Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi (Oasi WWF) – Inaugurazione del Centro Visite – 25 ottobre 2015 – Porcigatone di Borgotaro (PR)

Print Friendly, PDF & Email

Oasi WWF Riserva Ghirardi (138)Si è svolta domenica 25 ottobre 2015 in località Predelle di Porcigatone a Borgotaro (PR), la cerimonia di inaugurazione del nuovo Centro Visite della Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi (Oasi del WWF Italia), con il rituale taglio del nastro da parte di Andrea Agapito Ludovici (responsabile Oasi WWF Italia), Agostino Maggiali (Presidente dei Parchi del Ducato), Sandra Montelli (Comune di Borgotaro), Luciano Sabini (Comune di Albareto) e Rolando Cervi (Presidente WWF Parma).
Ed inoltre, molte persone hanno reso omaggio all’intenso programma della giornata.

Ricordiamo che la Riserva è gestita dai Parchi del Ducato in collaborazione con il WWF Parma.

Guarda i post “Foliage” all’Oasi WWF (Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi – Albareto/Borgotaro) – Predelle Porcigatone Borgotaro (PR) – 25/10/2015 

Il bosco…al lavoro! (dimostrazione di lavoro del bosco con i cavalli)” Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi (Oasi WWF) – Predelle Porcigatone Borgotaro (PR) – 25/10/2015

Emanuele Mazzadi: L’architettura del Bosco (Mostra fotografica di architettura spontanea) – Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi (Oasi WWF) – Borgotaro (PR) – 25/10/2015

 Archivio Categoria: Oasi e Parchi

Oasi WWF Riserva Ghirardi (160)

IOasi WWF Riserva Ghirardi (300)l nuovo bellissimo Centro Visite della Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi (Oasi del WWF Italia dal 1996, diventata Riserva Regionale Generale il 20 dicembre 2010 e inserita nella Rete Natura 2000 dell’Emilia Romagna), ospiterà corsi e incontri, mostre e attività educative con le scuole e sarà un ottimo punto di ritrovo e partenza di escursioni e laboratori rivolti alle famiglie.

Ecco un resoconto fotografico 

Autorità presenti e interviste di rito:

Andrea Agapito Ludovici (responsabile Oasi WWF Italia)Oasi WWF Riserva Ghirardi (131)  Andrea Agapito Ludovici

Agostino Maggiali (Presidente dei Parchi del Ducato)Oasi WWF Riserva Ghirardi (106) Agostino Maggiali

Sandra Montelli (Comune di Borgotaro) e Luciano Sabini (Comune di Albareto)Oasi WWF Riserva Ghirardi (121)

Rappresentane famiglia Marchini CamiaOasi WWF Riserva Ghirardi (115) Marchini Camia

Guido Sardella (coordinatore dell’Oasi per il WWF)Oasi WWF Riserva Ghirardi (100) Guido Sardella

Nuovo Cento Visite della Riserva Regionale dei Ghirardi a Pradelle di Borgotaro in provincia di Parma (dal post post “Foliage” all’Oasi WWF (Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi – Albareto/Borgotaro) – Predelle Porcigatone Borgotaro (PR) – 25/10/2015).

Oasi WWF Riserva Ghirardi (100)

Oasi WWF Riserva Ghirardi (139)Foto dell’inaugurazione (taglio del nastro) del nuovo Cento Visite della Riserva Regionale dei Ghirardi a Pradelle di Borgotaro (PR), da parte di Andrea Agapito Ludovici (responsabile Oasi WWF Italia), Agostino Maggiali (Presidente dei Parchi del Ducato), Sandra Montelli (Comune di Borgotaro), Luciano Sabini (Comune di Albareto) e Rolando Cervi (Presidente WWF Parma).

Interventi:

Andrea Agapito Ludovici (responsabile Oasi WWF Italia)Oasi WWF Riserva Ghirardi (206)  Andrea Agapito Ludovici

Agostino Maggiali (Presidente dei Parchi del Ducato)Oasi WWF Riserva Ghirardi (267) Agostino Maggiali

Sandra Montelli (Comune di Borgotaro)Oasi WWF Riserva Ghirardi (147)

Luciano Sabini (Comune di Albareto)Oasi WWF Riserva Ghirardi (168)  Luciano Sabini

Rolando Cervi (Presidente WWF Parma)  Oasi WWF Riserva Ghirardi (183)

Arch. Emanuele MAZZADI – D.D. 1285/2012 03/07/2012 Incarico di progettazione architettonica, (…) pratiche urbanistiche ed edilizie relativamente alla ristrutturazione del fabbricato adibito a centro visite della Riserva Naturale dei Ghirardi sito in Loc. Pradelle in comune di Borgotaro (PR)Oasi WWF Riserva Ghirardi (221)

Ing. Luciano MONTANARI – D.D. 1285/2012 03/07/2012 Incarico di progettazione relativamente al consolidamento strutturale e miglioramento sismico del fabbricato adibito a centro visite della Riserva naturale dei Ghirardi sito in Loc. Pradelle in comune di Borgotaro (PR)Oasi WWF Riserva Ghirardi (235) Guido Sardella (coordinatore dell’Oasi per il WWF)Oasi WWF Riserva Ghirardi (240) Guido Sardella

Fabio Marchini – mostra fotografica “SOGNANDO… TRA ALPI E APPENNINI”Oasi WWF Riserva Ghirardi (230)

Bio aperitivo a km zero a cura di quattro aziende biologiche della provincia di Parma:  

  • Azienda Agricola  FRANCESCO QUERZOLA di Borgotaro con mele e pere, frutti di bosco, carne e salumi di maiali allevati al pascolo.
  • Azienda Agricola ANGUS di Luca Marcora di Bedonia con Parmigiano Reggiano Biologico
  • SOCIETA’ AGRICOLA SAN PAOLO di S.Lucia di Medesano che produce carni fresche di bovini nostrani, carne fresca e salumi di suino nero di Parma
  •  VIGNACUNIAL con vini biologici

Alle ore 14.30 si è svolto l’evento “Il bosco…al lavoro!” una dimostrazione di lavoro del bosco con i cavalli, in compagnia di un agricoltore custode, referente di un’azienda che ha sede nella Riserva e che produce formaggi biologici (la dimostrazione è a cura di Elena e Roberto, agricoltori custodi che per riavvicinare l’agricoltura alla natura, hanno recuperato antiche tradizioni  della cultura locale).

Guarda il post Il bosco…al lavoro! (dimostrazione di lavoro del bosco con i cavalli)” Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi (Oasi WWF) – Predelle Porcigatone Borgotaro (PR) – 25/10/2015

Oasi WWF Riserva Ghirardi (262) Agostino MaggialiAgostino Maggiali
Presidente dei Parchi del Ducato
“E’ un nuovo importante punto di accoglienza che si aggiunge ai centri visita di Parchi e Riserve dell’Emilia occidentale, un luogo strategico per l’Ente che,  su questa porzione di Appennino, grazie alla collaborazione con il WWF Parma, organizza diverse attività per la valorizzazione turistica e culturale del territorio”.
 
Negli ultimi anni sono state decine le iniziative proposte per far conoscere la natura e la storia dei Ghirardi, fra escursioni, corsi e ludoteche, con un ottimo riscontro di pubblico.
Oasi WWF Riserva Ghirardi (189) Guido Sardella“Ma è possibile fare di più” secondo Guido Sardella, coordinatore dell’Oasi per il WWF “incrementando le attività con le scuole e i visitatori: vista la posizione strategica la Riserva può interessare anche molti turisti di fuori provincia e regione.”
Il nuovo centro si trova in località Predelle di Porcigatone a Borgotaro(PR) e ospiterà, in un unico grande ambiente polifunzionale, un info point  e sala conferenze,  mentre all’esterno è stato realizzato un ampio porticato arredato con tavoli in legno per i laboratori.
In caso di maltempo anche le attività per i bambini potranno essere effettuate all’interno.
Nei dintorni, il sentiero botanico conduce alla scoperta di essenze utili per gli insetti impollinatori e di alberi e arbusti della Riserva.
Ricordiamo che …
Il nuovo Centro Visite è stato realizzato con fondi del Programma Regionale Investimenti 2009-2011 e il progetto è stato coordinato dalla Provincia di Parma. 

Oasi WWF Riserva Ghirardi (246)Alegrafia (Alessandra Bassoni) e PiZanz (Pietro Zanzucchi) attraverso la pubblicazione delle attività e degli eventi che vengono svolti nei Parchi, Riserve naturali, Oasi ecc. del nostro territorio, cercano di favorire la valorizzazione del patrimonio ambientale e naturalistico facendo conoscere gli ambiti sottoposti a maggiore tutela. 

Galleria immagini:  Riserva Naturale Regionale dei Ghirardi (Oasi WWF) – Inaugurazione del Centro Visite – 25 ottobre 2015 – Porcigatone di Borgotaro (PR)

Descrizione Riserva Naturale Regionale Oasi WWF dei Ghirardi

Oasi WWF Riserva Ghirardi (209)La Riserva naturale regionale dei Ghirardi (per info: 349-7736093  oasighirardi@wwf.it), è una delle aree naturali protette della regione Emilia-Romagna con una ricca diversità di ambienti montagnosi appenninici.

La riserva naturale regionale è stata istituita nel 2010, ha un’estensione complessiva pari a 370 ettari situati nei comuni di Borgo Val di Taro e Albareto, nella montagna occidentale parmense.

Il territorio è  costituito da;

– foreste che occupano circa metà della superficie, con boschi cedui di cerro, castagneto abbandonato, querceti misti con rovere, cerro e farnia, zone miste con carpino nero, sottobosco con melo selvatico, ciavardello e nespolo, boscaglie di ontano bianco, tigli, aceri d’Ungheria, carpini bianchi, e sorbo domestico, sottobosco di noccioli, pero selvatico, melo fiorentino, biancospino, sorbo montano, maggiociondolo ed anche una recente colonizzazione di pino silvestre;

– campi e terreni agricoli in coltivazione (usate per la fienagione) o abbandonati (in parte colonizzate da arbusti spinosi di grande varietà);

– zone umide (greti ghiaiosi, rivi incisi nella roccia), il territorio presenta inoltre pareti rocciose e calanchi;

– specie floreali di particolare interesse (30 specie di orchidee, giglio di S. Giovanni, genziana, scilla, dente di cane, croco) con alcune piante rare.

– vari generi di fauna selvatica, astore, poiana, sparviere, falco pecchiaiolo, biancone, civetta, barbagianni, e allocco, pernici rosse, cincia dal ciuffo, biancone, tordela, succiacapre, gruccione, tottavilla, averla piccola, torcicollo, pipistrello, capriolo, daino, cinghiale, tasso, scoiattolo, ghiro, volpe, puzzola, faina, lepri, lupo, cervo volante, ramarro, colubro liscio, tritone crestato e apuano, ecc. .

Oasi WWF Riserva Ghirardi (216)Oltre ad essere un’aree ad elevata protezione ambientale, la Riserva dei Ghirardi è un luogo di ricerca scientifica e di conoscenza ambientale con all’interno una grande varietà in termini di biodiversità sia animale che vegetale, ecosistemi contraddistinti da precisi convivenze naturali sottoposti ad una specifica tutela ambientale.

Una risorsa, un patrimonio ambientale (flora e fauna) ricco di biodiversità, legato da un delicato equilibrio messo molte volte in discussione da cause esterne (presenza umana, attività di bracconaggio), che va protetto per i vari aspetti che lo contraddistinguono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.