Giacomo Bernardi – “F’rvar’ f’rvar’ttu (Febbraio febbraietto)” da “Proverbi, similitudini e modi di dire del dialetto borgotarese” del 1988 – Borgotaro (PR)

Print Friendly, PDF & Email

F'rvar' f'rvar'ttu Febbraio febbraiettoDi seguito il testo di Giacomo Bernardi (appassionato della storia e delle tradizioni di Borgo Val di Taro, Parma), alcuni proverbi legati al mese di febbraio tratti da “Proverbi, similitudini e modi di dire del dialetto borgotarese” del 1988.

Guarda i post di Giacomo Bernardi

“F’rvar’ f’rvar’ttu (Febbraio febbraietto)” da “Proverbi, similitudini e modi di dire del dialetto borgotarese” del 1988

I proverbi legati al mese di febbraio sono diversi, e non è quindi facile districarvisi e sapersi regolare nelle previsioni del tempo e dei raccolti.
Dunque cominciamo con i più noti:

F’rvar’ cürtu, cürtu
ma pegiu d’un türcu
(Febbraio corto, corto
ma peggio d’un turco *

F’rvar’ f’rvar’ttu
cürtu e mal’d’ttu.
(Febbraio febbraietto
corto e maledetto)

Insomma febbraio viene descritto come “corto”, ma quest’anno, a dire il vero, ha un giorno in più.

Nonostante questo non arriva a 30 giorni, che è il minimo per un mese “normale”.

“Maledetto” e “peggio d’un turco”, non direi se riferito al febbraio di quest’anno, però per non perdere la sua nomea, prima di andarsene, ha voluto battere…un colpo.

*

Ma la neve non vien per nuocere e così per rendere accettabile questa nevicata, consoliamoci con questo proverbio:

Nèiva d’ f’rvar’
pan in t’al granar’.
(Neve di febbraio
pane nel granaio)

*

Ma attenzione….nei giorni scorsi si sono viste molte viole in giro, anche nel prato sotto casa mia, e allora….allora altro avviso:

“S’ la viöla a fiurisa d’ f’rvar’
tegn’t’ da countu al fèin in t’al pajar'”
(Se la viola fiorisce di febbraio
sappiati regolare con il fieno del pagliajo)

E allora sappiatevi regolare….ma vi prevengo per il mese che sta arrivando:

Chi gh’ha un bèl socu
s’ la tegna p’r marsu.
(Chi possiede un bel ceppo
se lo tenga per marzo)

Boh! Fate voi.
“Uomo avvisato…mezzo salvato”, così dice un proverbio che non ha nulla a che fare con febbraio.

 

Giacomo Bernardi da: “Proverbi, similitudini e modi di dire del dialetto borgotarese” del 1988libro Proverbi, similitudini e modi di dire del dialetto borgotarese. jpg

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.