6° Gran Premio Terre di Canossa fa tappa a Borgo Val di Taro (Parma) – 15 aprile 2016

15 aprile 2016
11:00a13:00
Print Friendly, PDF & Email

locandina 6° Gran Premio Terre di CanossaGuarda le immagini nel post Passaggio Auto d'”Epoca”: 6° Gran Premio Terre di Canossa – Albareto (PR) – aprile 2016

Dal 14 al 17 aprile 2016 avrà luogo la sesta edizione del “Terre di Canossa International Challenge (Gran Premio Internazionale) – Gara di regolarità di Auto d’Epoca”.
Un viaggio che andrà dalla Via Emilia allo splendido mare delle Cinque Terre e della Versilia attraversando città d’arte e antichi castelli e incontaminati passi di montagna. 

Il Gp di Canossa farà tappa anche a Borgo Val di Taro (Parma), nella mattina di venerdì 15 aprile 2016 (a partire dalle ore 11,00 per circa 2 ore), con la gara di regolarità lungo viale Bottego e la sosta lungo via nazionale, prima di ripartire alla volta del mare. 

Tra le novità invece dell’edizione 2016, la partenza da Parma, città culturalmente vivace, ben nota per la sua architettura erede del Ducato e per le sue tradizioni gastronomiche, culturali e musicali fin dai tempi dei Farnese.

Guarda i post Borgotaro

Gran Premio Terre di Canossa (105)

Gran Premio Terre di Canossa (107)Le prime auto sono attese per le 11, con conclusione attorno alle 13. 

Per il pubblico si consiglia la sosta nell’area delimitata di viale Bottego, dove poter vedere al meglio la sfilata di circa cento splendide auto, provenienti da Italia ed estero.

Per info: Ufficio Informazioni Turistiche Borgo Val di Taro piazza Manara 7 Tel/fax 0525-96796 Mail: uit@comune.borgo-val-di-taro.pr.it Facebook: Borgo val di Taro 

Le informazioni riportate possono essere soggette ad errori o variazioni.

Si consiglia pertanto di verificare eventuali aggiornamenti o modifiche successive alla pubblicazione.

Gran Premio Terre di Canossa (100)Approfondimento da web
locandina 6° Gran Premio Terre di CanossaL’edizione di quest’anno del Terre di Canossa è in particolare dedicata al 70° Anniversario della Repubblica Italiana e al 970° Anniversario della nascita di Matilde di Canossa, Regina d’Italia nel XII Secolo e “madrina dell’evento”, certamente una delle figure chiave della storia medievale, donna progressista e indipendente, nobile e guerriera che svolse un ruolo fondamentale negli equilibri politici e storici dell’epoca.
Gran Premio Terre di Canossa (102)Quest’anno si partirà per la prima volta dalla Città di Parma con la Serata di Gala firmata da Massimo Spigaroli, chef stellato, eccellente “portavoce” della cucina parmense e indiscusso “re” del culatello.
Le Terre di Canossa sono anche Terre Verdiane e, come da tradizione, la prima serata delizierà non solo i “palati”, ma anche le “orecchie” degli ospiti con un breve concerto realizzato in esclusiva per l’evento.
Il via alla gara verrà dato venerdì 15 aprile, quando le auto dal centro storico della Città Ducale si dirigeranno verso l’Autodromo di Varano de’ Melegari per un gruppo di prove a cronometro sulla famosa pista.
Gran Premio Terre di Canossa (104)Da lì, lungo le strade dell’Appennino, giungeranno a Borgotaro, “capitale” del fungo porcino e, attraverso il Passo di Cento Croci, al Golfo della Spezia.
Dopo una sosta ristoratrice all’Arsenale della Marina Militare, il percorso si svolgerà lungo tutta la costa della Provincia di La Spezia, attraverso le Cinque Terre per terminare con un piacevole aperitivo al cospetto del Castello di Lerici e con la cena a Bocca di Magra alla Capannina da Ciccio, ristorante ben noto ai navigatori della zona.
Gran Premio Terre di Canossa (106)Confermate per questa sesta edizione alcune delle proposte più gradite delle edizioni passate: il Trofeo Eberhard & Co., main sponsor dell’evento, che segnerà il tempo dell’evento e metterà come sempre in palio alcuni splendidi orologi, la “Pre-War Cup” dedicata alle auto anteguerra, il Trofeo Tricolore, riservato ai piloti non “professionisti”, che sono sempre i benvenuti a questa splendida gara.Confermato anche il consueto “omaggio” alla Marina Militare che ha l’obiettivo di presentare, soprattutto ai tanti equipaggi stranieri, le più interessanti eccellenze del nostro Paese.Gran Premio Terre di Canossa (103)La gara si svolgerà su un percorso di circa 650 km e prevede ben 80 impegnative prove a cronometro, studiate anche nel rispetto delle auto meno recenti e meno manovrabili e di chi compete col vecchio cronometro meccanico. È prevista anche una prova di media, con un premio speciale, separato dalla classifica principale.
(..) Terre di Canossa non è solo una gara impegnativa: è soprattutto un’occasione unica per passare un’indimenticabile vacanza tra passione, cultura e serate sempre diverse. Quattro giorni intensi da vivere in una miscela perfetta di splendide auto, competizione, turismo, gastronomia, musica e relax. Un “Grande Evento” curato in ogni dettaglio con la passione e la determinazione della gente dell’Emilia, terra di motori.

Immagini Borgo Val di Taro (Parma) Borgotaro Primavera Panoramica (2) Galleria immagini da web: Gran Premio Terre di Canossa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.