Effetto Favonio (detto anche Föhn in tedesco) nell’Alta Val Taro-Baganza – Berceto (Parma) autunno 2015

Print Friendly, PDF & Email

Berceto effetto Favonio (111) FöhnLe immagini che vi proponiamo l’effetto Favonio (detto anche Föhn in tedesco), con vedute di nebbia, foschia e natura, sono state scattate una mattina di novembre 2015, nei pressi di Berceto (Parma) e precisamente nei dintorni di Ripasanta (presso la S.S. 62 della Cisa).

Guarda il post “Mare” di nebbia mattutina nell’Alta Val Taro-Baganza (“immaginazione” e “fantasia”) – Berceto (Parma)  autunno 2013

Si tratta di paesaggi di montagna dell’Appennino Tosco-Emiliano, colti durante le giornate in cui la nebbia avvolge le montagne e riempie le valli negli scenari d’Autunno.

Berceto effetto Favonio (111) Föhn

Berceto effetto Favonio (104) FöhnLo spettacolo dell’autunno che avanza è sinonimo, spesso, anche di nebbia nelle Valli dell’Appennino Tosco-Ligure-Emiliano.

La visione di paesaggi immerso in una coltre di nebbia (panorami brumosi), accrescono la forza d’immaginazione dell’osservatore, suscitando sentimenti di attesa e sensazioni che portano pensieri lontani dalla realtà quotidiana.

(guarda i post della categoria Nebbie e Foliage )

Panoramica, dell’effetto “Favonio (detto anche Föhn in tedesco)” nella conca nei pressi di Berceto (Parma)Berceto effetto Favonio (100) panoramica

Berceto effetto Favonio (102) FöhnPer provare l’atmosfera e l’emozione dell silenzio solenne della montagna, nella misteriosa natura quasi selvaggia, con spesso nubi sfilacciate che corrono dai crinali e orizzonti dove lo sguardo e il pensiero possono spaziare, non è necessario andare in luoghi lontani, basta frequentare la “nostra” montagna.

Berceto effetto Favonio (103) FöhnGuardandoci attorno scopriremo, nel nostro Appennino, dalla Val Gotra alla Val Baganza in “valgotrabaganza”(termine di fantasia usato come nome del “blog” e derivante dall’unione dei nomi delle valli degli autori, la Val Gotra e la Val Baganza e dei rispettivi torrenti che le attraversano, non così noti, ma che nel nostro immaginario rappresentano l’intero Appennino e la montagna in genere), tantissimi angoli fantastici con scorci particolari e suggestivi, che la natura nel periodo autunnale ci offre.

Le masse di aria umida (nebbie-foschia), raggiungono la cresta delle montagne, quindi le superano e discendono, sul versante opposto., spinte da un leggero vento caldo detto Favonio (Föhn in tedesco).Berceto effetto Favonio (110) Föhn 

Paesaeggio delle cime che circondano e sovrastano Berceto (Parma)Berceto effetto Favonio (102) Föhn

Abbiamo letto che ..

Il favonio è un vento di caduta caldo e secco che si presenta quando una corrente d’aria, nel superare una catena montuosa, perde parte della propria umidità in precipitazioni (pioggia, neve o altro).

Berceto effetto Favonio (101) FöhnQuando la corrente sale verso l’alto, infatti, l’aria si espande, si raffredda, dopodiché possono verificarsi due possibilità: se l’umidità in essa contenuta non viene persa (rimanendo sotto forma di semplice nuvola), l’aria, nel ricadere sul versante opposto si comprime e si riscalda tornando alle condizioni di partenza; ma se la condensazione del vapore acqueo sfocia in precipitazioni, non si ritorna alle condizioni dalle quali si è partiti e l’aria arriva a valle con una temperatura più alta di quella di partenza.

(fonte https://it.wikipedia.org/wiki/Favonio)

Galleria immagini: Effetto Favonio (detto anche Föhn in tedesco) nell’Alta Val Taro-Baganza – Berceto (Parma) autunno 2015

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.