26-05-2012 ALLA SCOPERTA DELLE FIORITURE – Camminata nel SIC Trevine Groppo e Groppetto

Print Friendly, PDF & Email

Alegrafia e PiZanz attraverso la pubblicazione delle attività e degli eventi che vengono svolti nei Parchi, Riserve naturali, Oasi ecc. del nostro territorio cercano di favorire la valorizzazione del patrimonio ambientale e naturalistico facendo conoscere gli ambiti sottoposti a maggiore tutela. 

dal sito www.rifugiofaggiodeitrecomuni.it/

SABATO 26 MAGGIO

ALLA SCOPERTA DELLE FIORITURE

“Camminata nel SIC Trevine Groppo e Groppetto partenza ore 9,10 dal rifugio CAI del FAGGIO dei tre COMUNI comune di Bedonia. Percorso di media difficoltà della durata di 3 ore ( a/r)

A cura della Legambiente alta Val Taro. Per riferimenti e contatti: Giuseppe 347/5607447.

possibilità di pernottamento presso il Rifugio info: 335/6379527″

scarica il “pdf” Locandina Escursione Monte Penna 26-05-2012

 approfondimenti

L’escursione prenderà avvio all’ anello del Monte Penna, al bivio in direzione della strada per il Faggio dei Tre Comuni, inizio strada bianca (mt.1560).

L’escursione dopo un breve tratto di strada bianca, raggiunge il prato del faggio dei tre comuni (rifugio abbandonato) e si alza sul facile sentiero nel bosco di faggi fino alla cime del mt. Trevine (mt. 1637) .

Il sentiero continua sulla dorsale del Trevine tra praterie di altura, fioriture e roccette con una vista mozzafiato tra il Tigulio e la valceno.

Si scende per un facile sentiero tra roccette al passo del Lupo (1520 mt. ) per poi arrivare ai piedi del Pennino.

Per i piu’ arditi si sale per facili roccette e catena, fino alla cime del Mt. Penna (1735) con discesa al passo dell’Incisa (1490 mt.) per gli altri si scende verso la caserma Nuova (1413 mt.) dove si sosta per il Pranzo al Sacco.

Rientro attraverso la Nave con sentiero tortuoso tra i faggi nel relitto del ghiacciaio del Penna o per chi vuole lungo la facile strada asfalta.

L’escursione si inoltra nella Riserva Faunistica Provinciale gestita dal locale circolo LEGAMBIENTE ALTAVALTARO del Trevine-Groppetto. L’escursione e’ in ambiente naturale integro all’interno del SIC Monte Penna, Monte Trevine, Groppo, Groppetto in un complesso montuoso costituito da affioramenti ofiolitici, prati umidi, pascoli, faggeti e ghiaioni.

Nel sito e’ presente l’aquila reale e il falco pellegrino. 

Locandina – Programma 

Informazioni organizzative

Ritrovo: Borgo Val di Taro parcheggio stazione ore 8,30 

Orario ritrovo:Ore 9,10 bresso il BIVIO per il rifugio Faggio dei tre Comuni Si raggiunge l’inizio dell’escursione raggiungendo l’anello del monte Penna dalla frazione ALPE di Bedonia.

Orario partenza :Ore 9,10 bresso il BIVIO per il rifugio Faggio dei tre Comuni in loc. ALPE di Bedonia si raggiunge la Partenza in auto, mezzi propri.

Partenza escursione : 9.20 di cui 2,30 di camminoOrario previsto di arrivo : 16,00Percorso Lunghezza : km. 13.00 circa Dislivello positivo mt. : 700m (per la vetta) , 500 (senza vetta)

Difficoltà : E medio -EE con facili passaggi in roccia per la vetta (Catena per assicurazione a Mano)Prenotazioni Chiusura prenotazioni: 25/06/2012

Prenotazioni : Giuseppe cell. 3475607447

Quota Iscrizione Soci : Gratuita. Non soci : Gratuita

Equipaggiamento richiesto Scarponi suola Vibram (vietate le scarpette da ginnastica), giacca a vento, ricambi, macchina fotografica, borraccia, pranzo al sacco.

IN CASO DI BRUTTO TEMPO L’ESCURSIONE SARA’ RINVIATA

N.B.Le escursioni sono autogestite. I partecipanti sollevano da ogni responsabilità i promotori e gli esperti per qualsiasi incidente o inconveniente dovesse verificarsi durante le escursioni e visite.

Ecco alcuni post sull’argomento OASI: 

Evento OASI WWF 2012 – Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi: Festa delle oasi WWF
Oasi WWF dei Ghirardi :Immagini e resoconto installazione di nidi artificiali per Torcicollo – Riserva Naturale Regionale
VIDEO
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=wq3DdSLT3WE&feature=related[/youtube]
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=S8fQq4tYdTg&feature=fvwrel[/youtube]
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=K5Csx2F0NHA[/youtube]

Le immagini sono una elemento importante per la diffusione,  percezione e consapevolezza di questa incredibile “ricchezza” da tutelare.

Alessandra e Pietro presenti in alcuni eventi svolti nell’Oasi, attraverso queste immagini rappresentative del luogo, intendono far percepire la straordinaria realtà naturalistica della Riserva Faunistica Provinciale del Trevine-Groppetto richiamando l’attenzione sulla ricchezza ambientale del nostro territorio.

 

Immagini di altre Riserve del nostro terittorio Oasi dei Ghirardi – Primavera 2009

[nggallery id=10]

[nggallery id=5]

approfondimenti dal sito www.valgotrabaganza.it 

 30-03-2012 Evento Valtarofotoclub – 5° Incontro in Val Gotra – Albareto Parma

Per gli appassionati di fotografia della Val Gotra e non solo, venerdì 30 marzo 2012 alle ore 21 presso l’oratorio della Chiesa di Albareto si terrà il 5° Incontro Valtaro FotoClub Street: cosa è, cosa serve cosa è, cosa serve Corso di fotografia: gli angoli di campo gli angoli di campo Tecnica: il treppiede Composizione: […]

 01-04-2012 Oasi dei Ghirardi escursione n° 1 – Le Forme del Territorio – dal titolo “L’Alta Valle del Taro, un paesaggio meraviglioso”

Alegrafia e PiZanz attraverso la pubblicazione delle attività e degli eventi che vengono svolti nei Parchi, Riserve naturali, Oasi ecc. del nostro territorio cercano di favorire la valorizzazione del patrimonio ambientale e naturalistico facendo conoscere gli ambiti sottoposti a maggiore tutela. La Riserva Naturale Regionale e Oasi WWF dei Ghirardi e domenica 1 Aprile  2012 […]

dal sito www.valtarofotoclub.it  4° Incontro ValtaroFotoclub Venerdì 2 marzo 2012  ore 21: Oratorio di Albareto. Caricate il Vostro materiale che volete condividere su un CD o su una chiavetta.Partecipate numerosi! approfondimenti dal sito www.esvaso.it   Giovedì 01 Settembre 2011 L’Oasi dei Ghirardi a confronto >> Le foto dei partecipanti e le loro differenti percezioni… dal sito […]


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.