle attività e degli eventi che vengono svolti nei Parchi, Riserve naturali, Oasi ecc. del nostro territorio cercano di favorire la valorizzazione del patrimonio ambientale e naturalistico facendo conoscere gli ambiti sottoposti a maggiore tutela.

locandina

C’è stata segnalata all’indirizzo di posta elettronica del blog info@valgotrabaganza.it l’interessante escursione che si svolgerà domenica 05-08-2012 dal titolo “Tra leggenda ed economia nella storia del MONTE PENNA “, che percorrerà il SIC Monte Penna, Monte Trevine, Groppo, Groppetto, a cura di DAVIDE COSTA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA

 

informazione visibile sul sito www.trekkingtaroceno.it   alla pagina  TRA LEGGENDA ED ECONOMIA NELLA STORIA DEL MONTE PENNA

estratto del programma

 

DOMENICA 5 AGOSTO 2012

Escursione “Tra leggenda ed economia nella storia del MONTE PENNA “

Con pranzo al RIFUGIO CAI “FAGGIO DEI TRE COMUNI”

Dal Passo del Chiodo un percorso attorno alle creste del Monte Penna, passando dalla conca detta “La Nave” a incontrare la nascita della leggenda dei due fiumi.Ritrovo puntuale ore 9,00 – presso il PASSO DEL CHIODO

 

La salita verso il monte Trevine e la discesa attraverso le faggete ad alto fusto, lungo i diversi rivoli che compongono la sorgente del Taro per arrivare al Rifugio Faggio dei Tre Comuni e pranzare.
Pomeriggio rientro attraverso la “Macchia del Penna”, per giungere alla Caserma vecchia e poi al punto di partenza.

bambini/ragazzi da 8 anni abituati al camminoDifficoltà “E” – durata 8 ore – distanza 11,5 Km dislivello in salita 320 m. – salite/discese 750 m.

Partecipazione, pranzo compreso:

– 25 € a testa;

– 1 bambino (fino a 10 anni) gratuito ogni 2 adulti paganti.

I minori di 18 anni devono essere accompagnati da un adulto responsabile.

Possibilità di pernottare in Rifugio dalla sera prima, con “Pacchetto Gruppi” che prevede un pernottamento gratuito ogni 4. Sconti speciali

SOCI CAI come da convenzione (tesseramento anche in Rifugio)

SCARPONI OBBLIGATORI, CON SUOLA IN BUONE CONDIZIONI

almeno 2 litri d’acqua a testa, pantaloni lunghi (anche se di tessuto leggero); cappello per riparare la testa dai raggi solari; crema solare protettiva; mantellina per la pioggia.

Per informazioni e prenotazioni:
Escursione condotta da DAVIDE COSTA – GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA con abilitazione ufficiale Regione Emilia-Romagna GUIDA ASSICURATA, come disposizioni di Legge Regionale Emilia R.- N.4 del 1/2/2000 e succ. modifichecell. 340.3892488; 335.6272521 – e-mail davide.costa@trekkingtaroceno.it

L’escursione si svolgerà in ambiente naturale integro all’interno del SIC Monte Penna, Monte Trevine, Groppo, Groppetto in un complesso montuoso costituito da affioramenti ofiolitici, prati umidi, pascoli, faggeti e ghiaioni.

La zona un tempo caratterizzata da alberi d’alto fusto (faggio e abete bianco) venne successivamente utilizzata come approvvigionamento di legname per i cantieri navali della Repubblica marinara Genovese e come materia prima per il carbone di legna, subendo quindi un progressivo e massiccio depauperamento.

Dalla vendita della foresta del Monte Penna all’Azienda di Stato Foreste Demaniali inizia un periodo di tutela e di ricostruzione del bosco d’alto fusto.

La raccolta dei funghi è rigorosamente regolamentata e necessita degli opportuni permessi.

Immagine della “Nave”, una conca profonda, caratterizzata da ricchissima flora.

Inseriamo una galleria fotografica del SIC Monte Penna, Monte Trevine, Groppo, Groppetto, paesaggio particolare e suggestivo, con la speranza che anche attraverso queste immagini, si possa contribuire alla salvaguardia e al rispetto, non solo di questa luogo incantato e magico ma di tutta la natura che la circonda.

Alegrafia e Pizanz

 

approfondimenti

dal sito valtaro.it alla pagina  Le future Guide Ambientali sbarcano in Valtaro

CORSO GAE – RAI3 TGR EMILIA-ROMAGNA 27-3-2012

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=c3evazhAyRo[/youtube]

Servizio TGR sul corso che sto frequentando per aspiranti GUIDE AMBIENTALI ESCURSIONISTICHE della Regione Emilia-Romagna, organizzato dall’Ente FORMA FUTURO in collaborazione con AIGAE

Conferenza stampa GRUPPO GUIDE AMBIENTALI ESCURSIONISTICHE – RTA News 19-07-12

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=j2RFrfCJMW8&feature=related[/youtube]

Presentazione programma escursioni del COMUNE DI BORGO VAL DI TARO

RTA News 19-07-12 2° parte™

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=VfybSYk3_eU&list=UU8OUnFnw6ibYCJJhT8gQcQA[/youtube]

Intervista come GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA – RTA News 30-06-12

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=PuyqrtPDV1o&feature=relmfu[/youtube]

CORSO GAE – Simulazione soccorso – RTA News 04-04-12

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=EzkJRpyozzQ&feature=relmfu[/youtube]

Forma Futuro il corso GAE.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=s6hLXkHBlYw&feature=related[/youtube]

articoli correlati

Specchio di Solignano – Camminata sulla neve…impronte ed altre tracce di animali selvatici

Una camminata nelle neve in una splendida giornata di sole invernale sull’Appennino,  lungo un sentiero nei pressi di Specchio di Solignano: un bel paesino sul crinale che separa la val Pessola dalla Val Ceno. La neve oltre a regalarci paesaggi fiabeschi ed incantati, ci offre una buona occasione per imparare a riconoscere le tracce ed i segni degli […]

 

26-05-2012 ALLA SCOPERTA DELLE FIORITURE – Camminata nel SIC Trevine Groppo e Groppetto

 

 

 

approfondimenti dal sito www.valgotrabaganza.it sull’argomento parchi

Alcune immagini scattate il 21-04-2012 durante l’ attività di installazione di nidi artificiali per torcicollo nel territorio della Riserva Naturale Regionale – Oasi WWF

La diminuzione degli alberi cavi da boschi, campagne, parchi e giardini ha portato alla riduzione e alle volte all’assenza totale di cavità naturali, in cui alcuni uccelli, sono soliti rifugiarsi e riprodursi.

Molti uccelli tra cui le cince, i codirossi, il torcicollo e l’upupa, sono soliti nidificare nelle cavità naturali degli alberi e visto che (come abbiamo detto) in molte zone sono venute a meno queste nicchie 

 


L’Oasi dei Ghirardi a tal proposito ha promosso una bella iniziativa il 21 aprile 2012 dal titolo “Volontari cercasi!”- un pomeriggio di attività di installazione di nidi artificiali per torcicollo nel territorio della Riserva.
naturali, si è pensato ad un surrogato installando i nidi artificiali, permettendo così il loro ritorno, con notevole arricchimento per i vari ecosistemi. (leggi tutto)

 

Le immagini sono una elemento importante per la diffusione,  percezione e consapevolezza di questa incredibile “ricchezza” da tutelare.

 Alessandra e Pietro, attraverso queste immagini rappresentative del luogo, intendono far percepire la straordinaria realtà naturalistica della Riserva Naturale Regionale Oasi WWF dei Ghirardi  richiamando l’attenzione sulla ricchezza ambientale del nostro territorio.

 

Oasi WWF dei Ghirardi :Immagini e resoconto installazione di nidi artificiali per Torcicollo – Riserva Naturale Regionale

21-04-2012 Volontari cercasi! – Riserva Naturale Regionale – Oasi WWF dei Ghirardi

Alegrafia e PiZanz attraverso la pubblicazione delle attività e degli eventi che vengono svolti nei Parchi, Riserve naturali, Oasi ecc. del nostro territorio cercano di favorire la valorizzazione del patrimonio ambientale e naturalistico facendo conoscere gli ambiti sottoposti a maggiore tutela. Il WWF organizza sabato 21 Aprile 2012 un pomeriggio di attività di installazione […]
Alegrafia e PiZanz attraverso la pubblicazione delle attività e degli eventi che vengono svolti nei Parchi, Riserve naturali, Oasi ecc. del nostro territorio cercano di favorire la valorizzazione del patrimonio ambientale e naturalistico facendo conoscere gli ambiti sottoposti a maggiore tutela. La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi e domenica 1 Aprile  2012 […]

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.