«

»

feb 29 2016

Regione Emilia Romagna: Nuove modalità di presentazione delle istanze di taglio dei boschi – da febbraio 2016

istanze taglio boschi  Regione Emilia RomagnaVisto che nel blog è presente la categoria Comunicati Istituzionali, riportiamo volentieri il seguente comunicato (febbraio 2016), riguardante le nuove modalità di presentazione delle istanze di taglio dei boschi della Regione Emilia Romagna.

Guarda i post Comunicati Istituzionali

Ecco l’informazione dettagliata tratta dal sito www.cmtaroceno.pr.it alla pagina Nuove modalità di presentazione delle istanze di taglio dei boschi – Da febbraio 2016 gli interessati dovranno registrarsi sul portale della Regione.

La Regione Emilia Romagna ha modificato le modalità di presentazione delle istanze di taglio dei boschi e degli altri interventi previsti dalle Prescrizioni di massima e di Polizia forestale, uniformando le procedure gestionali su tutto il territorio regionale.

Dal 1 febbraio 2016, e in via definitiva a partire dal 1 luglio 2016, le istanze dovranno essere presentate esclusivamente utilizzando i sistemi informatici della Regione, per accedere ai quali occorre registrarsi sul portale “FedERA”.

L’accesso al nuovo applicativo al momento è consentito a:
• Enti competenti in materia forestale.
• Enti di Gestione per i Parchi e la Biodiversità.
• Imprese Forestali iscritte all’Albo delle Imprese Forestali (categorie A-B-C previste dall’Albo delle Imprese Forestali di cui alla DGR n. 1021/2015) come da elenco approvato con determinazione della R.E.R. n. 231/2016.
• Soggetti terzi con funzioni di “intermediari”: ossia soggetti privati o pubblici che intendano presentare le domande di taglio per conto dei richiedenti (v. pag. 10 allegato A alla delibera della Giunta della R.E.R. n. 47/2016).

Le nuove direttive e le modalità di registrazione per gli utenti sono descritte dettagliatamente negli allegati pubblicati.

Allegati

Alla procedura informatizzata si accede via internet al seguente indirizzo:
https://servizifederati.regione.emilia-romagna.it/PMPF

Per ulteriori informazioni è possibile contattare:
Barbara Fabbi – Servizio Tecnico Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno, tel. 0525/921814, e-mail:b.fabbi@unionetaroceno.pr.it.
Simone Vettori – Servizio Agricoltura Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno, tel. 0525/921821, e-mail:s.vettori@unionetaroceno.pr.it.
PEC: protocollo@pec.unionetaroceno.pr.it.

Ulteriori informazioni alla pagina Nuove modalità di presentazione delle istanze di taglio dei boschi – Da febbraio 2016 gli interessati dovranno registrarsi sul portale della Regione.istanze taglio boschi  Regione Emilia Romagna  

Testo tratto dal “PDF” visibile alla pagina Nuove modalità di presentazione delle istanze di taglio dei boschi – Da febbraio 2016 gli interessati dovranno registrarsi sul portale della Regione

Istruzioni per la registrazione

PRESCRIZIONI DI MASSIMA E DI POLIZIA FORESTALE DELIBERA GIUNTA REGIONALE N 47 DEL 25/01/2016

Si informa che la Regione Emilia Romagna, con deliberazione n. 47 del 25.1.2016, ha modificato le modalità di presentazione delle istanze di taglio dei boschi e degli altri interventi previsti dalle Prescrizioni di massima e di Polizia forestale , uniformando le procedure gestionali su tutto il territorio regionale.

Pertanto a far data dal 01/02/2016 e in via definitiva a partire dal 01/07/2016 le istanze di cui sopra dovranno essere presentate esclusivamente utilizzando sistemi hardware e software di proprietà della Regione stessa, per accedere ai quali occorre registrarsi sul portale “FedERA” gestito da Lepida spa.

L’accesso al nuovo applicativo al momento è consentito a:

• Enti competenti in materia forestale,

• Enti di Gestione per i Parchi e la Biodiversità,

• Imprese Forestali iscritte all’Albo delle Imprese Forestali (categorie A-B-C previste dall’Albo delle Imprese Forestali di cui alla DGR n. 1021/2015) come da elenco approvato con determinazione della R.E.R. n. 231/2016,

• soggetti terzi con funzioni di “intermediari”: ossia soggetti privati o pubblici che intendano presentare le domande di taglio per conto dei richiedenti (v. pag. 10 allegato A alla delibera della Giunta della R.E.R. n. 47/2016).

Si invitano pertanto tutti i soggetti interessati a svolgere il ruolo di “intermediari” a:

1) procurarsi una autorizzazione individuale (nome utente/password) attraverso un account FedERA ad alta affidabilità, accedendo al sito https://federa.lepida.it/ e scegliendo quale gestore delle credenziali un Comune in elenco – non necessariamente quello di residenza o sede; dopo avere compilato il form ed avere ricevuto il PIN di attivazione tramite sms deve essere effettuato un upgrade delle credenziali Federa per ottenere l’account ad alta affidabilità, recandosi con un documento di identità presso l’Ufficio competente del Comune prescelto;

2) darne comunicazione scritta (tramite posta elettronica) contenente dati anagrafici, codice fiscale e qualifica all’ Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno, che deve trasmettere alla Regione gli elenchi dei soggetti intermediari ai fini della loro abilitazione ad operare come intermediari del sistema informativo.

Si invitano altresì le Imprese Forestali come sopra specificate, che intendono presentare direttamente le proprie istanze senza ricorrere ad intermediari, alla propria registrazione come utenti del portale FEDERA con le modalità indicate al solo punto 1).

Alla procedura informatizzata si accede via Internet al seguente indirizzo: https://servizifederati.regione.emilia-romagna.it/PMPF

Le nuove direttive e le specifiche per la predisposizione delle istanze sono contenute nell’allegato A “Disposizioni attuative per l’utilizzo della procedura informatizzata per la gestione dei procedimenti amministrativi previsti dal Regolamento Forestale Regionale (PMPF) approvato con la D.C.R. n. 2354/95.

Monitoraggio della gestione forestale” alla delibera della G.R. n. 47/25.1.2016. ALLEGATI: delibera della Giunta della R.E.R. n. 47/2016 delibera della Giunta della R.E.R. n. 1021/2015 determinazione della R.E.R. n. 231/2016

Per informazion contattare:

• Dott. For. Barbara Fabbi – Servizio Tecnico Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno tel. 0525/921814, e-mail: b.fabbi@unione taroceno.pr.it

• Dott. For. Simone Vettori – Servizio Agricoltura Unione dei Comuni Valli Taro e Ceno tel. 0525/921821, e-mail: s.vettori@unione taroceno.pr.it PEC: protocollo@pec.unionetaroceno.pr.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA

Effects Plugin made by Free Wordpress Themes