«

»

feb 27 2016

Comune Borgotaro (PR): Approvato Bilancio di Previsione 2016-2018 – febbraio 2016

Diego Rossi Sindaco di BorgotaroVisto che nel blog è presente la categoria Comunicati Istituzionali, riportiamo volentieri il seguente comunicato (febbraio 2016), riguardante l’approvazione della nota di aggiornamento del Documento Unico di Programmazione e lo schema di Bilancio di Previsione 2016-2108, del Comune di Borgo Val di Taro (PR).

Guarda i post Borgotaro

Ecco l’informazione dettagliata.

Nei giorni scorsi, con la delibera di Giunta del 26 febbraio, la Giunta del Comune di Borgotaro ha approvato la nota di aggiornamento del Documento Unico di Programmazione e lo schema di Bilancio di Previsione 2016-2108.

Un atto importante e fondamentale, che costituisce la base della programmazione finanziaria e gestionale dell’attività dell’Ente, approvato con il parere favorevole di tutti i Responsabili di Settore.

“Siamo molto soddisfatti di aver portato in approvazione questa delibera in tempi veloci, nonostante le tante novità normative della nuova contabilità per gli Enti Locali : un primo ringraziamento va quindi ai nostri uffici, che insieme all’Amministrazione, hanno fatto un buon lavoro corale”, ha dichiarato il Sindaco Diego Rossi.

“Un Bilancio di Previsione che, nonostante le note difficoltà nazionali della finanza pubblica, si caratterizza per una forte attenzione ai servizi.”, prosegue il Sindaco. “Abbiamo ritenuto prioritario mantenere invariate tutte le rette dei servizi “a domanda individuale”, quindi invariate le rette dell’asilo nido, della mensa scolastica, del trasporto e dei servizi agli anziani. Investiamo risorse del nostro bilancio per andare incontro alle famiglie, all’infanzia ed agli anziani”.

Un bilancio che, grazie alla riduzione tendente allo “zero” dell’indebitamento operato dalla nostra Amministrazione in questi anni (arrivato nel 2016 all’1,47%, rispetto al limite di legge dell’10% delle entrate correnti), riesce a rispondere alle riduzioni dei trasferimenti statali senza intervenire su nessuna aliquota dei tributi locali.

Ultima nota positiva : come previsto dalla Legge di Stabilità, si ricorda ai cittadini che non si pagherà più la tassa sulla prima casa.

“Alla fine dei nostri 5 anni di mandato, lasciamo una situazione finanziaria sana e solida, che ha saputo rispondere alle difficoltà macro economiche di questi anni e che consentirà alla futura Amministrazioni di continuare anche quell’azione di investimenti in manutenzioni e cura del patrimonio comunale; azione ripresa da tre anni a questa parte, “forzando la mano” rispetto al Patto di Stabilità, ma di cui finalmente iniziano a vedersi i risultati.”

Maggiori dettagli verranno forniti nella presentazione del Bilancio al Consiglio Comunale che avverrà nella metà del mese di Marzo.Borgotaro centro montano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito utilizza i cookie affinchè l'utente abbia una migliore esperienza nell'utilizzo. Se continui a navigare nel sito stai dando il tuo consenso all'accettazione dei cookie e della nostra policy sui cookie.     ACCETTA

Effects Plugin made by Free Wordpress Themes