Incontro di approfondimento: “Progetto ospitalità bambini Bielorussi” – 3 marzo 2016 – Borgotaro (PR)

Print Friendly, PDF & Email
Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (105)Nel 30° anniversario del disastro nucleare più grave di tutti i tempi, l’esplosione della centrale nucleare di Chernobyl, attraverso il “Progetto ospitalità bambini Bielorussi 2016” a Borgo Val di Taro (Parma), si intende intervenire nello specifico problema sanitario dei bambini di Chernobyl ospitando, per un mese, sette bambini diversamente abili e due accompagnatori, provenienti da quel territorio.
Guarda i post Borgotaro

Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (114)Aderendo a questa iniziativa, di cui si è parlato giovedì 3 marzo 2016 durante l’incontro di approfondimento del progetto (erano presenti: l’Associazione Help for Children di Parma il Sindaco di Borgotaro, Diego Rossi e alcune Associazioni del territorio), la Comunità di Borgo Val di Taro (Parma), avrà un ulteriore occasione per dimostrare la generosità che la contraddistingue.
Ecco un breve resoconto della serata.

Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (120)Panoramica degli intervenuti con alcuni dei responsabili presenti, delle Associazioni di Borgo Val di Taro (Parma)

Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (101)Nella foto, il Sindaco di Borgotaro (Parma) e il Presidente di Help For Children di Parma

Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (113)Sono trascorsi molti anni dal disastro nucleare di Chernobyl e se ne parla purtroppo solo in occasione dell’anniversario.

Un incidente nucleare è però un evento che ha conseguenze disastrose per millenni, ricadendo quindi su molte generazioni.

La radioattività rimane nel terreno e quindi nei cibi per molto tempo; perciò i bambini necessitano di periodi di allontanamento che consentano loro una naturale depurazione dell’organismo.

Per questo motivo 30.000 bielorussi sono ospitati ogni anno in vari paesi del mondo.

Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (108)Giovedì 3 marzo 2016 nella Sala Consiliare del Comune di Borgo Val di Taro (Parma), è stata tenuta una seconda riunione preparatoria in vista del programma per i bambini Bielorussi che saranno ospitati a Borgotaro il prossimo mese di luglio.
Il Presidente di Help For Children di Parma ha illustrato ai presenti i risultati della loro missione in Bielorussia del mese di gennaio scorso.
Ha fatto un elenco dettagliato dei bisogni che dovranno essere affrontati affinché l’ospitalità offerta ai 7 bambini e due accompagnatori sia non solo all’altezza delle aspettative ma anche adeguata alla situazione medico-psicologica dei nostri piccoli visitatori.
Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (119)I bisogni sono stati identificati in due categorie complementari tra di loro.
Dapprima la logistica, e cioè  l’accoglienza e tutto quello che ne scaturisce dal punto di vista materiale: camere da letto, pasti, spostamenti, vestiti, divertimenti, incontri con la popolazione di Borgotaro.
Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (118)Lo sponsor principale di questo primo capitolo è l’Assistenza Pubblica, che ha messo a disposizione i propri locali per l’alloggio dei bambini ed accompagnatori, ma altre Associazioni sono state invitate a compiere gesti improntati all’amicizia e solidarietà a cui i piccoli sono particolarmente sensibili poiché si tratta di persone con la sindrome di down.
L’altro pacchetto di bisogni è stato riassunto nel capitolo VIAGGIO (andata e ritorno) per 9 persone e spese connesse.
Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (117)Il totale raggiunge la somma di 4,500 €.
Help For Children ha fatto un accalorato appello al mondo del volontariato borgotarese affinché in un periodo breve (fine mese di marzo) questa somma sia  da “individuare” nelle sue possibili provenienze.
Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (112)A questo scopo i presenti hanno pensato all’unanimità di convocare al più presto una nuova riunione di tutti i responsabili del settore (mercoledì  9 marzo 2016 alle ore 20:30 nella Sala Consiliare), per vagliare tutta una serie di iniziative atte ad accelerare la raccolta di questi fondi.
Incontro Progetto ospitalità bambini Bielorussi (107)E’ stata avanzata anche la proposta di mettere in essere un Comitato per assicurare un impegno permanente del volontariato borgotarese nel conseguimento degli obiettivi sopra indicati e che funga da intermediario ufficiale nei confronti di Help For Children Parma.
Galleria immagini: Incontro di approfondimento: “Progetto ospitalità bambini Bielorussi” – 3 marzo 2016 – Borgotaro (PR)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.