Presentazione del libro di Mario Previ – Con gli occhi… con il cuore… con le mani – Seguendo quella “Luce” – Borgotaro (Parma) – 5 settembre 2015

Print Friendly, PDF & Email

Mario Previ Presentazione libro (103)Sabato 5 settembre 2015 alle ore 17:00 presso la sala convegni di palazzo Tardiani a Borgo Val di Taro (Parma), l’artista locale Mario Previ ha presentato ad un pubblico delle grandi occasioni, il libro intitolato, “Con gli occhi… con il cuore… con le mani. – Seguendo quella “Luce”.

Il libro, composto da 140 pagine, contiene un commento approfondito dell’autore di tutte le opere che saranno esposte, dal 12 al 21 settembre 2015, al Museo delle Mura, in Via Cesare Battisti a Borgo Val di Taro (Parma). 

Guarda la categoria Libri, Biblioteca

Guarda i post 

Mario Previ: Mostra – Con gli occhi… con il cuore… con le mani. – Seguendo quella “Luce” – 40° Edizione della Fiera del Fungo di Borgotaro IGP – settembre 2015

Mario Previ Presentazione libro (198)

approfondimento 

 Mario Previ nel WEB – Presentazione cartella di stampe ‘Un Bagliore nella valle’ 01-12-2012 Immagini 

Ecco le immagini del piacevole pomeriggio e il testo tratto dalla “brochure“: Invito alla mostra di Mario Previ 

Mario Previ Presentazione libro (131)È sempre affascinante perdersi nei quadri di Mario Previ.

Quadri ricchi di dettagli e di colori, che ci richiamano alla nostra storia, alla nostra tradizione contadina.

Fermarsi a guardare un suo quadro è come entrare in una “macchina del tempo”, che ci riporta ai ricordi di infanzia …

Mario Previ Presentazione libro (102)Tutto si svolge nella Valle del Taro, nel Borgo e nelle sue vie antiche e popolate a fare da palcoscenico naturale alla vita, oppure nei campi attorno al paese dove la natura e le coltivazioni dell’uomo crescono in modo faticoso ma armonico.

 

Mario Previ Presentazione libro (283)

 

E sempre, sullo sfondo, un antico “custode”; il profilo del Monte Penna, da cui il Taro inizia il suo cammino.

Mario ha saputo con i suoi quadri fare un grande lavoro di riscoperta delle nostre tradizioni e dei valori di comunità.

Non possiamo che ringraziare il pittore Previ e l’uomo Mario per il lavoro di tutti questi anni ed augurarci di poter vedere ancora molti suoi nuovi lavori.

Complimenti a Mario Previ per quello che ci ha regalato attraverso il suo lavoro, fatto con gli occhi, le mani ed il suo grande cuore.

Mario Previ è uno straordinario narratore.

Il Sindaco di Borgotaro

Diego Rossi.

Mario Previ Presentazione libro (111)

Mario Previ Presentazione libro (172)La luce di Previ è sempre totale, si insinua dovunque, accarezza cose e persone, disegna ombre lievi e sgranate, mai fortemente incise, perché il tono o meglio l’atmosfera generale deve sempre prevalere: è un abbraccio che si dilata all’infinito, che giocando sullo spazio della valle, della sua “Valle”, con dolce fermezza impone il clima, il tempo, scandisce l’ora.

Ed inevitabilmente, un quadro dopo l’altro, doveva nascere un racconto, una sequenza come un film dell’occhio e del cuore.

Mario Previ Presentazione libro (232)Il viaggio doveva dilatarsi e proseguire trasformandosi in tempo di visione, in contemplazione ed in poetica favola.

Protagonista, in un artista come Previ, non poteva che essere la luce, il cielo nelle sue continue e sempre imprevedibili trasformazioni, nei suoi mutamenti repentini, specialmente in montagna …

E tutto, per Mario Previ, si svolge in un unico luogo: la Valle del Taro,teatro di ogni possibile meraviglia, per cui non stupisce certo che qui nasca e si sviluppi la vicenda di “Un bagliore nella valle”, la Natività …

Mario Previ Presentazione libro (231)Siamo in uno spazio dell’immaginario, costruito con la pazienza dei particolari e la luce di tutto il quadro, che diventa ancora più luminosa, più decisa, nel lucore del vetro, nello splendore che tutto accentua con sottile magia, con innegabile seduzione, come se ogni quadro fosse un oblò di un mondo sommerso nel quale noi possiamo vedere una vita di versa, più emozionante e vera di quella che è dei nostri quotidiani momenti.

Marzio Dall’Acqua

Mario Previ Presentazione libro (130)

ESTRATTI dell’intervista del Maestro Giacomo Bernardi all’artista.

Mario Previ Presentazione libro (185)Il dott. Ginetto Grossi il giorno del tuo incidente (14 agosto 1971) era in servizio all’Ospedale.

Così ne ha parlato: “Non conoscevo Mario, Lo vedo immobile su di una barella, al pronto soccorso.

Poco dopo entra nella sala di accettazione un uomo, alto, scuro in volto, silenzioso, atterrito, sconvolto: il padre.

Silenzio generale.

Ad un tratto il ragazzo gira il capo e si rivolge al padre in dialetto “papà sta vota l’ho fata grosa”.

Non una parola, solo uno sguardo disperato, perso nel dolore, nella consapevolezza di quanto era accaduto.

Mario Previ Presentazione libro (200)Nel nostro primo incontro del gennaio 1975 eri molto contento.

Ti ricordi perché?

Sì. All’inizio dipingevo ad olio e facevo molta fatica ad impugnare il pennello e a farlo scorrere sulla tela.

Ma una sera m’imbattei in una interessante trasmissione della Rai.

Era il novembre del 1974. Si parlava della pittura naive jugoslava.

Per me si aprì un mondo immenso: scoprii i vari pittori di quella Scuola tra i quali l’insuperabile maestro Mijo Kovacic.

Ma soprattutto scoprii una nuova tecnica di pittura ad olio sottovetro.

Il mattino dopo mandai mia madre a cercare un pezzo di vetro in cantina.

Mario Previ Presentazione libro (219)Mi accorsi ben presto che il pennello scorreva sul vetro con facilità …

Questo Kovacic è stato una stella polare per te.

Ricordo ancora quel giorno fatidico: era il 19 agosto del 1999.

L’incontro doveva avvenire in Peschiera a Bedonia.

Mi pareva qualcosa di inverosimile, fino a che non lo vidi salire verso di me.

Mai avrei potuto pensare di vedere un sommo artista come lui osservare con grande attenzione i miei quadri.

Tu sei diventato il cantore della civiltà contadina ormai scomparsa da dove trai questa ispirazione?

Prima di tutto devo dire che ascolto molto mia madre.

Mario Previ Presentazione libro (196)Mio padre, purtroppo, l’ho perso molto presto, ma mia madre è una fonte inesauribile, e poi essendo io figlio di contadini …

Il ricordo più nitido che ho sempre dentro di me, sono i giorni della trebbiatura …

Mario, ho notato che in tanti tuoi quadri trasmetti una sensazione strana, guardandoli ti par quasi di volare.

Mario Previ Presentazione libro (103)No, Giacomo, non è solo una tua sensazione.

Nel 1999 in occasione dell’inaugurazione della mia prima mostra a Bedonia era presente anche un critico d’arte naive che si avvicinò e disse: Ho notato che una buona parte di opere relative a paesaggi sono dipinte con una prospettiva dilatata, cioè sono viste come se lei volasse con un volo pindarico.

Questo è voluto da lei o è una cosa spontanea?

Risposi: senz’altro è qualcosa di spontaneo … ed è così che ancora oggi elaboro ogni nuova scena da dipingere: inizio sempre con un volo pindarico sulla mia valle … è il momento più importante nell’elaborazione di una mia opera.

Mario Previ Presentazione libro (233)Vuoi concludere, a modo tuo, questa intervista?

Come conclusione, credo di dover ringraziare chi veramente in tutti questi anni mi è stato accanto giorno dopo giorno, senza mai abbandonarmi, è la donna della mia vita: mia madre Celestina

… quell’angelo che, in quel tragico giorno di quel lontano agosto non mi aiutò, si è riscattato in lei fino ad oggi.

Giacomo Bernardi

Approfondimento nel post L’hobby della speranza (Mario Previ) – a cura di Giacomo Bernardi – 3 settembre 2015 – Borgotaro (PR)

Mario Previ Presentazione libro (216)

Mario Previ Presentazione libro (155)Ho la fortuna di vedere dal vivo, almeno una volta alla settimana, un quadro di Mario Previ … è quando, di sera, lascio la Sala Rossa della Corale Lirica Valtarese e mi avvio verso casa .. le luci dei lampioni murali, i muri delle case, la mancanza di segni tangibili di vita, mi avvolgono in una tela di Mario.

Il Borgo e la vita nel suo Borgo vengono rappresentati con l’amore infinito per le sue tradizioni, per gli aspetti del vivere quotidiano di cui trasudano abbondantemente i dipinti che sono in grado di trasferire ai suoi osservatori,senza alcuna fatica, il suo attaccamento per la vallata, le sue luci, i suoi colori … il suo “infinito”.

Mario Previ Presentazione libro (161)E’ una simbiosi naturale tra i principi fondatori e ispiratori delle Associazioni NO-Profit che si adoperano quotidianamente nel lenire le difficoltà che l’uomo incontra nella sua vita terrena.

In armonia con queste sensazioni sono certa di interpretare il pensiero di tutte le Associazioni che si sono offerte e unite per preparare la prossima Mostra di Mario Previ, quel Mario sempre sorridente, sempre generoso col mondo che lo circonda e abbraccia.

Prof. Adelina Facci Tosatti, in rappresentanza del Volontariato borgotarese

Damaso FeciMario Previ Presentazione libro (120)

Omar Olivieri Mario Previ Presentazione libro (133) 

Mario PreviMario Previ Presentazione libro (217)

Giacomo BernardiMario Previ Presentazione libro (187)

Adelina Facci TosattiMario Previ Presentazione libro (160)

Galleria immagini: Presentazione del libro di Mario Previ – Con gli occhi… con il cuore… con le mani – Seguendo quella “Luce” – Borgotaro (Parma) – 5 settembre 2015

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.